Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

trattiene la pipi

Inviata da Valentina il 13 feb 2019

buonasera ho gia scritto a voi tempo fa. riepilogo la situazione di mia figlia. per tutto il primo anno di materna ha indossato la mutanda assorbente che ho tolto a giugno 2018. questa estate ci sono stati molti alti e bassi. a volte capitava che si bagnava e tratteneva la cacca. ha ricominciato il secondo anno di asilo e la situazione è rimasta invariata. da inizio anno ho notato che trattiene la pipi. quindi da prima che la trovavo bagnata senza effettivamente renderni conto del perche, ora invece si bagna proprio per questo motivo ovvero aspetta troppo. la vedo appoggiata al tavolo, ranicchiata in terra a gambe strette che trattiene fino a che scoppia e corre in bagno con il risultato ovvio che ogni volta si bagna. la cacca la fa ogni 4 giorni, anche quella trattiene fino a che scoppia.
mia figlia ha un carattere tosto, molto oppositiva, mi era stati consigliato di portarla al bagno a intervalli regolari ma per il suo carattere è impossibile. si arrabbia, urla, dice che non le scappa.
all asilo mi hanno detto che sembra piu piccola della sua eta, che ha bisogno di crescere, di stimolarla nella motricita fine. fa fatica ad esempio a mettersi la giacca sola e allacciare bottoni o zip. siamo seguite da una logopedista perche mia figlia ha iniziato l asilo che diceva poche parole. ora invece si é sbloccata anche se a loro dire è ancora indietro pure sul linguaggio. sono consapevole di cio ma la logopedista mi ha rassicurato perche è migliorata molto.
parlando con la pediatra mi ha detto di non pressarla e che e questione di tempo. la logopedista mi ha detto che per lei a questa eta è troppo presto per portarla dallo psicologo. io non so piu cosa fare.
non capisco perche la trattiene cosi fino allo sfinimento, se le chiedo cosa fa accovacciata a terra mi risponde niente.
non comprendo se é un modo per attirare attenzione, se non ha proprio voglia, se è ancora immatura o cos altro. oppure se semplicemente vive l asilo con tutte queste pressioni e sfoga cosi la sua ansia.
vorrei avere qualche consiglio, considerando soprattutto il carattere che vi ho descritto. ringrazio in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Valentina,

quanti anni ha sua figlia? Hanno ragione pediatra e logopedista a dirle che è piccola per andare dallo psicologo ma in questi casi occorre fare "parent training" con uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale che insegni ai genitori a gestire la situazione in modo da aiutarla a superare questa fase.
Non esiti a scrivermi n privato per qualsiasi chiarimento e non si preoccupi troppo il problema è probabilmente di facile risoluzione.

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78400

Risposte