Un genitore diffidente verso tutti

Inviata da Valentina · 31 ott 2018 Terapia familiare

Buongiorno vorrei provare a chiedere una consulenza per il mio papà che mostra negli ultimi anni delle ossessivi particolari.
Lui mi racconta spesso che entrano delle persone ignote in casa quando lui è assente, per spostare oggetti, solo per fare un "dispetto ", perché fondamentalmente non rubano nulla.
Questo avviene nella casa nel quale vive e nella casa di vacanza. Io credo ci siano alla base anni di solitudine, mio papà è vedovo da 13 anni, ha perso il suo grande punto di riferimento..
È possibile fare qualcosa per lui? Posso provare ad aiutarlo in qualche modo (presenza fisica e morale a parte)?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 NOV 2018

Gentile Chiara,
le informazioni che lei fornisce non sono sufficienti per formulare una possibile diagnosi e darle indicazioni terapeutiche.
Si potrebbe supporre un tratto paranoico o anche un semplice decadimento della memoria recente e delle funzioni cognitive magari dovuta all'età.
Occorrono accertamenti medici per escludere cause organiche e, solo dopo, una presa in carico per una psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).,

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7533 Risposte

21073 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 NOV 2018

Condivido totalmente la risposta del dr. Fiore. Quanti anni ha suo padre? Ritiene che negli ultimi anni si sia manifestato un pur lieve decadimento cognitivo? Purtroppo le ossessioni e le paranoie sono molto resistenti al trattamento. C'è una tecnica di trattamento, che si chiama terapia strategica, la quale suggerisce che molto spesso può essere utile assecondare le ossessioni del paziente. E' più importante che manifesti il suo affetto a suo padre piuttosto che preoccuparsi troppo di una fissazione, se questa non causa troppo disturbo. Cerchi di vedere se ci sono modalità nuove di alleviare la solitudine di suo padre, lo incoraggi a frequentare un gruppo di suo interesse, ad esempio.

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1011 Risposte

425 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2018

Gentile Chiara,
sarebbe opportuna conoscere l'età di suo padre, se sono state fatte visite neurologiche e/o geriatriche per il disturbo, capire se le ossessioni si sono manifestate in seguito alla morte della moglie o se alcuni tratti era già presenti, seppur in maniera più lieve.
E' necessario una quadro più dettagliato al fine di attribuire a queste manifestazioni la giusta causa.
Sicuramente la sua presenza è si supporto e conforto.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1260 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 NOV 2018

Buongiorno Chiara,
è comprensibile che lei voglia aiutare suo padre, ma deve essere lui in primis ad avere voglia di farsi aiutare. Potrebbe parlare con lui consigliando di prendersi in carico la questione, magari suggerendogli qualche professionista. Lo ascolti.
Non conoscendo la storia di suo padre non potrei dirle altro.
Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

712 Risposte

341 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 NOV 2018

Buongiorno Chiara. Mi sembra che le idee di suo padre non rientrino nei disturbi ossessivi ma, probabilmente. Sarebbe utile sapere l'età di suo padre, se presenta altri disturbi cognitivi (dimenticanze, perde la strada facilmente, disordine nell'organizzazione delle pulizie domestiche, ecc.). La descrizione di un disturbo isolato può essere tutto o niente, è meglio contestualizzarlo. Mi scriva in privato se ha bisogno.
Cordialmente,
Dott.ssa AMR Masin Psicologa-Psicoterapeuta

Dott.ssa Masin Anna Maria Rita Psicologo a Cerveteri

74 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 NOV 2018

Carissima, bisognerebbe escludere prima di tutto il sopragiungere di problematiche di carattere medico. Dunque, fare un'attenta valutazione della salute di suo papà. Quanti anni ha, prende farmaci, ci sono patologie in corso, ecc. Solo dopo, si può pensare di valutare la situazione in ambito psicoterapeutuco, cercando di capire cosa succede a suo padre quando fa questi pensieri, come si sente quando li fa e cosa prova.
Serve però, la collaborazione di suo padre. Una persona per essere aiutata deve mettersi nella situazione di farsi aiutare.
Lei in questa situazione può solo aiutarlo a capire quanto sia importante per lui, stare bene ed uscire da questa stato di preoccupazione.
Resto a disposizione.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

667 Risposte

316 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 30000

domande

Risposte 102150

Risposte