Voglio andare avanti ma non so che fare della mia vita

Inviata da luca il 28 apr 2017 Crisi esistenziale

Dall'estate 2016 la mia vita purtroppo ha preso una brutta piega, un sacco di problemi sono venuti in un "effetto domino", pronti a farmi cadere a terra, e ci stanno riuscendo.
Sono un comune ragazzo di 21 anni,
è tutto partito da quell'estate, da quando le cose tra i miei genitori non vanno più così bene, sono venuti fuori problemi in famiglia, è venuto fuori che mio padre da più di un anno aveva una relazione segreta con un'altra donna, premettendo che io con mio padre non ho un bel rapporto sin da piccolo io non ho assolutamente stima di lui, e dopo ciò che è venuto fuori, mi è indifferente come persona.
Le mie preoccupazioni erano tutte per mia madre, che iniziò a dimagrire notevolmente e spaventosamente, cadde in depressione, piangeva, vomitava dal nervoso, iniziava a sfogarsi pure nell'alcol ed io iniziavo sempre di più a chiudermi con me stesso, purtroppo per natura quando ho qualche problema non riesco a sfogarmi e tendo a chiudermi molto, soprattutto in questa situazione.
(fortunatamente ad oggi, la situazione con mia madre è molto migliorata anche se non del tutto)
Gli amici sapevano il "basico", non andavo a "sfogarmi al 100%" anche perché non era una problematica che potevano affrontare loro. Io che nella compagnia sono "la colonna portante" quello sempre pronto a ridere e a scherzare, quello che aveva sempre un consiglio ed una mano pronta per gli amici e i loro problemi, quindi diciamo che ero io quello che per lo più consigliava agli altri e li ascoltava.
Vedendo questa mia freddura anche i miei amici hanno iniziato ad allontanarsi da me, dato che preferivo non uscire e stare a casa, dato che non ero al settimo cielo, e quindi pian piano la mia cerchia di amici si è ridotta notevolmente. Non dico che sono solo, i così detti "amici che si contano sulle dita di una mano" lì ho ancora. Purtroppo ci sentiamo raramente dato che gli impegni lavorativi e scolastici li portano via, ma io sono del parere che non è importante scriversi tutti i giorni per dimostrare amicizia, l'importante è esserci nel momento del bisogno l'uno per l'altro.
Anche la mia situazione lavorativa non è il massimo, non riesco a trovare lavoro, e la cosa mi butta giù parecchio, mi sento davvero un fallito a vedere i miei amici che lavorano ed io no, non riesco a reagire, a reagire e a trovare uno stimolo per andare avanti nella ricerca, ma non riesco. Mi butto tutto il giorno al computer in uno stupido gioco online (Habbo.it) che ormai è diventato una dipendenza quasi.
Un'altra cosa che mi blocca e mi da un sacco di paranoie giornaliere è il mio aspetto fisico, non mi ritengo ne brutto ne bello, però non sono ad agio con il mio corpo, fisicamente sono normale di corporatura se un fisico tonico a chi non piacerebbe. Anche il mio viso mi soddisfa, però da un annetto circa ho iniziato a stempiarmi e a perdere capelli (non in maniera esagerata) ed è una cosa che mi blocca anche con le relazioni amorose, e quindi va ad incidere ulteriormente sul mio stato emozionale. Vorrei andare da un dermatologo per vedere cosa posso fare, ma mi imbarazza da morire esporre questo problema a mia madre e/o al mio medico.
Non c'è la faccio più ad andare avanti in questo modo, è davvero brutto vivere facendo finta che vada tutto bene, ho voglia di riscattarmi e di cambiare, ma non so minimamente cosa fare e come evolvere la situazione in meglio.
Volevo solo sfogarmi e buttare queste righe per aprirmi un po' in speranza che abbiate qualche consiglio da darmi, magari online è anche più semplice. So che c'è gente che magari ne ha passate di peggiori e davvero, le invidio un sacco, perché ad andare avanti giorno dopo giorno ci vuole coraggio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77200

Risposte