Una frequentazione complicata

Inviata da luigi · 18 ago 2016 Disturbi della personalità

Salve vorrei esporvi la mia situazione, sei mesi fa conosco una ragazza del mio paese, una ragazza di una semplicità esagerata, bellissima, solare e sorridente, decidiamo di uscire e dopo due mesi di frequentazione lei mi dice di voler chiudere i motivi della chiusura non sono molto chiari alcuni sono discutibili e a volte le sue spiegazioni non sono coerenti. Non nascondo l'amarezza del momento visto che ci tenevo tanto ma appunto per questo decido di dimostrarle che con lei ho serie intenzioni le ho mandato dei fiori le ho scritto una lettera tante cose che lei ha apprezzato aggiungendo che le fa rabbia il fatto che non possa provare nulla per me e che il suo ex ragazzo queste cose non le ha mai fatte (una storia durata 5 anni un tipo molto ambiguo che non l'apprezzava abbastanza, tanto da tradirla) dopo svariati tentativi decido di mollare la presa avevamo un rapporto abbastanza pacifico ma lei non riusciva a sbloccarsi eravamo alle solite insomma. Dopo un po' di tempo decidiamo di vederci sembrava andare bene la situazione ma lei era molto bloccata per via del fatto che qualsiasi atteggiamento più sciolto nei miei confronti avrebbe potuto farmi fraintendere la situazione. A fine luglio lei parte per un mese in vacanza dove ha una casa al mare lì ha parenti e amici di una vita avendo capito che magari con un po' più di tatto e sensibilità avrei potuto cercare di recuperare il rapporto decido di scriverle e scusarmi per i miei atteggiamenti a volte anche opprimenti e che magari avremmo potuto riprovarci con calma infatti cosi è stato ci siamo sentiti per un mese intero... lei era un'altra persona dieceva che ero riuscito a capire cosa cercava un ragazzo che le dava sicurezza e che potesse prendersi cura di lei, io mi sono esposto ma sempre in maniera responsabile tanto che lei stupita dalla mia convinzione mi dice che al suo ritorno ci saremmo potuti vedere e che era intenzionata ad avere qualcosa con me.Il rapporto ormai era diventato abbastanza confidenziale tanto che mi confida di voler dormire con me vi lascio immaginare il mio entusiasmo tanti sforzi finalmente ripagati. A due settimane dal suo ritorno la situazione comincia a freddarsi tanto che lei mi dice che adesso non se la sente più di vedermi dice di avere l'ansia e diventa sempre più scontrosa quasi intrattabile domani tornerà non la vedo da un mese esatto e non mi risponde neanche ai messaggi potete immaginare in quale situazione di sconforto mi ritrovo ma non so realmente che fare ho pensato che possa avere la philofobia perchè teme qualsiasi tipo di rapporto morboso lei è orfana di padre una ragazza di una sensibilità esagerata non vorrei perderla ma non so come comportarmi perché è molto lunatica ma quando le chiedo di chiudere il rapporto lei non risponde. Vi ringrazio per qualsiasi parere.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 AGO 2016

Caro Luigi,
scusami la franchezza ma non vedo quale gratificazione ti possa venire dalla instabilità di questa ragazza.
Se hai verificato più volte che la tua insistenza basata sulle intenzioni migliori non porta i risultati sperati, perchè vuoi ostinarti ad insistere ad oltranza? Perchè vuoi farti del male?
Questa ragazza, nonostante si mostri a tratti solare e sorridente è la stessa di quella che, dopo essersi sbilanciata, ti dice che non se la sente più di vederti perchè le viene l'ansia.
Proprio per il fatto che questa ragazza (come tu dici ) è molto lunatica e (come io dico) avrebbe bisogno di una buona psicoterapia che finora non ha fatto (nè credo che farebbe se tu glielo proponessi) è preferibile perderla nonostante la sensibilità esagerata.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6918 Risposte

19228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 AGO 2016

Caro Luigi, quando ci innamoriamo non ci sono ragioni che possono spiegare come ci sentiamo,camminiamo a due metri da terra e siamo disposti a rinunciare alle nostre cose, pur di far felice la persona amata. La sua felicità è la nostra.
Alla luce di ciò, si chieda semplicemente se una storia così altalenante e' quello che vuole.
Se una donna, problematica e irrisolta, come sembra essere questa ragazza dal suo racconto,può renderla felice.
Non esistono amori a senso unico. L' Amore e' una parola al plurale.
Luigi, si sente amato da questa donna?... L' interesse che prova per lei a quale bisogno rimanda centro di se?...
Provi a darsi queste risposte, la aiuteranno a fare chiarezza, atteso che quando ci innamoriamo la ragione diventa solo un orpello di poco conto.
Le auguro un Amore vero.
Dott.ssa Maria Tinto
Psicologa Clinica e consulente sessuale

Psi-Dunamis - Dott.ssa Maria Tinto - Psicologa e Consulente Sessuale Psicologo a Grottaferrata

16 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 AGO 2016

Luigi
la situazione mi sembra essere questa: questa ragazza vorrebbe tanto poter fare una storia con lei dal momento che lei presenta delle caratteristiche che a lei interessano e con lei si sente protetta e sicura,. Purtroppo però non è "scoccata la scintilla" della passione e quindi la relazione viene come valutata a tavolino e lei voorebbe e non vorrebbe...
Sinceramente ho l'impressione che non possa andare tanto a vanti la cosa e temo che i suoi sforzi non giungano a buon fine.
Attenzione, questa ragazza potrebbe farla soffrire molto.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Altre domande su Disturbi della personalità

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte