Università fuori sede, grande dubbio

Inviata da Stefania De Santi · 4 ott 2017 Orientamento scolastico

Salve, sono giorni che mi ritrovo costantemente afflitta ed indecisa su questa situazione; devo decidere se partire per studiare medicina (in un' posto che si trova circa ad 1h e mezza da casa) perché ho paura che questo travolgerá la mia vita.
Ho un ragazzo a casa che lavora, e che nonostante mi sostenga nella mia eventuale scelta, ho tremendamente paura di perdere a causa della distanza o di abitudini di vita che diventeranno impegnative.
La seconda cosa del quale ho paura è di avere un' autonomia vera solo dopo i 32/33 anni (ne ho 20 ora)..e che questa scelta mi potrebbe portare ad essere realizzata professionalmente, ma tremendamente infelice nel resto degli ambiti della mia vita.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 OTT 2017

Buongiorno Stefania,
la scelta del percorso universitario è un'importante tappa di vita e sicuramente crea indubbi ed incertezze.
Lei è fortemente motivata a studiare medicina? Si vede nelle vesti di futuro medico?
Se le sue aspirazioni sono autentiche, gli altri fattori passano in secondo piano.
Sicuramente frequentare l'università produrrà dei cambiamenti nelle sue routine quotidiane, penalizzando in parte il tempo dedicato al suo ragazzo. Ma se la vostra relazione è solida, riuscirete a gestire le novità e vivere con pienezza il tempo a vostra disposizione.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2017

Cara Stefania,
"scegliere" ci mette spesso di fronte a paure, soprattutto perchè ogni scelta può determinare nelle nostre vite dei piccoli o grandi cambiamenti. Spesso accade di aver paura di perdere ciò che abbiamo, come emerge dal tuo messaggio, o abbiamo paura di fare la cosa sbagliata e dunque che la nostra vita cambi in peggio.
Le scelte come dicevo prima possono determinare cambiamenti ma non necessariamente vanno pensati e immaginati in senso negativo.
La scelta può essere una preziosa opportunità di cambiare la nostra vita in meglio, arricchendo ciò che di bello già abbiamo (ad esempio un fidanzato che ci sostiene e ci vuole bene) e non privandoci di ciò che abbiamo.
Il dover scegliere poi, è una preziosa opportunità di guardarci dentro,di ascoltare i nostri autentici bisogni e chiederci cosa vogliamo davvero piuttosto che cosa succederà dopo.
Se partiamo da questi presupposti potremo affrontare in modo più sereno le nostre scelte.
Ti faccio un grande in bocca al lupo!
Dott.ssa Patrizia Farina

Dott.ssa Patrizia Farina Psicologo a Roma

2 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2017

Gentile Stefania,
la prima cosa che si dovrebbe chiedere è se davvero "da grande" vuole fare il medico, cosa che di per sè non compromette il suo legame sentimentale se valido.
Inoltre, il fatto di realizzarsi professionalmente intorno ai 30 anni non ha molto a che fare con la felicità o infelicità negli altri ambiti della sua vita.
Tenga conto che nulla si ottiene senza un adeguato impegno.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2017

Gentile Stefania,
comprendo i suoi dubbi, perplessità e la paura di dover affrontare ambienti e cose nuove rispetto alla eventuale scelta di facoltà universitaria.
Si tratta di ponderare la scelta professionale, cioè se il proprio desiderio di intraprendere medicina è un bisogno autentico.
Non vincolerei la scelta universitaria in base alla relazione con il suo ragazzo o per la relativa lontananza.
Esse rappresentano variabili secondarie, occorre concentrarsi su di se e capire quale scelta è più opportuna.
Lei investe sul proprio futuro, la persona che le è accanto ha la possibilità di sostenerla, incoraggiarla e condividere cio' che lei sceglie e realizza.
Tutto ciò non rappresenta un ostacolo insormontabile ma una risorsa personale.
Le consiglierei di riflettere con calma prima di prendere la propria decisione.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2017

Cara Stefania, i suoi dubbi sono legittimi per l'importanza della scelta che deve effettuare. Le consiglio di valutare bene tutte le possibilità. Ad esempio, quali sono le alternative a medicina? E' sicura che l'alternativa le darebbe l'autonomia che tanto desidera? Prenda un foglio e ci scriva tutti i vantaggi e gli svantaggi per ogni opzione e poi faccia le sue valutazioni. Vorrei che ragionasse però su questo: se la scelta di iscriversi a medicina è dettata da una sincera passione per la materia, qualsiasi ostacolo lei possa incontrare per strada lo supererebbe con serenità. Rinunciare a una sincera passione per paura di cosa potrebbe accadere (e nessuno questo glielo potrà mai dire) potrebbe essere molto rischioso, provocando ad esempio grandi rimpianti.
Un caloroso in bocca al lupo,
Dott.ssa Vangelio

Dott.ssa Vangelio Sarah Psicologo a Roma

40 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 OTT 2017

Gentile Stefania,
leggendo la sua lettera mi sembra che il suo desiderio di affermazione e di autonomia si stia facendo strada. Alla sua giovane età avere tali dubbi denota una grande sensibilità ed intelligenza: farsi domande porta a mettersi in gioco! Il suo rapporto di coppia non è di ostacolo alla sua scelta, si può crescere insieme nella relazione, cambiare ed adattarsi l'uno alle esigenze dell'altro in modo rispettoso dell'individualità di ognuno. Chiaramente il rapporto può finire, ma non la sua vita. Quest' occasione potrebbe, invece, rappresentare una grande risorsa per realizzare la sua passione professionale e misurarsi con un rapporto di coppia "vivo" e coraggioso che si arricchisce delle esperienze di entrambi.
Resto disponibile per ulteriori chiarimenti.
Dott.ssa Ilaria Spagnolo

Dott.ssa Ilaria Spagnolo Psicologo a Roma

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte