Università depressione totale

Inviata da Matteo · 22 apr 2019 Depressione

Gentili tutti, 
Ho 22 anni e sono al primo anno della magistrale di scienze del linguaggio. Ho una laurea triennale conseguita lo scorso novembre. 
Sono sempre stato un bravo studente, mi sono sempre impegnato molto negli esami e ho portato a casa una laurea da 110 e lode. Il primo semestre della magistrale non ha dato grossi problemi (ho dato tre esame e li ho passati), il vero problema è iniziato questo febbraio.

Non riesco più a studiare, ho un blocco totale in quello che faccio, mi sento molto solo, la solitudine aumenta sempre di più. Mi sono reso conto che in questi 3-4 anni io ho solo vissuto per lo studio, tempo che nessuno mi darà mai indietro. C'è anche il fatto che io Non ne posso più di dipendere dai miei, voglio la mia indipendenza e la mia libertà. Sono disperato.  Mi sento un peso enorme per loro.

Attorno a me vedo solo gente felice e realizzata, tutti raggiungeranno i loro obbiettivi e io no. Mi sento male da quando mi sveglio a quando vado a dormire. Questa vita non ha senso. Non ne posso più di seguire i ritmi universitari e di studiare. Non ho amici, nessuno mi conosce, non ho un ragazzo. Posso contare di avere una famiglia splendida ma mi dispiace essere la rovina di questa famiglia. A volte penso al suicidio per porre fine a questa sofferenza inimmaginabile. Sono già seguito da una psicologa.

Mi sarebbe piaciuto insegnare inglese, ma non riesco ad andare avanti, non riesco. Voglio vivere e respirare, non ne posso più di studiare. Voglio lavorare e vivere come fa tutta la società normale. A 22 anni ho perso 4 anni di lavoro. Che cosa posso fare? 

Sono come in un limbo: più passa il tempo senza far niente peggio è per me, mi sembra di non combinare nulla e questo mi fa ancora più male. È tutto un circolo vizioso. Non ho amici, sono un fallito totale e lo sarò per tutta la vita. 
Aiutatemi 
Vi ringrazio

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 SET 2019

Buongiorno,
capisco il suo senso di fallimento e disorientamento, tuttavia ho la sensazione che il problema universitario sia la punta di un problema più consistente sotto. Sarebbe interessante cosa è successo ultimamente nella sua vita, che cambiamenti ci sono stati.
Penso che parlarne con un professionista potrebbe aiutarla a sbloccarsi e riprendere il suo percorso.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

253 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte