Tanta Gelosia

Inviata da Salvatore · 17 mag 2021

salve io sono fidanzato da 9 mesi, sono tanto geloso a riguardo e non voglio nessuno si avvcini a lei...al punto di averle detto di non avere amici maschi
voglio sempre fare chiamata con lei e sapere nel dettaglio le cose... faccio fatica a fidarmi perchè lei mi ha nascoste determinate cose ,cose anche banali e faccio fatica ora

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 MAG 2021

Caro Salvatore, buon giorno!
Il problema, evidentemente, non sta nel fatto che la sua fidanzata attuale le abbia tenute nascoste delle cose, che per sua ammissione sono banali, il punto è come lei gestisce le sue emozioni.
La sua pretesa di limitare la libertà della sua ragazza di avere amicizie anche maschili non è né legittima né salutare, sia per la coppia che per voi due come individui.
La sua volontà di controllo costante ed estremamente invadente, con telefonate continue e pretesa di dettagli, è di fatto un comportamento maltrattante, persecutorio, una violenza psicologica che provoca sofferenza sia a lei che alla sua ragazza.
Ha fatto un passo importate chiedendo aiuto, e rendendo conto della sua difficoltà, già questo non è da tutti!
Le consiglio di farsi aiutare da un professionista che possa guidarla verso una gestione già sana delle relazioni sentimentali.
Resto a sua disposizione per qualsiasi approfondimento.
Le auguro ogni bene!

Dr.ssa Erika Conti Psicologo a Savona

82 Risposte

91 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 MAG 2021

Gentile Salvatore,
la gelosia, quando è eccessiva, come nel suo caso, rappresenta una seria minaccia alla durata e al benessere della relazione di coppia ed è un indice di grande insicurezza e basso livello di autostima.
Lei dovrebbe rendersi conto che nessuno è padrone di un altro e che una relazione sentimentale deve essere basata su amore, fiducia e rispetto in modalità reciproca.
Il suggerimento è di intraprendere un percorso di psicoterapia individuale o di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7458 Risposte

20924 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Buongiorno Salvatore,
la gelosia innesca un circolo vizioso per il quale più lei cercherà indizi e sospetterà e più troverà conferme ai suoi sospetti. Chi si sente indagato, spesso mette in atto comportamenti sospetti per sfuggire ai controlli.
Se, come lei scrive, tutto è partito da bugie passate, è necessario che vi chiariate.
L'impressione però è che la sua gelosia parta dalla sua insicurezza, dalla necessità di un rapporto esclusivo, nella realtà impossibile.
Amare non è avere pieno controllo sull'altro. Se lei ha scritto qui, forse si rende conto che si tratta di una sua fatica. In questo caso potrebbe esserle utile un percorso di conoscenza di sè. Ci pensi. Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

325 Risposte

150 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Carissimo, sarebbe il caso che lei si chiedesse perché ha bisogno di continue conferme e cosa potrebbe accadere se non l'avesse come dice lei. Inoltre, cosa è per lei la fiducia e che idea ha di questa in una relazione di coppia? Quando una persona mente, probabilmente c'è un motivo, provi a capire con la sua ragazza perché non le ha detto certe cose e non l'ha voluta coinvolgere o il motivo per il quale ha preferito mentirle. Non è detto che se una persona mente una volta, allora lo farà per sempre. Cerchi di soffermarsi sulla utilità delle su convinzioni.
Io sono sempre a disposizione anche on-line.
Cari saluti.
Dottoressa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

652 Risposte

312 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Caro Salvatore,
La gelosia è un sentimento comune e che, in una certa misura, rende anche piacevole il rapporto: può far sentire l’altra persona importante e centro delle attenzioni ed alimentare emozioni positive, ad esempio.
Quando invece diventa eccessiva, incontrollabile e sfocia in una vera e propria mancanza di fiducia, può alterare negativamente la relazione fino a comprometterla completamente. Diventa fonte di malessere costante per entrambi i partner.

La fiducia è uno degli assi portanti dei rapporti umani, tanto preziosa quanto delicata. La gelosia, talvolta, può diventare talmente pervasiva da corrodere e distorcere quanto accade, impedendo di fidarsi, anche quando nel concreto non c’è un motivo così significativo.

Dice che, nel Suo caso, la Sua partner Le ha “nascosto” (parla al passato) alcuni dettagli di poco conto, ma questo Le rende difficile fidarsi tuttora, appunto. Probabilmente quanto accaduto Le comporta una sospettosità circa la possibilità che si ripeta.
Da qualche parte si è sentito tradito e teme possa essere diventata una costante.
In realtà, il fatto che ci sia stato un comportamento preciso nel passato, non è una prova certa che questo venga repetuto nel presente e nel futuro. Ad esempio, possono esserci stati motivi personali, contestuali e momentanei che hanno potuto generare quell’azione precisa; inoltre, le persone apprendono dall’esperienza e possono modificare le intenzioni e i comportamenti futuri. I rapporti stessi cambiano e si evolvono in vari modi nel tempo, anche in termini di confidenza ed intimità mentale.

È necessario, in questi casi, intraprendere un percorso psicologico mirato a far luce sui meccanismi propri che nutrono una gelosia così intensa, rendendola poco funzionale. Approfondire e scovare le convinzioni, le credenze e i pensieri più profondi che alimentano quest’emozione è il primo passo per correggere il tiro e tornare ad un’equilibrata vita di coppia, in cui entrambi possiate godere di un rapporto sereno.

Resto a Sua disposizione (ricevo anche online).

Un caro saluto,

Dr.ssa Annalisa Signorelli

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

298 Risposte

341 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Carissimo, sarebbe il caso che lei si chiedesse perché ha bisogno di conferme continue e di cosa accade se non ne ha . Quali sono i pensieri che lei fa riguardo il rapporto di fiducia che si dovrebbe avere con una persona con

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

652 Risposte

312 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Buon giorno Salvatore essere gelosi non è mai una reazione sana, se la sua compagna la mette in situazioni di confusione e disagio è il caso di parlarne tra voi e magari successivamente rivolgersi a un professionista. Le relazioni sane hanno come fondamento la fiducia e il rispetto e sono certa che voi possiate trovare il vostro equilibrio con un sostegno.
Buona giornata

Dott.ssa Katiuscia Mariagrazia Di Biase Psicologo a San Benedetto del Tronto

7 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Carissimo Salvatore,
capire la sua gelosia è sicuramente un passo avanti, significa avere una conoscenza di sé e capire che il suo comportamento non è funzionale né sano nel rapporto che sta vivendo.
Una terapia di coppia potrebbe aiutarvi a gestire meglio questo suo aspetto ed anche un percorso personale potrebbe aiutarla ad andare a fondo di questa sua gelosia. Capire da dove arriva e di cosa ha paura.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

404 Risposte

114 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Gentile Salvatore,
il modo in cui ci relazioniamo con le persone che amiamo spesso dipende da come abbiamo vissuto le primissime relazioni di accudimento, ossia quelle dell'infanzia. Questo perché quando da adulti iniziamo o ci ritroviamo all'interno di una relazione affettiva, attingiamo proprio da quelle esperienze che includono l’aver imparato ad amare ma anche l’essersi sentiti amati.
Può capitare che il nostro personale obiettivo all’interno di una coppia, appena costruita o già consolidata, includa la seduzione perché siamo attratti fisicamente ed emotivamente dall’altro, ma anche la necessità espressa o meno di essere una esclusiva fonte di relazione per l’altro.
Da qui la necessità di essere costantemente rassicurati fino alla richiesta di escludere dal proprio mondo emotivo amici, conoscenti a volte persino i famigliari più stretti.
Essere consapevoli di questo bisogno, che lei ha espresso molto bene, è un primo essenziale passo per tentare di capire come siano nati in lei il bisogno di essere rassicurato, accettato, amato in modo così esclusivo.
Per farlo può essere utile osservare e comprendere quelle parti più fragili che temono di non poter essere accettate se non attraverso il controllo sulla relazione.
Cordialmente.
Dott.ssa Maria Angela Ciceri

Dott.ssa Mariangela Ciceri Psicologo a Alessandria

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Buongiorno Salvatore, è un primo passo importante il suo per ritrovare per prima cosa la sua serenità e poi la serenità della coppia. Se stai scrivendo è perchè qualcosa ti sta facendo comprendere che il problema non è tanto quello che fa la tua ragazza ma il problema è il tuo comportamento. Ora ti serve molta forza perchè il prossimo passo è quello di cercare nei momenti di gelosia non tanto cercare di controllare la tua ragazza ma piuttosto prendere coscienza delle tue paure. Se il tuo modo di gestire la tua paura di perderla diventa quello di un controllore vi trovereste a vivere entrambi in un clima di sofferenza e di prigionia. Inizia ad accettare la tua paura, e se è troppo coinvolgente permettiti anche di chiedere una mano ad uno psicoterapeuta, ti assicuro che sia tu che la coppia ne gioverà!!!

Dott. Andrea Caso Psicologo a Piano di Sorrento

44 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Caro Salvatore,

è significativo che lei si sia aperto in merito alla sua gelosia e soprattutto che ne sia consapevole. A questo proposito, sarebbe importante che entrambi intraprendeste un percorso psicologico di coppia per ridefinire gli eventi intercorsi nei vostri reciproci contesti di appartenenza, di cui il prioritario fra tutti, è quello familiare.
Rimango a vostra disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

353 Risposte

128 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte