Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Voglio farla finita ma non ho il coraggio.

Inviata da Chiara il 8 ago 2017 Disturbi Alimentari

Non ne posso più, sono tre anni che sto in mezzo a disturbi alimentari e con questi ansia, stress, depressione, bassa autostima, perfezionismo e chi piu ne ha piu ne metta. È iniziato tutto quando dopo la separazione dei miei, probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso unita anche ad un odio da parte di tre quarti della mia classe delle medie, in primo superiore volli dimagrire, essendo già sul basso normopeso (158 × 47) non mangiando niente ero arrivata a 40 kg ma poi sono iniziate le abbuffate, 15 chili in piu, due trasferimenti, mesi passati rinchiusa in una stanza buia senza MAI uscire, neanche per andare a scuola, l'anno scorso sembravo essermi ripresa, ero tornata ai miei 46 chili, parlavo di piu con la gente, mi apprezzavo un po' di piu anche se volevo ancora dimagrire un po', ma poi a settembre 2016, con l'inizio della scuola, è ricominciato tutto da capo, abbuffate su abbuffate, 7 chili ripresi, ansia, depressione, chiusura nei confronti degli altri, vergogna. A marzo ho iniziato la terapia cognitivo comportamentale in un centro specializzato, il primo mese sembrava andare meglio, avevo anche perso un paio di chiletti, invece poi mi sono messa con un ragazzo che mi ha lasciato dopo sole due settimane ed ecco una pesante ricaduta che fura da tre mesi e mezzo. Vedo tutto nero, sono enorme, non voglio piu uscire di casa, voglio smettere di vivere finchè non sarò magra, non voglio vedere nessuno, non voglio che gli altri vedano lo schifo che sono. Sto piangendo da ore dopo il terzo giorno di ennesime abbuffate che hanno rovinato il lavoro che avevo fatto in una settimana, mi sento una merda, voglio morire, voglio soarire dalla circolazione, mi sento sola, penso ancora a quel ragazzo, vorrei qualcuno che mi amasse e da amare, mentre tutto cio che ho è un padre menefreghista e una madre e una sorella che sono convinte che rimarro cosi per sempre, che devo fare? Domani ne parlero con la dottoressa da cui sono in cura, ma non ne posso proprio piu, non vedo via d'uscita, aiutatemi.
Non lo dico mai a nessuno perche so he non ho il coraggio di farlo, ma vorrei tanto smettere di vivere, finirebbero tutti i problemi e starebbero tutti meglio, un peso in meno per la famiglia, una spesa in meno per mia madre, una fonte di stress in meno. Maledico il giorno che mi hanno creata, mi odio forte, come non ho mai odiato nessuno. Non ne parlo perche penso che tutti possano credere che io sia solo una bomba viziata perche infondo ognuno ha i suoi problemi, ma in realta sto malissimo come solo due anni fa sono stata, come quando passavo le mie giornate rinchiusa nella stanza. Ora ogni tanto ci provo, provo a uscire, a mangiare bene, ma puntualmente dopo pochi giorni ci ricado, allora è tutto inutile, penso, che senso ha impegnarmi cosi tanto se poi dopo poco mando tutto a quel paese?!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Chiara, fa bene a parlarne con la sua terapeuta. Abbi fiducia nel lavoro che sta svolgendo con lei. Si dia un po' di tempo.
Un abbraccio,
Dott.ssa Laura Birtolo

Dottoressa Laura Birtolo Psicologo a Firenze

16 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Chiara,
ha fatto bene a dare libero a sfogo alle sue emozioni, che esprimono sinceramente il disagio che sta provando. Comprendo il dolore per questa immagine corporea che continua a cambiare, per una relazione affettiva finita dopo un breve periodo, per una famiglia che attualmente non sente vicina ai suoi bisogni, ma non si lasci sopraffare da questi pensieri negativi. Il percorso che ha iniziato è certamente lungo e faticoso, ma mantenga una buona alleanza terapeutica e vedrà che le darà i risultati sperati.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1100 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Chiara,
mi dispiace tanto per come si sente, tuttavia credo che non si debba
arrendere proprio ora, le ricadute nel suo caso sono possibili.
Continui il percorso intrapreso con la psicologa, i risultati arrivano nel medio-lungo termine.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2488 Risposte

2084 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi Alimentari

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi Alimentari

Altre domande su Disturbi Alimentari

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79300

Risposte