Tristezza o depressione adolescenziale?

Inviata da Annamaria. 8 nov 2018 2 Risposte  · Crisi adolescenziali

Salve.
Sono una ragazza e da poco ho cominciato il terzo superiore. Ho sempre avuto grandi ambizioni, da grande mi piacerebbe diventare una psichiatra e sono totalmente consapevole degli anni di studio e sforzi che dovrò affrontare. Ultimamente, però, non ho più voglia di fare nulla. Non ho voglia di uscire, non ho voglia di stare con le mie amiche, non ho voglia di studiare o di alzarmi presto la mattina per andare a scuola.
Inizialmente ho pensato di essere semplicemente svogliata, sappiamo che a nessun adolescente fa piacere passare giornate intere sui libri o alzarsi presto, ma solitamente ci si rassegna e si va avanti. Per me non è così. Arrivo ad avere crisi di pianto vere e proprie, correlate non solo a questa condizione ma anche al fatto di non avere nessuno che mi aiuti, nessuno che mi ascolti e che mi tenda una mano con le difficoltà - perlopiù scolastiche, sono loro che mi preoccupano maggiormente - che mi ritrovo. Tutto ciò che voglio fare è arrivare il prima possibile a casa per mettermi sotto le coperte a non far nulla, se non tenere gli occhi fissi sullo schermo del cellulare per ore ed ore, cosa che mi motiva ancor di meno. Non mi sento bene, ogni cosa che faccio devo farla sforzandomi e non ho più piacere a fare nulla. Spero di ricevere una risposta che mi aiuti quantomeno a farmi un’idea e farmi rendere conto della situazione in cui sono. Grazie mille.

Miglior risposta

Gentile Annamaria,
lei è molto giovane e ha molto tempo per poter lavorare su di sé e trovare nuovamente il suo benessere. Intraprenda un percorso con uno psicologo, psicoterapeuta o psicoanalista e lavori sulla propria storia, non sottovaluti questo momento di apatia, vada a fondo del suo problema.
Rimango a disposizione.
Buoni Pensieri
Dott. G. Gramaglia

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Ciao, Anna Maria.
Premetto che in linea generale sei in un'età in cui si è alla ricerca della propria identità ovvero scegliere chi essere. Un'età in cui anche le emozioni sono un caos. Quindi la "confusione" ci sta!
Per aiutarti maggiormente bisognerebbe avere qualche informazione in più sulla tua vita e le tue relazioni. Quindi ti consiglierei di affidarti ad un professionista.
Però posso suggerirti un piccolo trucco che sembrerà banale ma ti aiuterà ad alzarti la mattina:
Ogni sera preparati su una sedia vicino al tuo letto i vestiti da indossare per il giorno seguente, poi metti la sveglia e quando suona (ogni giorno) immagina una cosa, persona che ti ispira forza o situazione che ti piace molto.
Dott.ssa Cantone Stefania

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

8 NOV 2018

Logo Dott.ssa Cantone Stefania Dott.ssa Cantone Stefania

30 Risposte

8 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Depressione adolescenziale?

3 Risposte, Ultima risposta il 02 Dicembre 2016

Semplici problemi adolescenziali o è depressione?

9 Risposte, Ultima risposta il 02 Dicembre 2016

Depressione o tristezza naturale?

3 Risposte, Ultima risposta il 31 Agosto 2016

Tristezza continua,depressione

5 Risposte, Ultima risposta il 30 Agosto 2016

Rabbia, tristezza e desiderio di stare da solo.

1 Risposta, Ultima risposta il 29 Dicembre 2017

Strana sensazione di nostalgia e tristezza

1 Risposta, Ultima risposta il 13 Settembre 2016

Angoscia, apatia e tristezza...

4 Risposte, Ultima risposta il 01 Febbraio 2014

Tristezza ritorno a casa dopo l'università

2 Risposte, Ultima risposta il 29 Aprile 2018