Turbata da grandi dubbi e indecisione riguardo il mio futuro scolastico

Inviata da Neobule il 27 ago 2015 Orientamento scolastico

Salve!
Vi scrivo sperando che possiate aiutarmi a fare chiarezza in me stessa. Premetto col dire che già di mio sono una persona molto riflessiva, pongo molte domande a me stessa e agli altri, ho una personalità curiosa e indagatrice. Ultimamente, con l'approssimarsi della fine delle scuole superiori (liceo classico), una domanda mi sta turbando molto: cosa voglio davvero fare dopo la maturità?
Ho eseguito molti test online per cercare di farmi un'idea almeno vaga. Ciononostante persiste nella mia mente la confusione. Nel corso degli anni i miei insegnanti hanno sempre lodato la mia bravura, il mio intuito, in particolare nelle materie umanistiche. Ma sento di non voler continuare uno studio improntato su discipline come il latino o il greco, benché io sia brillante in queste ultime. Tuttavia, neanche uno studio di matrice prettamente scientifica mi affascina. Infatti, al liceo non mi sono applicata nello studio della fisica, della matematica, un po' per mia negligenza, un po' perché il mio insegnante non riusciva a stimolarmi e a farmi capire le materie trattate. Ergo si è fatta strada in me la convinzione di non essere tagliata per tali materie.
Mi sento davvero confusa, a me piace studiare ma ancora non ho trovato la mia passione né tanto meno so come e dove cercarla. Però sono anche ambiziosa, vorrei "puntare in alto" e investire sul mio futuro. Soprattutto, vorrei compiere una scelta attenta e ponderata.
Mi piacerebbe tanto poter diventare una persona di successo, realizzata, indipendente. Vorrei iscrivermi ad una facoltà che rispecchi i miei interessi, le mie inclinazioni naturali. Per esempio, ho una grande abilità oratoria e persuasiva, intuito.
Cosa mi consigliereste di fare per chiarirmi le idee? Mi scuso se sono stata logorroica, spero che possiate darmi dei buoni suggerimenti.
Buonasera!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile utente,
stando alla descrizione che lei ha fatto di se stessa, io la vedrei bene iscritta alla facoltà di lettere oppure di giurisprudenza; dovrebbe poi valutare lei in quale veste, dal punto di vista lavorativo, si vede meglio cioè come futura professoressa di lettere oppure bravo avvocato considerando anche le possibilità di trovare più o meno agevolmente l'occupazione.
Lei sembra dotata di determinazione e buone capacità intellettive anche se ammette la non predilezione per le materie scientifiche e per questo io credo che riuscirebbe in qualunque cosa decidesse di fare.
Penso anche che, per chiunque, l'interesse per quello che si è scelto di studiare cresca parallelamente all'approfondimento di ciò che si studia e ciò deriva dalla soddisfazione di acquisire competenze e padroneggiare la materia.
Ciò detto, non mi resta che farle i miei auguri per il suo futuro.
Cordialmente.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio Campagna (Salerno)

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6503 Risposte

18178 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

La psicologia si occupa anche dell'orientamento lavorativo e scolastico. Quindi è scontato il mio suggerimento di rivolgersi ad uno psicologo che tratti tali tematiche per farsi aiutare. Indubbiamente lei ha bisogno di guardare bene dentro sé stessa per essere sicura della scelta che fa. Per esperienza di vita, vista la mia non più giovanissima età, le devo dire comunque che capita a volte di trovarsi a fare cose che magari ci piacciono di meno di quelle che avremmo voluto all'inizio, ma che magari ci soddisfano di più da altri punti di vista come quello economico, oppure che ci danno successo anche se non ci piacciono. Lei mi sembra abbia programmi ambiziosi e questo è bello, insista quindi nel ricercare una sua strada che sia quella giusta. In bocca al lupo.

Dott. Sergio Rossi Psicologo a Spoleto

190 Risposte

95 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Neobule!
Mentre leggevo ciò che hai scritto, ho pensato che Lei fosse in uno stato di impasse. E’ chiaro per Lei quello che vorrebbe diventare (cioè una persona di successo, realizzata ed indipendente) e come dovrebbe essere la facoltà (legata alle Sue inclinazioni naturali, come l’ intuito, l’ oratoria e la capacità persuasiva) ma il modo abituale con cui affronta le situazioni (l’ essere riflessiva, il porsi le domande a sé e agli altri, l’ essere curiosa ed indagatrice) non La sta aiutando nella scelta, anzi La mantiene in una fase di stallo. Il motivo POTREBBE risiedere nel fatto che la scelta ,di fronte alla quale Lei si trova, richiede qualcosa in più rispetto alla riflessione, al porre domande a sé e agli altri e all’ essere indagatrice (tutte caratteristiche cognitive, “di testa”). Manca infatti, a mio parere, la spinta emotiva, la scelta “di pancia”, la Sua passione (come anche Lei ha scritto). Infatti la scelta dell’ università (scelta importante e carica di responsabilità) non dovrebbe essere effettuata solo attraverso il ragionamento o la riflessione, ma dovrebbe essere legata anche alle proprie emozioni, a ciò che uno sente.
Appunto per questo Le consiglierei di rivolgersi ad un collega psicologo che tratta l’ orientamento universitario, in modo tale che Lei possa prendere una decisione in maniera globale, considerando anche caratteristiche legate alla Sua personalità (come le emozioni), e non soltanto aspetti più pratici, come il rendimento e / o i test online, legati più alla sfera cognitiva.
Buona Giornata,
Dott. Alberto Collazzoni

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Neobule, da quanto dice lei è in gamba nello studio e probabilmente avrá successo all'universitá. Si tratta solo di capire cosa fare. Non è possibile fare online orientamento scolastico ma le suggerisco almeno di concentrarsi sul possibile lavoro futuro o sulle aree di cui vorrebbe occuparsi tralasciando per un attimo le diverse facoltá. Pensare alle materie potrebbe distoglierla dalle sue inclinazioni. Meglio proiettarsi nella realizzazione di auello che vorrebbe fare e poi individuare un percorso di studi migliore. Inutile dirle che ogni universitá ormai è ben attrezzata e può rivolgersi alle sedi a lei vicine per avere informazioni. Se anche questa riflessione non bastasse si rivolga a uno psicologo/a esperto di processi di orientamento e consulenza alla carriera. Con poche sedute scioglierá i suoi dubbi. Auguri
Dott.ssa Sabrina Ornito

Dott.ssa Sabrina Ornito Centro di psicologia clinica Psicologo a Milano

39 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Neobule,
ottime domande quelle che ti poni!
La qualità di vita dipende anche dalle domande che ci si pone, quindi il tuo è un ottimo modo per puntare in alto, come desideri.

Mi sembra di capire che tu sappia di essere in gamba e di avere buone capacità come studente, pur consapevole anche dei limiti. Anche questo è un ottimo indizio del fatto che puoi permetterti attività impegnative, senza temere i momenti faticosi.

Ci sono ambiti che trovi più interessanti? Escludendo il latino e il greco, escludendo le materie primariamente matematico-scientifiche, vi sono molti altri ambiti di studio. Immagino tu abbia già vagliato diverse opportunità: quali ti coinvolgono? non preoccuparti se la lista ti viene lunga: è comune nelle persone brillanti avere dubbi rispetto alle scelte di studio.

Vi sono servizi specifici nelle agenzie del lavoro per orientare alla scelta univeristaria e lavorativa. Prova ad informarti! Se, invece, preferisci un lavoro personalizzato, tutto per te, contatta uno psicologo per una consulenza di orientamento universitario.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2019 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Neobule,
hai possibilità di parlare con qualcuno che frequenta già l'università? E' un buon modo per continuare la tua ricerca. Una ragazza di pochi anni più di te aveva lo stesso problema. Era indecisa e non sentiva, né riusciva a capire, quale fosse la sua strada. Si sentiva solo portata per materie umanistiche e alla fine ha scelto "sociologia" anche perché era alla "giusta distanza" da casa. Ora è strafelice e non si pone grossi problemi sul futuro lavoro. Per esperienza ti dico che l'esperienza universitaria è bellissima; al di là della facoltà e dello studio. Hai già le idee abbastanza chiare, buttati e fidati del tuo istinto. Vai tranquilla e goditela al meglio.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Neobule!
Mentre leggevo ciò che hai scritto, ho pensato che Lei fosse in uno stato di impasse. E’ chiaro per Lei quello che vorrebbe diventare (cioè una persona di successo, realizzata ed indipendente) e come dovrebbe essere la facoltà (legata alle Sue inclinazioni naturali, come l’ intuito, l’ oratoria e la capacità persuasiva) ma il modo abituale con cui affronta le situazioni (l’ essere riflessiva, il porsi le domande a sé e agli altri, l’ essere curiosa ed indagatrice) non La sta aiutando nella scelta, anzi La mantiene in una fase di stallo. Il motivo POTREBBE risiedere nel fatto che la scelta ,di fronte alla quale Lei si trova, richiede qualcosa in più rispetto alla riflessione, al porre domande a sé e agli altri e all’ essere indagatrice (tutte caratteristiche cognitive, “di testa”). Manca infatti, a mio parere, la spinta emotiva, la scelta “di pancia”, la Sua passione (come anche Lei ha scritto). Infatti la scelta dell’ università (scelta importante e carica di responsabilità) non dovrebbe essere effettuata solo attraverso il ragionamento o la riflessione, ma dovrebbe essere legata anche alle proprie emozioni, a ciò che uno sente.
Appunto per questo Le consiglierei di rivolgersi ad un collega psicologo che tratta l’ orientamento universitario, in modo tale che Lei possa prendere una decisione in maniera globale, considerando anche caratteristiche legate alla Sua personalità (come le emozioni), e non soltanto aspetti più pratici, come il rendimento e / o i test online, legati più alla sfera cognitiva.
Buona Giornata,
Dott. Alberto Collazzoni

Dott. Alberto Collazzoni Psicologo a L'Aquila

1 Risposta

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Neobule
lei potrebbe mettere a frutto le sue notevoli doti in vari campi. Si intuisce dalle sue parole che è una persona di vivace intelligenza, perfezionista, profonda, timorosa di sbagliare.
E forse è alla sua prima scelta importante, è normale che ne sia così proccupata.
Deve tenere in considerazione però che il processo legato al prendere una decisione, per sua natura, conserverà sempre al suo interno un fattore di rischio.
Dovrà quindi affidarsi non solo alla razionalità, come mi pare stia facendo adesso, ma anche all'intuito, accettando la possibilità di commettere qualche errore.
Fortunatamente le scelte (sbagliate) relative allo studio non sono irrimediabili: se si accorgerà di non aver fatto la scelta giusta, potrà cambiare facoltà. E sbagliando si impara.
Cordiali saluti
Dott.ssa Stefania D'Antuono

Dott.ssa Anna Stefania D'antuono Psicologo a Venezia

141 Risposte

473 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 77400

Risposte