Troppo stress

Inviata da Marika · 10 mar 2016 Crisi adolescenziali

Salve, mi chiamo Marika e ho 19 anni. È da un po' che non riesco più a gestire le mie emozioni. Sto affrontando da tre anni, un 'periodo' di forte stress. I miei genitori sono separati in casa, e ciò non aiuta. Inoltre, mia sorella da due anni è andata via di casa e convive con il suo fidanzato. Tra gravi problemi economici, situazioni familiari instabili e rapporti relazionali finiti male, non riesco più a reggere. Sono sempre stata, fin da piccola, una persona davvero forte. Riuscivo a mantenere l'equilibrio delle cose anche laddove non sembrava possibile. Ho cercato di aggiustare i cocci di tutti, ma ad un certo punto sono stata io a rompermi in tanti pezzi. Ed ora non riesco a mettere insieme i miei di cocci. Ultimamente piango di continuo, riuscendo a smettere con molta fatica. Tutta la rabbia, la tristezza, la delusione, lo stress stanno venendo fuori tutti insieme. A volte ho anche pensato a farla finita, ma sono pensieri che vanno e vengono. Sono cresciuta in fretta, addossandomi colpe e situazioni di cui una ragazzina non dovrebbe farsi carico. E' come se la mia vita si fosse fermata qui, e non ci fosse più una via d'uscita. Non so davvero cosa fare. Le mie speranze sono davvero scarse in merito. Vorrei solo vivere la mia vita, ma il tutto non me lo permette.
Spero in una risposta.
Grazie mille.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 MAR 2016

Cara Marika,
penso sia arrivato il momento di prenderti finalmente un pò più cura di te stessa e un pò meno degli altri.
Spiega ai tuoi genitori che anche chi aiuta ha bisogno di essere aiutato e chiedi di essere sostenuta per un percorso di psicoterapia che ti consenta di risistemare anche i tuoi cocci per poter continuare a funzionare da ammortizzatore nel contesto sfavorevole in cui voi tutti vivete.
Potrebbe darsi che, constatando una tua ripresa con l'aiuto della psicoterapia, vogliano seguire il tuo esempio!....
Se così non sarà, potrai almeno tu acquisire qualche risorsa in più per gestire al meglio la tua vita.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7717 Risposte

21526 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2016

Marika
in questo che dici la tua sintesi è chiara ed è questa: "sono cresciuta in fretta, addossandomi colpe e situazioni di cui una ragazzina non dovrebbe farsi carico".
Ora, a fronte di questo "esaurimento" di forze e di energie, devi fare uno sforzo per giungere a ridefinirti in termini del tutto diversi.
Devi riconquistare leggerezza!
Come può essere possibile riconquistare leggerezza?
Sentendoti meno importante ed indispensabile per gli altri e acquistando fiducia in loro e nel loro sapersi cavare dai guai da soli.
Capisci che tutto il tuo impegno ha anche significato poca fiducia in loro e nelle loro capacità?
Non sei l'unica "brava" su questa terra, anche gli altri sanno cavarsela.
Pensa di più a te stessa e stai a vedere che succede!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3083 Risposte

7405 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2016

Cara Marika,

se Le è possibile si rivolga ai suoi genitori e chieda loro aiuto: si rivolga a uno psicoterapeuta.

Poche righe scrive ma la sua storia racconta molta sofferenza e dolore.

Un caro saluto

Dott.ssa Cristina Fumi
psicologa-psicoterapeuta
Milano

Dott.ssa Cristina Fumi Psicologo a Milano

233 Risposte

241 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2016

Salve Marika,
da sempre sì è fatta carico di tutti, si è presa in carico situazioni più grandi di lei e ora ha finito le forze anche per se stessa.
Le consiglio di intraprendere un percorso terapeutico in cui prendersi cura di sé, scoprire che cosa vuole per se stessa, rimettere insieme i pezzi e riscoprire e riprendere il suo cammino.
Un caro saluto
Dott.ssa Irene Badina

Dott.ssa Irene Badina Psicologo a Trieste

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2016

Buongiorno Marika,
penso che lei sia arrivata ad un punto di saturazione. La stanchezza, i problemi degli altri che ti sei sobbarcata, le responsabilità precoci, non le hanno permesso di prendersi cura di se stessa. Il mio consiglio è quello di intraprendere un percorso psicologico che possa aiutarla a rimettere insieme i pezzi della sua vita frantumata.
Un caro saluto

dott.ssa Miolì Chiung
Studio di Psicologia Salem
Milano - Agrate - San Donato M.se

Anonimo-125892 Psicologo a Milano

220 Risposte

927 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2016

Cara Marika,
non è facile sentirsi caricati di tutte queste responsabilità, ci puo' fare sentire sempre delusi, impotenti, angosciati. Ma se ci concentriamo su di te, cosa vuoi tu dalla tua vita, dalle tue relazioni, dai tuoi 19 anni?
Non è facile cambiare prospettIva se per tutta la vita si è stati i punti di riferimento degli altri, o se ci si è percepiti così. Un lavoro psicoterapeutico la potrebbe aiutare a vedersi in un altro modo e la sosterrebbe in questo momento di difficoltà. Anche se non è sempre facile vederla c'è una via di uscita, ci provi.
Dott,.ssa Claudia Giangregorio

Dott.ssa Claudia Giangregorio Psicologo a Milano

64 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19300

psicologi

domande 31150

domande

Risposte 106900

Risposte