Voglio essere libera dalla mia testa che mi sta imprigionando

Inviata da Juve07 · 18 feb 2016 Autostima

Sono una ragazza di 22 anni e ho una figlia di 5 anni. Ormai da tempo soffro del disturbi della personalità e depressione, dovuta a varie cose successe nella mia vita. I miei genitori si sono separati quando avevo 4 anni, mia madre era malata e mi mio padre ha fatto il meglio ma non navigavano nell'oro. Si sono rifatti una famiglia tutti e due.. ma io per loro non esisto ..abito con i miei nonni e loro non mi cercano mai, mi sento tanto sola. Le mie amiche ormai si stanno facendo la loro vita e non possono esserci sempre per me. Il padre di mia figlia non lo vedo da tantissimo e mai più lo voglio vedere e il mio nuovo ragazzo e bravissimo ma ne ha combinate tanto..ho l'autostima a pezzi..ero riuscita a guarire ma adesso sto peggio di prima non voglio più vivere così ...ma la mia bimba ha solo me e devo resistere..non so più come fare..voglio stare meglio ..come faccio?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 FEB 2016

Juve
proprio tua figlia deve essere per te la forte motivazione che ti spinge avanti e che ti porta a superare ogni problema.
La bambina saprà da grande di aver avuto una mamma, magari sfortunata, ma tanto forte da poter resistere a tutto e anche alle difficoltà emotive di essere da sola.
Quello che tu avrai imparato da questa vita difficile sarà esperienza e forza che potrai trasmettere a lei.
Però devi anche imparare a coltivare la capacità di poter e saper chiedere aiuto nei momenti più bui.
Chiedi quindi, come i colleghi ti hanno detto, di essere aiutata e supportata e non pensare a questo come ad una debolezza in quanto si tratta di una capacità fondamentale dell'essere umano sano, quella di saper chiedere aiuto, specie in momenti molto difficili.
Con tutta la mia comprensione per le tue difficoltà ti faccio tanti auguri e scrivici ancora.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7327 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2016

Cara Juve07,
le sue parole sono cariche di sofferenza e di malinconia, comprendo bene come si possa sentire ma, non riesco a capire se lei abbia già intrapreso un percorso psicologico ed è stata meglio o ce l'ha fatta da sola. Inoltre, si definisce con disturbi di personalità e depressa. Mi domando, gliel'ha diagnosticato qualcuno? Comunque, mi sento di dirle che se ancora non si è rivolta ad uno specialista lo faccia, in caso contrario, se già si è rivolta e non ha tratto beneficio non si scoraggi, perché sia per il suo bene che per quello di sua figlia, l'unico modo per star bene è quello di un percorso psicologico adatto a lei.
Un caro saluto.
Dott.ssa Gabriella Ruggeri (Messina)

Dott.ssa Gabriella Ruggeri Psicologo a Messina

59 Risposte

76 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2016

Salve,
Ho letto la sua richiesta di aiuto e condivido i suggerimenti dei colleghi.
È arrivato il momento di chiedere aiuto non solo qui ma soprattutto di persona, e sembra abbia strumenti e risorse per farlo. Ed una speciale motivazione: la sua bimba, una figlia che come Lei ha molto sofferto ma che mi sembra a differenza di Lei, ha una mamma attenta anche ai suoi bisogni. Si prenda cura della sua bambina, e della bambina che è stata Lei stessa.
Si può rivolgere ai servizi sanitari della sua città (consultorio, csm).
Coraggio.
Ci faccia sapere, se crede.
S. C.

Maria Stella Cerchia Psicologo a Guidonia Montecelio

8 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2016

Buongiorno Juve07,

chieda aiuto e sostegno ai Suoi nonni, le uniche persone di riferimento emotivo su cui può contare per sè e la Sua bambina.
Si rivolga a un consultorio per es per essere supportata e sostenuta; a 22 anni è importante trovare delle fonti di energia vitale a cui attingere.
Ha fatto molto fino ad oggi, da sola, ma forse è importante adesso provare a chiedere aiuto...

In bocca al lupo!

Rimango a disposizione per altre eventuali delucidazioni in merito, un caro saluto.

Dott.ssa Cristina Fumi
Psicologa - Psicoterapeuta
Milano

Dott.ssa Cristina Fumi Psicologo a Milano

233 Risposte

239 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 FEB 2016

Gentile Juve07,
leggendo il suo messaggio riflettevo su quanta sofferenza e dolore stia vivendo in questo momento, e immagino quanto sia difficile vivere una vita pervasa dalla depressione e dai disturbi di personalità, in cui l'autostima è a pezzi. Considerando proprio questo, le faccio i miei complimenti perché, pur con questi problemi, è riuscita a trovarsi un nuovo ragazzo che, pur avendone combinate tante, è bravissimo. Inoltre, pur con questi problemi, mantiene l'idea di dover resistere perché la sua bimba ha solo lei. Nello specifico, mi domandavo: Come ha fatto a trovarsi un nuovo ragazzo, pur con l'autostima a pezzi, avendo nella sua vita la depressione e i disturbi di personalità? Che iniziative ha messo in atto per riuscire comunque a trovare un nuovo ragazzo? Inoltre: dove trova l'energia per pensare di continuare a resistere per la sua bimba? Come mai, pur con questi problemi che attanagliano la sua vita, ritiene sia importante dover resistere per la sua bimba?

Resto a sua disposizione qualora volesse rispondere alle mie domande e condividere con me le sue riflessioni.

Un saluto
Dr. Luigi Frezza, pscologo

Studio di Psicologia del dott. Luigi Frezza Psicologo a Battipaglia

33 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101150

Risposte