Trovare la propria strada?

Inviata da Marta · 10 set 2018 Psicologia risorse umane e lavoro

Salve a tutti. Sono una ragazza di 18 anni che tra qualche giorno inizierà l'ultimo anno di scuola superiore. Premetto che il mio percorso scolastico non è stato affatto semplice, soprattutto negli anni del liceo, in quanto all'età di 14 anni mi è stata diagnosticata la depressione. Non sono riuscita a frequentare in modo regolare le lezioni ma affidandomi a corsi di recupero privati e alla mia forza di volontà (seppur altalenante) sono arrivata fino in quinta. L'ultimo anno è stato il più difficile in quanto ho avuto pensieri suicidi che mi hanno portato ad accantonare la scuola e i miei sogni riguardo al futuro. Adesso però quel periodo è passato, so che voglio farcela e voglio riprendere in mano la mia vita, ho capito che se voglio essere felice devo lavorare per costruire felicità intorno a me. Eppure nonostante la tanta voglia di ripartire sono incerta su come procedere: ho capito che voglio vivere, ma che direzione devo dare alla mia vita? Ho sempre avuto il sogno di fare medicina, dopo il liceo. Un sogno che ho sempre coltivato in silenzio, scoraggiata dalla malattia e dalle circostanze. Poi ultimamente, un'altra facoltà ha catturato la mia attenzione. È una facoltà sicuramente più semplice, senza test d'ingresso, ma che mi darebbe la possibilità di fare un lavoro entusiasmante. Detto ciò, come già si sarà capito non so che direzione dare alla mia vita e ciò mi crea ansia e incertezza. Dovrei pensare solo alla maturità e rimandare la preparazione per un eventuale test all'anno prossimo? Come faccio a capire qual è la mia strada? Restare ferma per un anno mi spaventa, affrontare la quinta senza sapere Cosa farò dopo mi spaventa ancora di più. So solo che sono determinanta a trovare la mia strada e ad essere finalmente felice. Grazie a chi mi aiuterà e perdonatemi per la lunghezza del post.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 SET 2018

Cara Marta,
quello che esponi è un timore molto comune per ragazzi della tua età che si apprestano a finire il liceo e a dover decidere come proseguire i propri studi ed in generale la propria vita. Quello che mi sento di consigliarti è di non lasciarti scoraggiare dalle difficoltà ed incertezze caratteristiche di questo periodo, ma piuttosto accettarle come una fase normale del tuo percorso di crescita. In questo contesto non è possibile darti un consiglio diretto su come agire e su quale percorso scegliere, però l’invito che mi sento di farti è di continuare a coltivare le tue passioni e propensioni senza paura. Da quanto scrivi non è possibile comprendere se attualmente tu stia seguendo un percorso psicologico, ma in ogni caso rivolgerti ad uno/a Psicoterapeuta della tua zona potrebbe costituire per te una valida risorsa per chiarirti le idee, e agire consapevolmente nel migliore dei modi riguardo a questa particolare tematica.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte