Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Voglio aiutarlo se no sto male

Inviata da Sveva · 8 dic 2019

Buongiorno, ho 20 anni e sono fidanzata da due anni. Non è la mia prima relazione seria, ma è la migliore e la più equilibrata che abbia mai avuto. Sono una persona abbastanza stabile emotivamente, ma molto sensibile ed insicura. Ho un buon rapporto con la mia famiglia anche se ci sono alcune dinamiche che mi hanno fatto stare molto male, ma che con il tempo ho accettato e credo superato. Mio papà è un uomo chiuso con cui non ho un gran rapporto. Il mio ragazzo mi ha sempre supportata e mi ha dato molto più sicurezza e mi ha fatta crescere. È sempre stato tutto perfetto fino a quando un mese fa ho iniziato a rendermi conto che i sentimenti tra noi si stavano affievolendo, ne parlo al passato perché ho affrontato il discorso con lui e per un po’ abbiamo avuto paura di essere verso la fine della relazione, ma poi ci siamo resi conto che vogliamo ancora stare insieme e teoricamente da qual momento tutto è tornato come prima. In questo mese di “insicurezze” nella mia relazione, un mio caro amico, con cui mi ero frequentata tre anni fa per un annetto circa senza stabilire niente di serio, si è Dichiarato. Siamo sempre rimasti in buoni rapporti da quando avevamo finito di frequentarci vedendoci abbastanza spesso, avevo sempre avuto la sensazione di interessargli però ho sempre fatto finta di niente perché averlo nella mia vita è importate per me dato che anni fa mi aveva aiutata a superare un brutta separazione con il mio ex ( e da lì poi avevamo iniziato a frequentarci ma nessuno dei due era pronto per impegnarsi). Lui ora è fidanzato, con L’ennesima ragazza di cui non riesce a prendersi perché dice di essere innamorato di me da anni e sta davvero male. Più che altro mi sono resa conto che questa cosa lo fa soffrire talmente tanto, che si estende su ogni aspetto della sua vita della famiglia all’universita. Mi sento in colpa nei suoi confronti perché l’ho illuso baciandolo uno dei giorni in cui ero in crisi con il mio ragazzo, dopo che lui si era dichiarato. Ho sempre avuto attrazione fisica per lui e per poco ho quasi pensato che mi piacesse più del mio attuale fidanzato, infatti l’ho tradito (non sa niente, non ho intenzione di dirglielo vorrei solo che le cose rimangano come sono sempre state). Mi dispiace averlo tradito, ma credo che mi servisse per riflettere. Ora sono molto preoccupata per il mio amico perché sta veramente male e mi sento la responsabilità addosso, voglio aiutarlo ma so che devo sparire della sua vita per non farlo stare ancora più male. In più mi dispiace molto, perché significa che l’ho perso dalla mia vita anche se ormai sarebbe difficile trattarlo come un semplice amico dato che non credo che lo sia mai stato veramente.. però abbiamo sempre avuto un legame forte e di affetto. Se fossi single mi dedicherei a farlo stare bene (ho un po’ l’istinto da crocerossina purtroppo) però non voglio lasciare il mio fidanzato perché sono quasi sicura che me ne pentirei ed in ogni caso non voglio far soffrire neanche lui. Voglio farli felici entrambi perché sono due persone che mi hanno dato tanto, ma so che non è possibile. Sono molto confusa come è evidente, qualche consiglio?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20800

domande

Risposte 80500

Risposte