Studentessa universitaria in crisi

Inviata da smile98 · 11 feb 2020 Orientamento scolastico

Salve a tutti, sono una studentessa di Giurisprudenza al terzo anno, ma mi trovo già in ritardo rispetto alla maggior parte dei miei coetanei. Vivo una situazione di grande disagio, in quanto in tre anni sono riuscita a dare solo 7 esami. Studio, studio tantissimo, ma poi arrivo a qualche giorno prima dell'esame in cui ricordo poco e male le informazioni apprese. Amo la mia facoltà, ma ho paura che non faccia per me e questo mi demoralizza molto perché il mio sogno è laurearmi e diventare avvocato. Tutti, intorno a me, conseguono un successo dopo l'altro (sempre in ambito universitario) ed io mi sento una nullità, un fallimento. A volte penso di essere stupida. Non so cosa fare. Sento che la laurea sia per me un traguardo irraggiungibile, nonostante alle superiori fossi una delle più brave. Mi sono sempre distinta per la mia capacità nello studio, ma è come se appena entrata nel mondo dell'università le mie abilità si siano azzerate. Ho il brutto presentimento che questa situazione mi possa danneggiare tanto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 FEB 2020

Gentile S., questa è una di quelle situazioni per le quali è difficile dare una risposta univoca. Bisognerebbe approfondire quali siano le sue paure e motivazioni profonde, ma anche accertare se il suo metodo di studio è efficace. Compie dei ripassi periodici, studia con qualche amica? O si fa prendere dall'ansia? Se è troppo solitaria, le gioverebbe rivolgersi ad una/o di noi per rivedere le sue modalità esistenziali.
Un cordiale saluto
LT

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1003 Risposte

408 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2020

Cara studentessa, credo che se lei sente che le sue abilità si siano azzerate per lei debba essere un grande peso. L'università è un grande passaggio di vita, dalla fine dell'adolescenza si passa all'età adulta e questo è un percorso lungo e lento, a volte difficile! Cosa c'è dietro questa insofferenza nello studio? Io credo che lei stia passando un periodo di cambiamenti con degli strumenti che ormai non funzionano più per contrastare la sua vita quotidiana. Le consiglio di riflettere sul suo modo di funzionare perché forse dovrebbe chiedersi se potrebbe farsi aiutare nel trovarne un altro, di modo tale da poter superare più serenamente questa situazione. Un caro saluto, Dott.ssa Melis Deborah.

Studio Dott.ssa Deborah Melis Psicologo a Roma

23 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2020

Salve, se questo è il suo sogno vada avanti, senza fare confronti. Ognuno ha i suoi tempi. Cerchi piuttosto di capire meglio da quando ha difficoltà a ricordare, forse deve rivedere il metodo di studio. Cordialità. Dott.ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

169 Risposte

134 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2020

Carissima,
il mondo universitario è molto diverso da quello delle superiori, il modo di studiare, i ritmi sono differenti e adattarsi alla novità non è né naturale né tanto meno immediato.
Non penso che le Sue capacità si siano annullate, qualcosa di diverso è accaduto. Seguire i propri desideri talvolta non è facile, anzi, risulta più complicato caldi rinunciarvi.
Sembra che Lei abbia un desiderio che però è messo in scacco da qualcosa che Le impedisce di vivere questa esperienza in modo sereno.
Ha mai pensato di rivolgersi ad un professionista? Un blocco negli studi, senso di insoddisfazione e inadeguatezza sembrano buoni segnali per cominciare un lavoro fruttuoso.

A disposizione per ulteriori nformazioni, La saluto cordialmente.
Dott.ssa Fornari Daniela
Iseo (BS)

Dott.ssa Daniela Fornari Psicologo a Iseo

395 Risposte

438 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2020

Buongiorno, cerchi di non concentrarsi sugli aspetti negativi, ognuno ha i propri tempi
Bisognerebbe valutare anche le altre sfere della sua vita e capire se c'è soddisfazione oppure no. Potrebbe decidere di chiedere un aiuto ad uno psicologo al fine di procedere insieme in un pezzettino per lei attualmente difficile da valutare.

Dott.ssa Nadia Pagliuca Psicologo a Torino

107 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2020

Gentile Smile,
dal suo scritto colgo un vissuto di incapacità nel portare avanti il suo desiderio, obbiettivo di studio e realizzazione di un aspetto della sua vita. Il confronto che propone tra l’esperienza di studio tra le superiori e l’universita’ propone una riflessione sul contesto, il primo all’insegna del successo è il secondo del fallimento. In tal senso merita un pensiero su aspetti come l’essere capace di tenuta del fare da sola, organizzare lo studio, il confronto con gli altri. È possibile che in latenza il non ricordare sia un segnale di insicurezza e di difficoltà interiore. Un aiuto psicoterapeutico credo le sarebbe utile per conoscere ciò che la porta a non riuscire.
Disponibile per approfondimenti
Dr Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

504 Risposte

170 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2020

Buongiorno Smile,
capita, purtroppo, che sperimentando sempre di più di non riuscire a farcela, di arrivare a pochi giorni dall'esame e non ricordarsi nulla, si innesca un circolo vizioso per cui, ogni volta che si evita la prova, ci si rimanda che non si è in grado. Come conseguenze di questo circolo vizioso si hanno tutte le sensazione che hai descritto bene tu: senso di fallimento, sentirsi una nullità, demotivazione, demoralizzazione.
Di solito questa situazione è innescata da due effetti opposti: l'eccessiva voglia di avere tutto sotto controllo, da una parte, la paura di non essere all'altezza dall'altra.
In situazioni come la tua, con un buon professionista, e con un particolare approccio, è possibile sbloccare il problema in tempi molto rapidi, così puoi subito recuperare il tempo perso e raggiungere il tuo obiettivo. Quello che ti suggerisco è di cercare aiuto, che da sola rischi di tornare alle solite tue tentate soluzioni, ma che non aiutano

Dott. Carlo Massarutto Psicologo a Milano

11 Risposte

6 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95700

Risposte