Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Tristezza continua

Inviata da Marta il 13 set 2019 Depressione

Sono continuamente oppressa da un senso di tristezza. Ho l'impressione che nessuno più mi ascolti. Quando cerco di comunicare con la mia famiglia, per un consiglio o semplicemente per parlare, loro cambiano discorso o non danno peso a ciò che dico. Se mia sorella mi sente piangere, non fa nulla per calmarmi. Mi sento sola ovunque io mi trovi. L'unica persona che mi da un senso di pace è il mio ragazzo ma appena non è più con me, comincia tutto da capo. Le mie amicizie non le considero più tali, non fanno altro che lamentarsi dei loro problemi e nonostante io non comunichi loro alcun mio problema, loro mi sminuiscono affermando "beata te". Ciò sta degenerando perché la notte non riesco a dormire, non riesco più a studiare come si deve, non riesco ad essere felice

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Marta,
ha mai provato a condividere questo senso di sofferenza/tristezza con la sua famiglia? O con sua sorella? Conoscono i motivi per cui lei prova questo stato di perenne infelicità?
Da quel poco che lei racconta mi sembra ci siano problemi di "dialogo/comunicazione" con chi le sta intorno, ad eccezione del suo ragazzo (che sembra sia a conoscenza del suo malessere e cerca di starle vicino).
Mi fa strano che lei ponga un accento sul "lamentarsi" dei suoi amici e dei loro problemi quando non li ascolta, ma pretende da loro di essere ascoltata. La comunicazione è bidirezionale: ascoltarli può avvicinare la loro sensibilità alla sua persona e magari potrebbero interessarsi della sua condizione (anche se non la rende visibile).
Dovrebbe focalizzarsi ad ascoltare tutto ciò che ruota intorno a lei, ma soprattutto iniziare ad ascoltarsi anche dentro per poter poi esternare alla sua famiglia il suo sentirsi "messa da parte". Con un ascolto sincero si può risolvere ciò che per lei è fonte di disagio.
Se il disagio è troppo forte da non riuscire a contenerlo, può parlare con qualche figura professionale (psicologo) che potrà aiutarla ad aumentare la comunicazione e collaborazione con la sua famiglia. Vedrà che le cose miglioreranno e potrà tornare a dormire e studiare con serenità.

Cordiali saluti

Dott. Emmanuele Rosito

Dott. Emmanuele Rosito Psicologo a Guglionesi

88 Risposte

224 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marta,

dalle sue parole si percepisce che la condizione descritta si protrae da diverso tempo.
Probabilmente l' atteggiamento di chi le sta intorno, ad eccezione del suo ragazzo, deriva dalla difficoltà di esserle di aiuto e di vederla così infelice.
Sarebbe opportuno in questo periodo avvalersi dell'aiuto di uno specialista che possa permetterle di superare questa fase di vita difficile, tornando così ad utilizzare le risorse personali che sicuramente ha.
Cordiali saluti
Dott.ssa Barbara Testa

Dott.ssa Barbara Testa Psicologo a Como

100 Risposte

84 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marta,
potrebbe essere che i suoi familiari tendono a non ascoltarla perchè lei, magari senza rendersene conto, è portata a lamentarsi un pò troppo mentre invece il suo fidanzato la tollera meglio perchè innamorato.
Se è così, lei dovrebbe innanzitutto imparare a prendersi cura di se stessa elevando il suo livello di autostima in modo da ridurre il bisogno di essere sostenuta dall'esterno.
Inoltre, l'empatia che desidera dalle sue amiche dovrebbe essere reciproca cioè anche lei dovrebbe ascoltarle e sostenerle quando si lamentano dei loro problemi.
Se lei per fare ciò non ha al momento le risorse necessarie, può avvalersi di un percorso di psicoterapia, preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6575 Risposte

18414 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77950

Risposte