Una relazione tossica

Inviata da Loui · 2 set 2021

Salve, mi ritrovo in una situazione delicata con la mia "fidanzata" per quello che ho capito lei ha la dipendenza affettiva e anche patologie narcisista, lei praticamente vuole stare da sola ma a talvolta non mi vuole lasciare del tutto, io vorrei aiutarla perché comunque l'amo e io so che nel profondo lei ci tiene a me, altrimenti era finita da un'anno. All'inizio lei era un'altra persona gentile, buona e innamorata persa, ad oggi è totalmente diversa. Quindi vorrei capire se c'è la possibilità di ricominciare da zero con lei anche se ci sono stati alti e bassi più bassi in quest'anno o lasciare perdere del tutto. O fare una terapia di coppia. Grazie mille.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 SET 2021

Caro Loui,
Seguo con attenzione ciò che riporti.
Mi dispiace per la situazione della tua ragazza e per la sofferenza emotiva che di conseguenza ne scaturisce sia per te che per la relazione di coppia.
Le soluzioni da te proposte sono ottime.
Ti consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per cercare di capire se continuare una relazione con lei o meno oppure capire se è consigliabile iniziare una terapia di coppia se sei pronto o le è anche lei.
Resto a disposizione anche online se vorrai per approfondire se vorrai questa problematica.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1136 Risposte

327 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 SET 2021

Gentile Loui,
sarebbe interessante e anche opportuno indagare su cosa ha determinato il drastico cambiamento della sua ragazza all'interno della relazione.
Nonostante l'attuale crisi, dal momento che sembrano esserci ancora dei buoni sentimenti da parte di entrambi, varrebbe la pena di intraprendere un percorso di psicoterapia individuale o anche di coppia se la sua "fidanzata" si rende disponibile.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7637 Risposte

21331 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 SET 2021

Gentile Loui,
sarebbe interessante approfondire in un percorso di psicoterapia la vostra storia, come vi siete conosciut* e in quale contesto, quali sono stati i vostri progetti condivisi e quali sono quelli che attualmente vi legano.
Entrambe le opzioni (la terapia individuale o di coppia) sono valide.
Rimango a disposizione per ulteriori informazioni o per eventuali approfondimenti.
Cordialmente,
Dott.ssa Marta Brocca

Dott.ssa Marta Brocca Psicologo a Favaro Veneto

54 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2021

Buongiorno Loui,

comprendo quanto sta scrivendo e immagino quanto debba essere faticoso stare con una persona che, per come descrive lei, fa fatica a delineare in modo più chiaro i giusti confini con il partner, considerando che vuole stare sola ma allo stesso tempo non se la sente di porre fine ad un rapporto. Sarebbe interessante capire che cosa è cambiato nella sua fidanzata rispetto a quando vi siete incontrati...è perché è successo. La possibilità di ri-iniziare da zero non credo sia una strada percorribile in quanto vi siete già costruiti una rappresentazione uno dell'altra che influenza il vostro legame attuale, l'idea invece di accettarvi nelle vostre fragilità e cercare di sintonizzarsi in una nuova dimensione è più auspicabile. Che cosa ne pensa la fidanzata di dirvi cosa c'è che vi fa stare così? Che rappresentazione ha la sua fidanzata del problema?.. ma soprattutto questo problema lo percepisce anche la ragazza o è un vissuto solo suo? Rimango a disposizione

Dott. Riccardo Scalcinati
Psicologo n.19434, Psicoterapeuta

Dott. Riccardo Scalcinati Psicologo a Cavenago di Brianza

16 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2021

Gentile Loui, comprendo molto bene la sua fatica del senrirsi in bilico e il suo desiderio di stare con questa ragazza.
L'andamento di una coppia dipende da entrambi i partner e l'influenza che una persona può avere sull'altra è limitata. Mi spiego meglio: lei può essere empatico, accogliente e paziente ma poi sta anche all'altra persona scegliere come stare nella coppia. Talvolta si è portati a credere che i nostri comportamenti possano spingere l'altra persona a cambiare. In realtà possiamo influenzare l'altro ma il grosso del cambiamento dipende dall'altra persona. Quindi è importante chiedersi se allo stato attuale la relazione le va bene così com'è oppure se rimane nella speranza che diventi una relazione diversa. In questo secondo caso si prenderebbe un rischio perché non si vivrebbe il presente ma il futuro nella speranza che qualcosa cambi (ma su cui non ha alcuna certezza).
Un caro saluto

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

435 Risposte

478 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2021

Buongiorno Loui,
In presenza di problemi quali quelli da lei citati, personalmente escluderei la terapia di coppia. Occorre lavorare su di lei prima perché possa essere capace di una relazione affettiva equilibrata.
Caso contrario si rischia di perpetuare la tensione relazionale che già conosce.
Rimango a disposizione e vi auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

709 Risposte

417 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30650

domande

Risposte 105100

Risposte