Valore, autostima e prendersi cura di sè

Inviata da Siria · 14 gen 2021

Salve, durante la pandemia ho smesso di lavorare e penso che questo mi abbia portata a riconoscere meno valore in me stessa. Inizialmente ho riempito lo spazio con tanti corsi in digitale e facendo affidamento sul computer come stimolo, con cui però in passato ho avuto un rapporto di semi dipendenza e isolamento in un periodo di depressione durante gli studi. Al tempo avevo intrapreso un percorso di terapia che mi aveva sbloccato e cominciando a lavorare ho ritrovato valore e gratificazione, ma essendomi trasferita ho interrotto il percorso.
Al momento attuale ho ricominciato a lavorare parzialmente e tra poco invece prenderò un incarico a tempo pieno ma sento di non avere le forze per prendermi cura di me e dei miei spazi. Sono una persona mediamente disordinata e la cosa mi sta sfuggendo di mano, non riesco ad affrontarlo da sola ma mi vergogno di chiedere aiuto ai miei genitori, perché sono andata a vivere da sola da un anno e mezzo e mi hanno sempre rinfacciato che non sarei stata in grado di mantenere casa in ordine.
Mi servirebbe un consiglio su dove riprendere la terapia in zona Cagliari, Sardegna.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2021

Cara Siria,
sembra che lei faccia affidamento sul giudizio esterno (i genitori, il mondo del lavoro) per definire il suo valore.
Il fatto che lei voglia intraprendere un percorso psicologico è già un modo per prendersi cura di sé.
Per quanto riguarda la casa , provi ad interrogarsi su quale valore e quale significato, personale e familiare, abbia per lei l'ordine.
Potrebbe scoprire per esempio che lei ha un modo differente di prendersi cura della casa rispetto ai suoi genitori, ma che non per questo il suo modo sia sbagliato. Spesso introiettiamo delle regole (come un boccone ingoiato e non masticato) per accorgerci tempo dopo che quelle regole non sono buone per noi (il boccone che rimane sullo stomaco piuttosto che essere digerito).
Non conosco nessun collega su Cagliari, ma sono disponibile online per un ulteriore confronto.
Un caro saluto, dott.ssa Marinella Balocco

Dott.ssa Marinella Balocco Psicologo a Orbassano

50 Risposte

24 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2021

Gent.ma Siria,
durante questo triste periodo tutti siamo stati costretti a passare molto tempo con il nostro peggior nemico, ovvero noi stessi! Spesso fuggiamo dal confronto con chi siamo veramente e con i nostri desideri, bisogni, paure. Quindi è normale che lei stia attraversando una selva oscura, come scriveva Dante. Guardando in profondità si accorgerà di ciò che veramente è importante e desidera, ed il desiderio di una terapia ne è la dimostrazione. Il problema che lei porta sembra riguardare se non erro anche pensieri intrusivi ed invadenti che la abbattono, questo perchè spesso guardarsi dentro rende ciechi. Com'è possibile? Se il pensiero non viene trasformato in azione, il rimuginare fine a se stesso in cerca di una soluzione porta paradossalmente a rimanere intrappolati e a non trovare ciò che si cerca. Su questo sarebbe molto utile lavorare, oltre all'autostima ed alla difficile decisione di ordinare e 'tenere o non tenere'? Mi chiedo anche quanto le piccole cose piacevoli che faceva una volta siano ancora presenti.
Se desidera resto a disposizione. Lavoro online da molti anni per poter raggiungere il maggior numero di pazienti con la consulenza strategica breve.

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

296 Risposte

117 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2021

Buongiorno sig.ra Siria
Il fatto che abbia intrapreso, seppur dovendo interrompere x motivi di trasferimento, un percorso terapeutico, e che ora sia intenzionata a riprenderlo, è già una modalità che ha trovato per prendersi cura di sé, quindi la incoraggio a non abbandonare questa idea, su Cagliari non conosco nessuno, ma sono certa che ci saranno molti colleghi professionalmente validi.
Questo periodo di emergenza, non è stato facile per molti, ha modificato il nostro modo di vivere, di porci nei confronti degli altri... In moltissimi casi è stato causa di perdita di lavoro e anche di rotture familiari. Lei ha comunque avuto la forza di reinventarsi, di fare corsi online e di non ARRENDERSI, e in poco tempo ha ritrovato LAVORO (anche se part time) ed a breve ne inizierà uno a tempo pieno. Quindi si guardi indietro e provi a RENDERSI CONTO di quello che è riuscita a fare, si focalizzi sui SUOI SUCCESSI e non sui fallimenti, perché, da quello che scrive, sono molto più presenti...
Le auguro buona fortuna per il suo prossimo impiego.
Cordiali saluti
Dott.ssa Laura Andreoni

Dott.ssa Laura Andreoni Psicologo a La Spezia

33 Risposte

24 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2021

Salve Siria, comprendo il suo disagio, non è facile tornare indietro, fare un passo indietro e tornare a casa con i genitori, quando si investe aspettative e obiettivi nuovi quando si va a vivere da soli. È importante però non dimenticare mai di considerare il contesto in cui stiamo vivendo, e i genitori possono essere visti come un aiuto, una risorse e non come visione fallimentare di sè. Ogni tanto può succedere di dover chiedere aiuto.
Riconoscere anche l’efficacia di un percorso terapeutico per trovare soluzione e nuove modalità di gestione delle difficoltà è sicuramente una buona strada per avviare una riflessione e un cambiamento di sè. Resto a disposizione per un confronto on Line.
Diversamente, le auguro buona continuazione e buona ricerca del terapeuta. Forza e coraggio.

Dott.ssa Emilj Di Francesco

Dott.ssa Emilj Di Francesco Psicologo a Urbino

34 Risposte

10 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Buonasera carissima, credo che una volta che comincerà a lavorare e la sua mente sarà occupata su un pensiero di lei come persona produttiva, molte cose cambieranno. Probabilmente anche la motivazione all'ordine si farà pian piano sentire. Non pensi a tutto quello che ha da sistemare, ma si dia tempo. Pensi a sistemare una cosa alla volta e a non mettere in disordine altro, vedrà che se imparerà a tenere in ordine una cosa alla volta sentirà meno il peso delle cose da sistemare. NON SONO sarda, ma resto a disposizione on line.
Cari saluti.
Dott,ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

528 Risposte

255 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Buongiorno Siria, un supporto psicologico ti sarà sicuramente di aiuto. Il lavoro è certamente un aspetto importante nella vita di una persona ma accanto a molti altri di cui forse ravvedi la mancanza, mancanza che in passato hai colmato con l'uso eccessivo del computer. Mancanza che ti porta probabilmente ad avvilirti, intristirti e demotivarti tanto da non riuscire neanche più a dare un senso alla quotidianità come rimettere ordine nella propria casa.
Un caro saluto, d.ssa Antonella Ricci

Dott.ssa Antonella Ricci Psicologo a Tivoli

120 Risposte

49 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Buongiorno, Siria. Mi sembra che tu sia ricca di consapevolezza e questo è un ottimo punto di forza e un buon inizio. Dalla tua esposizione emerge che i tuoi genitori rappresentano per alcune cose la profezia che si autoavvera e risulta anche che tu ti opponi. Ora bisogna riempire di sostanza questa tua opposizione e questa tua reazione alla ricaduta. Anche io non conosco nessuno in Sardegna, ma mi sento di indicarti la via della terapia online che io e altri colleghi pratichiamo. I migliori auguri.
Dott. Vincenzo Crupi

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

40 Risposte

57 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Gentilissima Siria. Prima di tutto, grazie per aver condiviso il suo disagio...non è mai facile aprirsi a ciò che ci fa sentire vulnerabili e questo è gia un passo di consapevolezza e coraggio. Il fatto che lei abbia avuto una buona esperienza terapeutica è un fattore positivo che potra sicuramente portarle buoni frutti anche nel presente. Il nostro valore personale è molto importante per muoverci nel mondo e per sentirci motivati ai nostri progetti e obiettivi ed è già un gran segno di cura di sè stessa il fatto di volerci lavorare. Tenga sempre a mente che le fonti dei nostri disagi sono condizionati anche da fattori esterni e contestuali che a volte accadono senza che possiamo averne il controllo , come la pandemia a cui stiamo vivendo e che è sicuramente stato per tutti un fattore di stress e incertezza. Ricordati però che abbiamo il potere di decidere come rispondere agli eventi e ciò ha conseguenze su come ci sentiamo. Inoltre l'ambiente in cui viviamo e le esperienze che facciamo fin da piccoli, influenzano il nostro stile di pensiero e comportamento, cosi come il "giudizio" e l'immagine che abbiamo di noi stessi e del mondo circostante. Sarebbe molto utile scoprire quali sono le sue credenze personali ed interpersonali cosi da poterci lavorare. In merito ad un percorso, se vuole farlo in presenza, cerchi nel nostro sito psicologi della sua zona magari con una formazione terapeutica medesima a quella intrapresa nel primo percorso. Altrimenti consiglierei un terapeuta cognitivo comportamentale. Nel caso in cui pensi invece ad una terapia online, altrettanto funzionale in molti casi e con i vantaggi di limitare gli spostamenti ed a volte anche abbattere i costi, cerchi tranquillamente nel portale i professionisti che operano online. Rimango disponibile anche in privato per altre domande o riflessioni. Buona giornata, dott.ssa Laura Paniccià

Dott.ssa. Laura Paniccià Psicologo a Porto Sant'Elpidio

56 Risposte

24 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Gentile Siria,
può essere utile lavorare, in parallelo all'autostima, alla gestione del tempo e agli obiettivi. Spesso non è solo cruciale calibrare bene gli obiettivi, ma anche adottare le giuste strategie per superare difficoltà e fallimenti. Henry Ford disse una volta: "Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando togli gli occhi dalla meta".
In alto a sinistra in home page, se clicca su "Psicologi", può digitare la città di interesse per i colloqui presenziali. In questo periodo emergenziale è sempre consigliabile affidarsi alla consulenza online se possibile, e in quel caso può scegliere psicologi da tutta Italia, e non avrebbe problemi se dovesse di nuovo trasferirsi.
Le faccio tanti auguri per il suo percorso di crescita professionale e personale.
Dott. Giovanni Iacoviello

Dott. Giovanni Iacoviello Psicologo a Bergamo

86 Risposte

66 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Gentile Siria,
Come Lei ha sottolineato, valori, autostima e cura di sé, sono delle componenti molto importanti che rendono la persona migliore e capace di affrontare determinate situazioni. Le consiglio di intraprendere un percorso di sostegno psicologico in grado di aiutarla a ritrovare la giusta serenità.
Cordialmente.
Dr. Mario De Rose

Dr. Mario De Rose Psicologo a Cosenza

25 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2021

Buongiorno, certo utile una psicoterapia per capire le cause delle sue insicurezze e della mancanza di autostima,a Cagliari con saprei,ma online può trovare in tutta Italia .Io lavoro a Milano Un caro augurio Dottssa Luciana Harari

Dott.ssa Luciana Harari Psicologo a Milano

23 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte