Tic Nervoso o Pene rotto?

Inviata da Ruggero. 12 feb 2018 · 3 Risposte · Sessualità

Salve ho un problema, ho delle contrazioni al pene simili a un orgasmo e le ho involontariamente durante l arco della giornata. Non nascondo che il problema è emerso dopo un periodo di frequente masturbazione quindi non capisco se si tratti di un tic o di un problema fisico. Fatto sta che ho questo problema da pià di un anno. Qualcuno può aiutarmi?

3 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Ruggero,
    è possibile che l'eccessiva frequenza della masturbazione abbia provocato una infiammazione dell'uretra e delle vie uro-seminali responsabile degli spasmi involontari che avverti.
    Occorre una visita andrologica o urologica ed esami specifici tra i quali tampone uretrale, spermiocoltura ed urinocoltura.
    E' anche opportuno, ovviamente, non causare traumi da eccessiva masturbazione e su questo può essere utile una consulenza psicologica.
    Cordiali saluti.
    Dr. Gennaro Fiore
    medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

    Pubblicato il 12 Febbraio 2018

    Logo Dott. Gennaro Fiore

    4811 Risposte

    13726 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 12650 Psicologi a tua disposizione
    • 13900 Domande inviate
    • 63450 Risposte date
    • Gentile Ruggero,
      le consiglio di effettuare una visita andrologica per escludere problematiche di tipo organico, in un secondo momento potra' eventualmente accedere alla consultazione di una psicosessuologa.
      Cordiali saluti
      Dott.ssa Donatella Costa

      Pubblicato il 12 Febbraio 2018

      Logo Dott.ssa Donatella Costa

      1346 Risposte

      1198 Valutazioni positive

    • Gentile Ruggero,
      quello che scrive non permette di poter comprendere chiaramente la natura della sua problematica. Basandosi su quello che scrive, mi sento di consigliarle di rivolgersi ad un Medico che possa analizzare correttamente la sua sintomatologia ed eventualmente effettuare esami clinici mirati alla sua situazione.

      Cordialmente,
      Dott. Colamonico Damiano

      Pubblicato il 12 Febbraio 2018

      Logo Dott. Damiano Colamonico

      204 Risposte

      372 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande