Sto seguendo il giusto percorso per guarire dalla ludopatia?

Inviata da cosimo pappagallo. 23 ago 2013 4 Risposte  · Ludopatia

Sono in terapia da 9 mesi per ludopatia In questo percorso sono emerse tante cose a livello sentimentale cui prima non riuscivo ha rendermene conto.Mancanza d'amore, procrastinare i problemi,vivere senza un progetto, non relazionarmi con gli altri con efficacia.Durante questo duro percorso,di cui non avrei mai creduto di gettare tante lacrime.Oltre a questo mi sono anche innamorato della mia terapeuta di cui ne abbiamo parlato, ma giustamente lei prende le sue distanze professionali ma in mè questo sentimento non smette di esistere.Dopo 9 mesi sicuramente molti miglioramenti gli ho ottenuti,ma sempre dopo 9 mesi mi ha detto che il sintomo ludopatico è un qualcosa che esiste in mè e che continuerà a esistere sono andato su tutte le furie.Riprenderò il percorso a settembre.lei ritiene che sono a 3/4 del percorso di cui l'ultimo tratto sarà focalizzato sul mio inconscio.Cosa protrà produrre questo inconscio è sarò mai libero da questo sintomo che mi attenaliato la mia vita da circa 10 anni?
La mia dott. il suo indirizzo professionale è lacaniana in più esperta in psicodramma analitico individuale e di gruppo.

Grazie tante

Miglior risposta

Gentile Cosimo,
il percorso che sta facendo è sicuramente indicato. Per quanto riguarda il suo innamoramento per la Collega si tratta di un "transfert erotico" e come tale va elaborato all'interno del setting analitico. Questo può accadere e spesso è uno dei nodi centrali per percorso psicoterapico. Lavorare sulla componete inconscia significa semplicemente far emergere aspetti di se dei quali lei non è consapevole o che tende a rimuovere. Cosa potrà produrre ovviamente non possiamo saperlo, in quanto è strettamente legato al percorso che sta facendo.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Cosimo,
lei ha intrapreso il giusto percorso per affrontare il suo problema, è però importante che si confronti con sincerità con la sua terapeuta e che dichiari i suoi dubbi.Non è mai facile affrontare una dipendenza e, a volte, i dubbi nascondono la voglia di interrompere il percorso terapeutico. Cordiali saluti
Studio di Psicologia di Corso Vittorio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

29 AGO 2013

Logo Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Studio Di Psicologia In Corso Vittorio

124 Risposte

54 voti positivi

Gentile Cosimo,
sicuramente le dinamiche che hanno provocato la sua ludopatia rappresentano aspetti problematici suoi interiori che fanno parte di lei, ma che con il percorso terapeutico ha iniziato a comprendere e a superare. Si affidi alla sua terapeuta e non si faccia problemi ad esternarle ogni suo dubbio e vissuto, come ha peraltro già fatto finora, perchè il rapporto terapeutico è fatto anche di questi aspetti. In bocca al lupo e un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

27 AGO 2013

Logo Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani

969 Risposte

443 voti positivi

Gentile Cosimo,
provi ad esprorre apertamente le sue perplessità alla sua terapeuta di riferimento.
Sono se riuscirà a fidarsi\affidarsi pienamente, l'intervento porterà dei concreti miglioramenti.
Deve inoltre considerare che la terapia lacaniana ha dei tempi molto lunghi ed il "pezzetto di terapia mancante" è di fondamentale importanza.
Cordialmente,
Dott.ssa Raffaella Orlando

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

27 AGO 2013

Logo Dott.ssa  Raffaella Orlando Dott.ssa Raffaella Orlando

201 Risposte

87 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Come guarire dall'ansia?

4 Risposte, Ultima risposta il 03 Aprile 2017

Vorrei conoscere l'iter giusto per un caso di maltrattamento

1 Risposta, Ultima risposta il 12 Giugno 2017

Quale comunità per mio figlio asociale? (II parte)

1 Risposta, Ultima risposta il 23 Agosto 2014

lottare per salvare il matrimonio

12 Risposte, Ultima risposta il 13 Maggio 2015

Rapporto tormentato con una donna, come gestirlo?

5 Risposte, Ultima risposta il 09 Dicembre 2015

Possibilità di riacquistare la sua fiducia

5 Risposte, Ultima risposta il 03 Settembre 2015

Terapia individuale e terapia di coppia

15 Risposte, Ultima risposta il 15 Ottobre 2015

Attacchi di ansia - ex ragazzo

3 Risposte, Ultima risposta il 25 Dicembre 2018