Vivere lontano dai parenti mi pesa sempre di più

Inviata da Lilou · 8 ott 2017 Terapia familiare

Salve,

Ho quasi 24 anni e per vari motivi vivo lontano dai miei famigliari da quando ho 17 anni. Inizialmente la cosa mi rendeva molto orgogliosa, mi sentivo indipendente e forte, ma oggi le cose sono cambiate molto. Convivo da 5 anni con il mio ragazzo, e i parenti più vicini sono a circa 300km da casa. Vado a trovarli il più spesso possibile, ma ogni volta che torno a casa sono molto molto giù, tanto che litigo anche con il mio ragazzo che non capisce questa mia tristezza. Sto pensando sempre di più di tornare a vivere vicino alla mia famiglia, mi sento sola troppo spesso... sarebbe sbagliato, sono troppo debole ? Sembra quasi che stia tornando indietro...
Grazie a chi mi risponderà

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 OTT 2017

Gentile Lilou,
non conoscendo i motivi che l'hanno portata lontano da casa così giovane non è semplice darle una risposta. L'accento che pone sui concetti di forza e debolezza però mi fanno pensare che la chiave possa essere in qualche modo qui. Lei si è resa o ha dovuto rendersi indipendente giovanissima, mostrando una grande forza. Ora, con il passare del tempo, il peso del farcela da sola può essere diventato troppo pesante da sostenere ed ecco che subentra il bisogno di vicinanza. Lei chiede se non sia troppo debole, ma non confonda il bisogno di vicinanza con una debolezza. Dopo tanto tempo trascorso a bastarsi da sola, trovo normale che affiori un bisogno di protezione verso qualcuno di diverso da noi stessi. Probabilmente poi è anche per questo che il suo compagno accusa il colpo, potrebbe pensare di non essere abbastanza per tirarla su. Provi a parlarne con lui per capire se è questo ciò che sente e a fargli capire cosa prova.
Infine, c'è spesso il pensiero erroneo che riavvicinarsi alla famiglia sia un tornare indietro. Ma nel suo caso non si sa nemmeno se ci sia mai stato un congedo vero e proprio dalla sua famiglia. Riavvicinarsi per potersi autonomizzare davvero non è tornare indietro.
Provi a riflettere sull'opportunità di un percorso familiare come consigliava la collega.

Cordialmente

Dott.ssa Raso Rossana - Aosta

Dott.ssa Rossana Raso Psicologo a Aosta

76 Risposte

31 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2017

Cara Lilou, non credo che tu stia tornando indietro, né che tu stia fallendo nel tuo progetto di vita. Non hai spiegato i motivi che ti hanno portato ad allontanarti dalla tua famiglia, ma quello che posso dirti per rassicurarti a riguardo è che tutti abbiamo bisogno delle nostre radici, e probabilmente tu stai passando un periodo forse di incertezza relazionale che ti ha messo di fronte a questa necessità adesso più che mai. Mi sembra di capire che la situazione con il tuo fidanzato sia diventata più conflittuale rispetto a prima, ma creda tu debba parlarne con lui.
Un percorso psicologico di tipo familiare e relazionale potrebbe aiutarti ulteriormente a fare chiarezza in merito.
Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.
Un saluto,

Dott.ssa Elisa Paterlini

Dott.ssa Elisa Paterlini Psicologo a Carpi

32 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101150

Risposte