Un baratro

Inviata da Francesca · 19 feb 2020 Crisi esistenziale

Buonasera a tutti, mi chiamo Francesca, ho 28anni e mi ritrovo nel mezzo di una crisi da cui non vedo la minima via d'uscita...
L'inizio della crisi risale a circa un anno e mezzo fa, ho scoperto di essere allergica ad alcuni pollini e ho iniziato una terapia con antistaminico ma essendo ipocondriaca vivevo nel terrore che mi venisse una reazione allergica, l'asma ecc, e questo mi ha causato ansia e depressione, successivamente ho iniziato ad avere problemi di stomaco e dopo svariati mesi in cui sono stata male ho fatto le prove allergiche e ho scoperto di avere tre intolleranze e una forte infiammazione all'intestino questo mi ha fatta scivolare nello sconforto più totale, sono seguita da una nutrizionista e le cose stanno migliorando pian piano ma questo non mi ha risollevato il morale... in più i problemi intestinali mi portano episodi di candidosi che non sollevano certo il morale Sono depressa ansiosa e da un mese circa soffro di insonnia, sono arrabbiata con il mondo e me la prendo con le persone che mi amano, risultato? Il mio ragazzo dopo mesi di maltrattamenti emotivi mi ha lasciata perché non sono più la donna forte solare e sicura di sé di cui si era innamorato.
Provo continuamente rabbia verso tutto e tutti, e non riesco a fidarmi di nessuno, questo perché moltissime volte nella vita sono stata tradita da quelli che credevo amici e da vari fidanzati sbagliati che mi hanno sempre messa dopo tutto il resto, sono stata fidanzata per tre anni con un ragazzo alcolizzato e che faceva uso di droghe, mi ha sempre messa dopo queste due cose e io ho sempre sperato di aiutarlo finché non c'è l' ho più fatta e l'ho lasciato.
Provo sfiducia verso i dottori perché 6anni fa ho avuto un problema intimo e per un anno svariati ginecologi non capivano la situazione finché un giorno stanca ho deciso di farmi un tampone e capire dove stava il problema che poi sono riuscita a risolvere grazie a una ginecologa molto competente.
Ho paura di qualsiasi cosa mi possa succedere, non ho voglia di fare niente ed evito di uscire con amici e con altre persone perché non mi va passo le giornate chiusa in casa a piangere. Mi sento una fallita aiutatemi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 FEB 2020

Gentile Francesca,
come correttamente lei stessa ha detto, è ipocondriaca.
Questo la porta ad andare in ansia ed ingigantire nella sua mente qualsiasi problema fisico, anche di poco conto.
Inoltre ha una tendenza alla depressione del tono dell'umore e spesso ciò accade quando c'è molta rabbia repressa e molta rigidità strutturale nella personalità.
Il periodo vissuto col ragazzo che faceva uso di alcol e droghe ha sicuramente contribuito a lasciare effetti negativi su di lei nonostante la bontà delle sue intenzioni.
Ora dovrebbe farsi aiutare ad uscire da questa situazione nel modo giusto che è quello di intraprendere un adeguato percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2020

Gentile Francesca,
una manciata di parole non può essere una risposta adeguata alla sua richiesta.
Ha vissuto diversi eventi che l'hanno messa in difficoltà e ci sono varie tematiche di pensiero che si intrecciano e si rinforzano a vicenda e andrebbero certamente approfondite compreso il rapporto con le sue problematiche di salute e la grande rabbia che prova.
Sembra presente un senso di ingiustizia e sfiducia profondo e generalizzato per quanto le accade (circa il rapporto con la salute e quindi con se stessa e nella relazione con l'altro) che va gestito per poter reinvestire a livello emotivo in scopi personali e di relazione.
Il mio consiglio è quello di intraprendere un percorso di psicoterapia individuale: è il migliore setting per dare accoglienza al suo dolore e poi andare oltre.
Cordialmente
Dott.ssa Barbara Trevisan
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Trevisan Barbara Psicologo a Rovigo

141 Risposte

113 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte