Tendenza inconscia ad imitare gli altri

Inviata da Mary · 26 ott 2020

Salve, ho letto che la tendenza ad imitare (inconsciamente) la personalità, i modi di fare, i gesti, l'intonazione della voce, l'espressione del viso delle persone con cui trascorriamo del tempo è un sintomo della sindrome di Asperger. In assenza di altri sintomi riconducibili a tale sindrome, a cosa può essere collegata questa tendenza inconscia ad imitare gli altri?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 OTT 2020

Buongiorno,
posso rispondere con una delle ipotesi possibili: non potrà essere considerata una diagnosi.
Un'ipotesi è quella della personalità 'come se', cioè di quelle personalità che, non avendo un Io centrale ben sviluppato e con un'identità precisa, oppure essendo molto timide nel manifestarsi agli altri, preferiscono copiare dei modi di dire e di fare di altre persone cui attribuiscono capacità superiori alle proprie.
La sensazione interna, il vissuto di queste persone, è che la vita vera sia molto vicina a loro, ma 'come se' fosse dietro ad un vetro: molto vicina, ma irraggiungibile. Le esperienze vengon vissute come pensano che le avrebbero vissute gli altri e mai in maniera autentica. Queste personalità sono caratterizzati da una tristezza pervasiva: vivono, ma con poche energie essendo le loro energie sempre impegnate a costruire una personalità fittizia anziché sviluppare la propria autentica.
Se questo le sembra il suo caso o se comunque soffre per questo, può rivolgersi ad uno specialista che formulerà una diagnosi per lei e la guiderà nella risoluzione del problema.
dott. Giuliana Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Carpi

313 Risposte

237 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 OTT 2020

Cara Mary, questa tendenza può essere riconducibile a tanti fattori. Si è mai chiesta, essendo consapevole dei meccanismi messi in atto, come mai tende ad imitare le persone? Potrebbe nascere dal desiderio di essere accettata in un determinato contesto; potrebbe nascere dal fatto che non Le piaccia l'immagine e la percezione che ha di se stessa, e allora tende ad imitare persone verso cui ha maggiore stima. Come Le dicevo, possono essere molteplici i motivi che La spingono a fare questo. La risposta è dentro Lei. E non riuscirà a trovarla su internet o sui libri, ma chiedendo un aiuto psicologico che Le consentirà di arrivare ad una maggiore consapevolezza di sè e delle Sue risorse, per orientarsi ad una autenticità personale che Le porterà benessere.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

626 Risposte

484 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte