Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Uomo indeciso

Inviata da Federica il 4 mag 2017 Terapia di coppia

Salve.
Sono una ragazza di ventidue anni, e frequento un uomo di quarantacinque da otto mesi. Dal punto di vista sessuale ho sempre esposto la mia libertà, nel senso che considero il sesso una cosa separata dal bene vero, di conseguenza non mi interessa profondamente se l'uomo ha altri rapporti lungo il corso dell'esistenza, purché questi non vengano nascosti, purché cioè il partner non venga escluso dalla sua intimità.
Non abbiamo mai avuto una discussione, tra noi c'è molta comprensione e serenità, aiuto reciproco, va tutto bene. Ci siamo detti anche di avere dei figli e una famiglia e di sposarci, per lui subito, per me tra un anno. Lui però ha avuto in passato numerosi problemi di ambivalenza, di indecisione, di paura di buttarsi su una unica relazione finale per paura di perdere tutte le restanti possibili. Ha tradito, ha ingannato, e alla fine ha lasciato donne con cui ha avuto relazioni lunghe cinque anni massimo. Nel momento in cui decide di fare l'ultimo passo, cioè una relazione definitiva, non è più in grado di eccitarsi sessualmente, cosa che gli impedisce di avere dei figli e di non tradire con altre, in segreto.
Io sono molto sensibile, riflessiva e analista, e purtroppo non riesco a farmi sfuggire le situazioni spiacevoli che vengono nascoste. Fino a qualche settimana fa si risentiva con una ex per la quale non prova più attrazione fisica e che ha lasciato per questo motivo. Io lo sentivo, gliene ho parlato e lui ha smesso, dice. Qualche giorno fa si è risentito con un'altra ex, con la quale non ha mai iniziato una relazione seria, dalla quale si dice "preso" per via dell'ansia di questa donna, che lo agita, e del suo bisogno di competere in un gruppo, e ha passato un weekend in vacanza con lei e altri amici, penso baciandola.
Quando torna da questi incontri appare sempre frastornato, come se non riconoscesse più nella donna che ha vicino (me stessa) una persona, e tratta con freddezza e distacco e fastidio. Glielo leggo negli occhi, e gli ho parlato anche di questa nuova situazone, per capire. Lui mi ha detto che il ritorno della ex lo ha scombussolato e che ora è indeciso tra me e lei, ma non sa nemmeno se ci vuole pensare, dice che vuole me, e poi vediamo come andrà ci sposiamo ho rovinato tutto voglio te andava tutto bene devo pensare se co voglio pensare dimmi te ecc.
Ma per me è una cosa più generale, non una condizione momentanea e passeggera, anche se lui dice che è una crisi che gli capita sempre perché ha paura, scegliendone una, di perdere tutte le altre occasioni.
Questo non si adatta alla vita di famiglia, inoltre a me sembra che non mi voglia bene in alcun modo, pur dicendo il contrario, e non capisco cosa lo trattenga con me.
Lui ha avuto il primo rapporto sessuale a 28 anni, dopo essere stato tradito dalla sua fidanzata con la quale avrebbe voluto aspettare il matrimonio.
Come mi devo comportare? Lui è il ritratto della persona che vorrei al fianco per tutta la vIta, calma, gentile, ironica, libera, con la quale mi sento bene, in pace, e non c'è contrasto.
Vi ringrazio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Federica,
sembra che tu per prima sia abbastanza in confusione perchè da un lato ti definisci mentalmente libera e disposta ad accettare che il tuo uomo abbia anche altri rapporti alla luce del sole e dall'altro lato sembra darti fastidio la sua freddezza/distacco quando torna da te dopo incontri con altre donne o ex.
D'altra parte anche quest'uomo appare frastornato e disorientato tra le sue relazioni e di sicuro non è pronto a prendersi la responsabilità di una famiglia.
Il suggerimento per te è di risolvere prima i tuoi dubbi e le tue contraddizioni e poi porti il problema di quelle sue.
All'uopo un supporto psicologico dal vivo è indicato.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6681 Risposte

18719 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

cara Federica,
spesso nella vita è importante fare un bilancio. inizi a capire quali possano essere i pro o i contro nel continuare questa relazione, inizi ad immaginarsi in futuro, con quest uomo, come si vede? Cosa si aspetta da questa relazione? E' importante per lei fare un paragone su quella che è la realtà e quelle che sono le sue aspettative.
Resto a sua disposizione per qualsiasi cosa,
dott.ssa Nadia Fasano

Dott.ssa Nadia Fasano Psicologo a Vomero

94 Risposte

135 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Federica,
Ritengo che dovresti essere molto chiara con lui e fargli presente che queste sue scappatelle non ti fanno stare bene e non si adattano alla vita di famiglia che vorreste. Esprimigli con molta sincerità tutti i tuoi dubbi e spiegagli anche che hai l'impressione che quando si comporta così lui non ti voglia bene. Inoltre sii chiara nel dirgli anche che troppe volte hai visto come sono andate le cose e dunque non è facile fidarsi quando dice che non succederà più e che ha sbagliato.
Dal canto suo lui dovrebbe capire come mai gli è così difficile fare una scelta definitiva e da dove gli arriva la paura di perdersi delle possibilità se decide di avere una sola donna nella sua vita.
Potrebbe esservi utile un percorso di terapia di coppia per chiarire questi aspetti e vivere la vostra relazione più serenamente, anche in vista di un possibile matrimonio, nel quale, a mio avviso queste scappatelle di nascosto non dovrebbero avvenire, a meno che entrambi non siano d'accordo.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79300

Risposte