Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Tratti e psicoterapia

Inviata da Anonimo il 12 mar 2016 Psicoterapia analitica

Sapete una cosa?Son consapevole che nessuno può stare "Bene" al 100%. Ieri il mio Terapeuta si è aperto e sinceramente ho trovato una persona con mille difficolta'. Budda diceva che non è la tecnica il punto ma una evidenza:liberare come mi sento nel momento. Ognuno di Noi perde di vista se stesso sempre davanti ad un Ruolo...che va da Uomo,lavoratore,Partner...appena lo stereotipo sceglie al posto nostro,noi moriamo. Per dirla alla Pearsl andiamo nell'underdog e questo Ruolo sociale ci ingabbia arbitrariamente. Ho visto alternarsi numerose interpretazioni su di Me, ma fondamentalmente mi no curato Io e mi curo Io. Il Terapeuta dice che l'introspezione radicalizza,sta di fatto che la Terapia sarebbe infinita se la Persona ontologicamente parlando e' destinata a perdere se stessa nel Temperamento e nelle fissazioni del suo Karasso (carattere)per sempre. A finale del percorso, direi che sento il Topdog di chiunque,sento che il 70% delle persone che conosco e' narcisista e con una profonda percezione di Se,hai la sensazione di vivere in mezzo ai pazzi:Ossessivi e Narcisisti che giocano a fare Vittima Salvatore e Carnefice,in ruoli stereotipati e in alternanze quasi rituali tra Topdog e Underdog. Così vive la stragrande maggioranza delle persone,Terapeuti compresi, sia chiaro. La grande verità è che noi viviamo in modo incompatibile con cosa siamo. L'Io è aggredito da un Mondo incompatibile con la Salute Mentale,chiede un'efficienza ossessiva e una Immagine che tradisce l'Anima e l'andamento sociale vuole una società di squilibrati. Personalmente realizzare se stessi nel Mondo significa essere se stessi nel Ruolo che si occupa senza che il Personaggio decida per Me. L'Automatismo cognitivo e' un problema enorme. Continuo a ritenere che la distorsione cognitiva che Ognuno ha sul Mondo si basa su dei "Dolori" perché per forza dobbiamo avere tutti e l'Essere Ontico per forza deve apparire per modellamento in ognuno di Noi. Forse il pazzo è sano e il sano e' un pazzo, non saprei dirvi. Posso solo dire che ognuno di Noi ha paura di essere qui. Abbiamo contezza del posto dove siamo ma non siamo consapevoli di esserci e di cosa siamo perché sotto sotto ci nascondiamo sempre in una Maschera. Io condivido molto il simbolismo junghiano,ho visto l'Io tramandato dall'inconscio che appare come un Caos Ontico che ricorda vagamente l'Apocalisse di San Giovanni per Simboli e immagini e modo di associare. Tutto sommato lo psicotico mostra qualcosa che la coscienza ha cancellato,perché intrappolato in Visioni Transpersonali. Rimane il mio profondo dissenso per la Cognitiva perché si prende gioco dei Simboli e questa superbia terapeutica si e' vista delegittimata in Inghilterra. Nn può curare niente se esiste un acting out e' impossibile.Ringrazio come sempre tutti qui sopra perché sentire i vostri Genitori interni o la vostra Empatia dal pc mi fa rendere conto come percepisco oggi l'Altro. Veramente per Intero senza sforzo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Franco,
il tuo terapeuta, facendo uso del Sé (self-disclosure) ha dimostrato che i terapeuti non sono marziani ma anch'essi esseri umani.
Riguardo poi ai ruoli che, stando a quello che dici, ingabbiano e fanno perdere di vista se stesso, penso che vivendo in un contesto sociale non se ne può fare a meno e d'altra parte non credo che il ruolo uccida la nostra identità rendendoci incompatibili con quello che siamo forse perchè, semplicemente, in parte siamo anche il ruolo che abbiamo.
Quanto alla tua critica alla psicoterapia cognitiva che, a tuo dire, non è in grado di curare l'acting-out non sono molto d'accordo e nemmeno credo che possa farlo una psicoterapia che utilizzi i simboli.
Tuttavia sapere oggi che riesci a percepire l'Altro per intero e senza sforzo mi rincuora e lo considero un ponte che permette l'incontro di orientamenti teorici diversi.
Un cordiale saluto.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico,psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6680 Risposte

18719 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Franco
è una riflessione interessante come spesso succede qui, dove è giusto che sia dato spazio alle vostre riflessioni e al vostro sentire.
La riflessione è anche molto complessa ed è difficile una risposta che però, credo che debba essere semplice, proprio data la complessità della domanda.
Lo psicoterapeuta, a mio modo di vedere, deve essere un pò come un buon agricoltore, che "riporta" alla terra, nel senso che riconduce a semplicità naturale le cose, e che, nella semplicità che è un terreno mentale proficuo, cerca di far sbocciare i germogli buoni.
In questa lettera c'è una bontà di fondo nei concetti ma una estrema e confusionaria elaborazione degli stessi che hanno alla base (a mio modesto parere) un'impronta esistenzialista di tipo Sartriano (prima maniera cioè alquanto nichilista...) e questo porta poi a posizioni un poco troppo astratte (a mio parere ripeto).
Nel tornare a dare valore alle "essenze" (proprio quello che Sartre negava inizialmente) c'è forse un qualche germoglio di risposta e di senso.
Quindi a mio parere, nella difficile e coraggiosa ricerca dell'autenticità, anche nell'interpretare un ruolo (ma non vedo troppa separazione o contrapposizione tra le due cose, anche un ruolo può essere reso autentico certamente), si trova quell'essere "fertile" di ogni persona nel rispetto del suo cammino tanto difficile.
Quindi, io non vedo dei perdenti, ma dei potenziali vincenti in cammino verso l'essere ancora più "vincenti" (e vincente intendo in senso umano).
Tra questi metto il suo terapeuta, che ha avuto il coraggio di fare un passo avanti nel ruolo di terapeuta e ha messo in campo la sua umanità.
Da questo lei ha tratto la sua riflessione.
Se da questa riflessione toglie il pessimismo Sartriano e il suo bisogno di difendersi, ne ricaverà una positiva sensazione di essere anche lei in cammino con tutti noi.
Spero non essere andata troppo fuori tema.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6783 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Franco, faccia la domanda.
Mi sembra che stia rifugiandosi in una eccessiva intellettualizzazione espressa in un linguaggio simbolico figlio di un pensiero diffuso. Nonostante critichi la psicologia cognitiva ( e le parlo da psicoterapeuta psicodinamico) nella sua mail compie un lavoro di elaborazione cognitivo complesso. Le ricordo che qualsiasi area teorica che si applica in psicoterapia Jung , Lichtenberg, Rogers, Jernberg, MIllon, legni se aspetti cognitivi ed espressivi. Sta a lei riuscire a trovare un equilibrio.

Cordiali saluti,
dott.re Lorenzetto Claudio

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

223 Risposte

72 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicoterapia analitica

Vedere più psicologi specializzati in Psicoterapia analitica

Altre domande su Psicoterapia analitica

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79250

Risposte