terapia breve strategica o cognitivo comportamentale??

Inviata da danilo. 11 feb 2019 5 Risposte  · Ansia

potete consigliarmi quali delle due secondo voi e piu efficace in caso si ansia ed attacchi di panico?

Miglior risposta

Gentile Danilo,
Per un professionista della salute mentale è difficile rispondere a questa domanda, perché rischia di invalidare e ledere il lavoro di altri colleghi. Posso dirle che entrambi gli approcci hanno dei punti di forza nel trattamento degli attacchi di panico e ansia. Da dottore di ricerca, specializzata proprio in attacchi di panico, posso dirle che l’approccio cognitivo-comportamentale ha prove di efficacia scientifica ampiamente documentate e per questo è definita una terapia evidence-based. Consente di lavorare sul sintomo ansioso, ma anche di andare a comprendere quali sono i fattori che lo hanno scatenato. È un lavoro a 360°.

I miei auguri,
Dott.ssa Bertoli Giuly

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Penso anch'io come la Collega che non esiste una terapia migliore, ma dipende dal suo problema e dalle capacità del terapeuta. La strategica, quando va bene, è più rapida ma più superficiale, il contrario per l'altra. Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Dott. Leopoldo Tacchini Dott. Leopoldo Tacchini

418 Risposte

151 voti positivi

Buonasera Danilo,

possono essere entrambe valide ed efficaci, tuttavia le consiglio di fare un colloquio con due professionisti diversi. Così può fare un'idea e decidere.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Dott.ssa Alice Noseda Dott.ssa Alice Noseda

814 Risposte

702 voti positivi

Buon giorno Danilo, l'ansia, quando a tratti è molto forte, è comunemente chiamata attacco di panico.
L'attacco di panico è una manifestazione di un sottostante stato depressivo, le cui radici sono da individuarsi in dolorose esperienze per problematiche cure parentali in età molto precoce. Quindi non credo che le terapie da Te citate siano le più adatte. A mio avviso sarebbe indicata una terapia psicodinamica intensiva.
Vedo nel sito la risposta di una Collega che invece Ti incoraggia verso le due terapie da Te citate.
Allora potresti provare e vedere se ne ottieni i risultati sperati. In caso contrario possiamo risentirci.
Cordialmente.
Dr. Marco Tartari, Roatto Asti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Dott. Marco Tartari Dott. Marco Tartari

607 Risposte

332 voti positivi

Buongiorno Danilo,
sono entrambe molto efficaci. Le consiglio di fare un primo colloquio colloquio conoscitivo e di conseguenza valutare quale approccio le è sembrato più congegnale alle sue problematiche ed alla sua persona.
Cordiali saluti
Dott.ssa Vanda Braga

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Dott.ssa Braga Vanda Dott.ssa Braga Vanda

1259 Risposte

1053 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Terapia strategica breve per il DOC: è efficace?

1 Risposta, Ultima risposta il 28 Luglio 2016

efficacia terapia breve strategica

3 Risposte, Ultima risposta il 19 Febbraio 2018

Terapia Strategica Breve

3 Risposte, Ultima risposta il 28 Giugno 2017

Transfert nella terapia cognitivo comportamentale

2 Risposte, Ultima risposta il 14 Giugno 2016

Quanto dura la Terapia Cognitivo Comportamentale?

2 Risposte, Ultima risposta il 03 Settembre 2014

Terapia cognitivo comportamentale

1 Risposta, Ultima risposta il 29 Novembre 2016

Terapia cognitivo comportamentale, come funziona?

10 Risposte, Ultima risposta il 10 Luglio 2017

Terapia cognitivo comportamentale per aiutare mia madre?

4 Risposte, Ultima risposta il 10 Luglio 2017