suocera odiosa, ma amo suo figlio, che fare?

Inviata da ginevra · 19 dic 2016 Psicologia risorse umane e lavoro

Ciao a tutti, ringrazio anticipatamente chi risponderà.

PROBLEMA N. 2
Sono una ragazza di 19 anni.
Nella mia vita sono uscita con 5/6 ragazzi e mi è piaciuto davvero soltanto uno quindi niente di che. Questo fino a 11 mesi fa quando ho incontrato il mio attuale fidanzato.
Io sono una ragazza molto ambiziosa, ho grandi aspettative dalla vita, da me stessa e dalle persone che mi circondano della serie "pochi ma buoni" .
11 mesi fa, a lavoro ho conosciuto questo ragazzo e ha stravolto tutto.
Lui è cubano, ha 22 anni ed è quasi tutto il contrario di quello che ho sempre cercato, non ha la mia cultura e interessi, veste sportivo, ha un passato difficile e una famiglia strana ma in qualche modo mi sono innamorata perchè la sua anima è sognante e passionale proprio come la mia, un legame inspiegabile.
i tempi di questa relazione sono stati velocizzati ora siamo insieme da 10 mesi e abbiamo fatto cose che le persone fanno in anni: condiviso l'intimità (1 volta per me e non ho rispettato i tempi che pensavo), condiviso i pensieri, i fini, i progetti di vita, la casa, le emozioni, le avventure, i problemi, le confidenze... insomma siamo anche amici e fratelli,
io sento per lui un forte affetto e senso di protezione oltre che tutto l'amore che non ho mai provato e anche per lui è la stessa cosa poichè nonostante le sue innumerevoli esperienze con altre donne mi dice che non ha mai sentito tanta intesa, elettricità e tenerezza.
fin qui idillio.

il problema è SUA MADRE.
Premessa: lui da bambino ha assistito a scene di violenza tra i suoi genitori, poi il padre se n'è andato di casa e la madre (vivevano a cuba quindi inserite nel contesto sociale) ha deciso """"per il loro bene"""" di iniziare a frequentare vari uomini stranieri per i loro soldi.
Quindi il mio ragazzo è cresciuto con i nonni che l'hanno tirato su bene e infatti ringrazio il cielo che sia andata così perchè lui è un ragazzo d'oro, un figlio esemplare, un ragazzo allegro, porta la luce dove arriva, generoso, di cuore.
sua madre nel frattempo ha girato il mondo a spese altrui, fatto varie esperienzucce, avuto un altro bambino, e ora intrattiene ben 2 convivenze parallele (di quelle a noi note, chiaro)
Io non ho mai espresso queste parole a nessuno per non offendere o ferire, ma lei è tutto ciò che non vorrei essere, è la persona più egoista del mondo, ha abbandonato suo figlio e oggi non perde ancora occasione per ferirlo e non capisco perchè visto che lui è un amore, lei è un'approfittatrice spillasoldi e pensa che tutte le persone del mondo devono pendere dalle sue labbra e fare ciò che vuole lei, se non va così scatena la sua furia.

Ora, io sono una ragazza solare e vado d'accordo con tutti ma anche io ho un carattere forte e da quando ci siamo conosciute non ho mai mancato di rispetto (per amore del mio boy) ma non ho mai neanche fatto da sua ancilla come lei vorrebbe e ha fatto con le ex di lui. Inoltre lei alla tenera età di 40anni ha deciso di creare un rapporto con suo figlio, proprio ora che invece lui vuole creare un futuro con me, quindi mi vede anche come rivale.
Io amo il mio ragazzo e non lascerò che lei lo renda infelice ancora una volta, resterò con lui finchè ci ameremo ma è mooolto imbarazzante la situazione vista la prossima conoscenza del mio ragazzo con la mia famiglia e prossima conoscenza DELLE DUE FAMIGLIE.
Sarà un disastro e ciò mi crea ansia.
la mia famiglia è conservatrice cristiana (no sanno nulla di ciò), la sua non è una famiglia, è una madre pazza che mi odia con 2 semimariti ... un clima di ignoranza, intolleranza ed egoismo che i miei non accetterebbero mai.

Aiutatemi, ve ne sarò grata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 DIC 2016

Gentile Ginevra,
Continua a comportarti come hai sempre fatto finora con lei, cioè portandole rispetto, ma senza essere la sua ancella. La prioritá comunque è la tua relazione con lui. Limita i rapporti con la suocera al minimo indispensabile.
Riguardo alla conoscenza che avverrá tra lei e i tuoi genitori, potresti pensare di iniziare ad anticipare ai tuoi genitori che lei è una persona particolare, dalla quale ci si può aspettare di tutto. Così facendo, i tuoi genitori saranno per lo meno preparati e questo forse li renderá pazienti verso di lei, limitando il disastro. Valuta poi tu se questa conoscenza è opportuna giá adesso oppure è posticipabile. Per noi italiani a volte non è così indispensabile che le due famiglie si incontrino così spesso prima di un matrimonio. Bisogna però anche vedere quali sono le usanze dei cubani a tal proposito, per questo ti conviene anche parlarne con il tuo ragazzo e chiedere anche a lui quando e quanto spesso è opportuno che si incontri lei con la famiglia dei tuoi.
Anche per i tuoi genitori vale lo stesso che ho detto a te: limita gli incontri tra lei e i tuoi genitori al minimo indispensabile, ma fai questo anche tenendo conto delle usanze dei cubani.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

725 Risposte

2229 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 29050

domande

Risposte 99350

Risposte