Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Trasloco

Inviata da luana rosina il 26 ott 2018 Terapia familiare

Buonasera, sono una ragazza di 29 anni.
Sto per trasferirmi a vivere dal mio compagno a circa 200 km di distanza.
Abbiamo una relazione da 7 anni e la mia famiglia lo conosce e lo apprezza.
Abbiamo preso questa decisione in quanto lui ha un ottimo e sicuro contratto di lavoro mentre io qui solo un impiego precario (6 mesi l'anno).
Il problema è che la mia famiglia mi viene sempre contro e io sto molto male per questo.
Si sentono abbandonati e non perdono occasione per farmi notare che loro ci soffrono. Mio padre mi parla a stento e mia madre piange.
Continuano a dirmi di non andare che se lui mi dovesse lasciare perderei tutto.
Io sto molto male e ho forte "crisi" quando mi dicono certe cose.
Se non andassi però avrei questo rimpianto per la vita... Vi chiedo aiuto...Io amo sia lui che i miei genitori e non vorrei doverli lasciare ma al momento non posso fare altro.
Mi sento e mi fanno sentire terribilmente in colpa

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Salve Elisa,

il sentimento di colpa rispetto a qualsiasi scelta faccia arriva molto chiaramente. Sembra essere proprio una situazione in cui inevitabilmente qualcuno rimarrà scontento o verrà ferito. Quello su cui lei può focalizzarsi è ciò che lei desidera fare, compiendo di conseguenza una scelta. Si tratta di una scelta evolutiva di enorme valore per lei, in cui probabilmente entrano in gioco tanti altri temi legati alla sua storia personale e a quella della sua famiglia. Se ne sentisse la necessità, le consiglio una consulenza psicologica.

Resto a tua disposizione
Dott.ssa Valeria Aloè

Dott.ssa Valeria Aloè Psicologo a Roma

21 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Elisa. I comportamenti dei suoi genitori che Lei descrive hanno l'obiettivo di trattenere i figli in casa al momento dello svincolo. E' importante che lei si faccia aiutare da uno psicoterapeuta per avere gli strumenti adatti per fare il passo naturale dello svincolo e di costruirsi la propria...qualsiasi cosa le possa accadere si saprà solo in quel momento e non si può preventivare. Mi contatti se ha bisogno anche tramite mail.

Dott.ssa Masin Anna Maria Rita Psicologo a Cerveteri

74 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Elisa,
non dev'essere facile prendere una decisione, ma a 29 anni, si trova a decidere per la sua vita e a quanto pare, una delle due parti ci soffrirà. Cerchi di capire in modo consapevole verso quale direzione vuole andare, sapendo che ci saranno comunque delle conseguenze da sostenere.
Un passo alla volta, prima pensa a cosa scegliere e a vivere la sua scelta. Poi potrà pensare a gestire le conseguenze. anche se questo potrebbe significare non parlarsi coi suoi genitori per un periodo, sarebbe comunque una cosa temporanea.
Se lo ritiene, provi a rivolgersi ad uno psicoterapeuta che la potrà sostenere in questo difficile compito di vita.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Silvia Orso (Udine)

Studio Silvia Orso Psicologo a Udine

70 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Elisa,
comprendo il senso di colpa è terribile, si sente dilaniata tra due scelte apparentemente inconciliabili. E' importante che lei scelga cio' che desidera e segua il proprio cuore al di la' delle pressioni familiari. Ad un certo punto occorre scegliere in modo responsabile.
Al fine di arrivare ad una decisione ponderata le consiglio di effettuare un breve percorso di counseling per chiarirsi ed uscire da tale momento confusivo.
Resto a disposizione
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2528 Risposte

2107 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Elisa,

Capisco i dubbi e anche l'ansia che proverà vista la situazione. Come se si sentisse tra due fuochi, da una parte vorrebbe vivere la sua vita, insieme al suo compagno e forse anche realizzarsi in termini lavorativi, dall'altra ha paura di deludere le aspettative dei suoi genitori e per di più facendoli soffrire. Sarebbero necessari ulteriori elementi per poterla aiutare, tuttavia le posso dire: lei cosa vorrebbe fare? a prescindere dal dolore che potrebbe arrecare. é giusto staccarsi dalla propria famiglia per ricercare la propria indipendenza, economica ed emotiva. Le consiglio di intraprendere un breve percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona, l'aiuterà ad affrontare la situazione e i possibili sensi di colpa. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva
Cordiali saluti

Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1578 Risposte

1151 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16050

psicologi

domande 20750

domande

Risposte 80400

Risposte