Un passato lontano che riaffiora nella mia testa

Inviata da Daniele · 21 set 2016 Terapia di coppia

Buonasera,
sono un uomo di 31 anni che da 9 anni convive con la propria compagna che mi ha fatto diventare padre di 2 splendidi bambini. La mia ragazza prima di conoscerla ha lavorato per circa 6 anni in dei locali di lap dance; l'ho conosciuta in un locale dove lei lavorava, è stato subito un colpo di fulmine di fatti dopo pochi giorni che ci frequentavamo lei ha lasciato quel lavoro e si è messa a cercare un lavoro "normale ". Sinceramente non ho mai avuto problemi ad accettare il suo passato lavoro in quanto non mi apparteneva temporalmente, le ho fatto semplicemente alcune domande per capire cosa succedeva in quei locali visto che io la sera che la incontrai ci andai per caso ad un addio al celibato.
A giugno di quest'anno la mia vita è completamente cambiata in peggio: penso continuamente al suo passato e immagino quello che lei può aver fatto in quei locali. Ho provato a parlare con lei ma nonostante ciò non riesco più a credere alle sue parole. In più quando usciamo ho sempre la paura che qualche uomo la possa riconoscere. La cosa piu strana di tutte è il fatto che tutti questi problemi mi sono venuti fuori dopo 9 anni e non subito dopo averla conosciuta. Non so se il mio problema può chiamarsi gelosia retroattiva o semplicemente non riesco ad accettare che la madre dei miei figli abbia ballato nuda ad un palo per sei lunghi anni. Quando per lavoro devo passare dalle strade che portano dove lei ha lavorato inizio a stare male e cerco un qualsiasi modo per cambiare strada pur di non passare da li. E la cosa che più mi fa arrabbiare è che la mia compagna in questi 9 anni è sempte stata perfetta in tutto: grande donna, grande mamma e perfetta femmina.
Spero che riusciate a darmi una mano perché da giugno a questa parte non facciamo altro che litigare e anche i miei figli iniziano a capire che tra babbo e mamma qualcosa non va.
Grazie mille in anticipo.
Daniele.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 SET 2016

Gentile Daniele,
se questo problema di "gelosia retroattiva" non si è mai presentato in passato (quando era più probabile si presentasse) ma è comparso, dopo tutti questi anni, a partire da giugno, è ipotizzabile che in questo stesso periodo siano insorti in lei fattori ansiogeni e/o stressanti tali da renderla insicuro facendole perdere le sue certezze e tornare in superficie questi pensieri forse rimossi.
E' in un percorso di psicoterapia che si possono individuare questi fattori sì da poterli analizzare e trovare le soluzioni.
Siccome anche a lei non sfugge che oltre al rapporto di coppia è in gioco il normale sviluppo psico-emotivo dei suoi figli è consigliabile non indugiare.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2016

Gentile Daniele, mi permetto di dirle, al netto di dover comprendere perché proprio dopo 9 anni Le stia capitando questo rigurgito di "machismo", che sta commettendo un grande errore. Perché se è vero che ognuno di noi può aver un passato difficile con cui fare i conti è proprio Lei che sottolinea quanto la sua compagna sia stata una donna e madre perfetta. Il fallimento della sua famiglia non deriva dal precedente lavoro della sua compagna ma dalla sua incapacità di guardare al presente e al futuro. La prego di farsi aiutare prima che sia troppo tardi. Soprattutto per i suoi figli... Non perda tempo.
Buona fortuna, Alessandro Stirpe

The Profilers Srl Psicologo a Roma

89 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Gentile Daniele,

che cosa è accaduto a giungo perchè Lei ha permesso alla gelosia e alla paura di entrare dalla "porta principale della sua vita" e di non abbandorla più?
Provi a riflettere; un evento anche di poco conto, ma deve essere successo qualcosa che ha minato in lei la fiducia in sè stesso e nella relazione d'amore con la sua compagna.
Sarebbe opportuno rivolgersi a un terapeuta per essere supportato a individuare cosa davvero abbia scatenato l'insorgenza di tali pensieri invasivi e invadenti, per elaborarli e affrontarli insieme.

In bocca al lupo!

Dott.ssa Cristina Fumi
psicologa-psicoterapeuta
MILANO

Dott.ssa Cristina Fumi Psicologo a Milano

233 Risposte

233 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Salve signor Daniele, quanto scrive è qualcosa che spesso accade di ritrovarsi a pensare a qualcosa accaduto molto tempo prima e provare sentimenti diversi da quelli provati nello svolgersi dei fatti. Certo è che ognuno di noi ha la sua Ombra che difficilmente mostra al mondo, il vostro incastro è che lei conosce benissimo l'Ombra della sua compagna non so, da quanto scrive, se ciò si può dire anche al contrario. Forse è arrivato il momento di affrontare quest'Ombra e vedere dove vuole portarla e l'unico modo per comprendere perché solo adesso è diventata così ingombrante è ritornare allo scorso giugno per vedere cosa è cambiato o è successo nella vostra relazione o nella sua via che l'ha riportato a quel passato.
Spero di esserle stata utile in qualche modo resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Dott.ssa Anna Iovino

Dottoressa Anna Iovino Psicologo a Nola

2 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Caro Daniele, credo che dopo tutti questi anni di assoluta tranquillità nel rapporto forse sia emerso un problema di insicurezza in lei. Problemi con il lavoro, problemi di rapporti interpersonali, economici, stress, un po' di depressione?
Qualsiasi sia il problema che ha scatenato questa gelosia retrospettiva che non ha nessuna ragione di essere, in quanto lei riconosce tutte qualità nella sua compagna, le consiglio di rivolgersi ad un esperto che la sappia rassicurare e consigliare. Ne parli con la sua compagna che sicuramente avrà modo di capirla e aiutarla!
Auguri
dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

799 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2016

Buongiorno Daniele, se per 9 anni ha accettato tranquillamente il passato della sua compagna, è probabile che le difficoltà che sta vivendo da qualche mese rappresentino la manifestazione di problemi meno evidenti, più generali e non necessariamente connessi al precedente lavoro della ragazza. È possibile, ad esempio, che i pensieri che fa ed i suoi timori siano legati ad un problema di natura ossessiva. Ovviamente la mia è soltanto un'ipotesi che andrebbe approfondita ed analizzata tenendo in considerazione anche tante altre informazioni che non sono presenti.
Visto che il suo problema è presente già da un po' di tempo e che sta provocando un grande malessere le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo per comprendere meglio la situazione e per individuare le soluzioni più efficaci per il problema.
Buona fortuna

Dott.ssa Erica Tinelli Psicologo a Orte

234 Risposte

309 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte