Sto perdendo la fiducia del mio ragazzo

Inviata da Wiss · 29 dic 2020

Io e il mio ragazzo stiamo assieme da 2 anni e lo amo moltissimo.il problema è che io sono spontanea moltissimo nel parlare e nei gesti e capita che io faccia qualcosa che mi sembra normale ma lui la prende malissimo.. per esempio ieri ero fuori con il mio migliore e la migliore amica che lui conosce e ho messo una foto sulla story instagram con il mio migliore amico e il mio ragazzo lha presa veramente male ma maaale e dice che ste cose non si fanno. Non riesco a capire cosa fare e come sistemare le cose tra di noi perché ci tengo moltissimo aiutatemi per favore

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 DIC 2020

Cara Wiss.
Lei e il suo fidanzato avete dei sistemi valoriali diversi.
Le consiglio questo "esercizio".
Elenchi su un foglio cosa lei si aspetta dal suo fidanzato.
Lo stesso faccia fare a lui.
Poi confrontatevi le risposte e discutetene. Sarà illuminante.
Cordialmente
Dott.ssa Stefania Scotto

Dott.ssa Stefania Scotto Psicologo a Gallarate

360 Risposte

170 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2020

Buongiorno Wiss,
la crescita di una coppia si basa sul confronto continuo. E' frequente che ci si scontri perchè si dà alla stessa cosa un valore del tutto diverso. Utile è provare a confrontarsi sui vissuti, partendo dall'idea che nessuno ha torto o ragione.
Parlatevi ancora e soprattutto ascoltatevi. La sfida è riuscire a negoziare in odo che ognuno si senta rispettato senza che nessuno debba rinunciare ad essere ciò che è.
In bocca al lupo!
Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

250 Risposte

131 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2020

Buongiorno. Ci sono due ordini di questioni. La prima riguarda la evidenti diverse idee e aspettative che Lei e il compagno nutrite sui modi di essere con l'Altro. Una discussione aperta in merito deve essere affrontata, se ancora non è stata fatta. Banalmente, che cosa intendete per monogamia, per relazione affettiva, e cosa vi aspettate che l'Altro faccia nei vostri confronti? La seconda questione, più complessa ma a mio parere decisamente più rilevante, riguarda il fatto che Lei sta chiedendo di fatto di modificare sé stessa e atteggiamenti per Lei normali e naturali per la minaccia di perdere una relazione. In altre parole la Sua domanda è: come faccio a cambiare chi sono, e i miei modi di stare spontaneamente con l'Altro, per non perdere il mio compagno? Mi chiedo cosa accadrebbe laddove la relazione finisse (per questa o per altre cause) e Chi sarebbe Lei allora. Forse può valere la pena un percorso sui modi di essere con l'Altro e con il compagno (in questo caso). Cordialmente, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1001 Risposte

1009 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte