Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Sto meglio da solo che in compagnia, è normale per uno della mia età?

Inviata da Albi · 29 ago 2016 Relazioni sociali

Salve, ho 22 anni compiuti da poco, volevo chiedere se è normale per un ragazzo della mia età voler passare molto tempo da solo.
Non sono uno di quelli che si chiude in casa e non esce mai, anzi, studio e lavoro e ho pure la morosa, quindi non ho difficoltà a stare con le altre persone. Quello che non riesco a capire è il perchè io non mi senta a mio agio a passare del tempo in compagnia di chi non faccia parte della mia cerchia familiare.
Non sono un ragazzo timido, eppure quando sono con qualcuno non riesco mai a trovare degli argomenti di cui parlare o non provo alcun interesse nella conversazione, questo mi porta a stare molto spesso in silenzio e a passare momenti piuttosto imbarazzanti. Inoltre mi è difficile stabilire dei legami di amicizia.
Non è che io non voglia parlare o essere coinvolto, semplicemente mi sento molto fuori luogo. Ho provato tante volte a uscire con altre persone per cercare di creare un po' di amicizie ma senza grandi risultati. Alle volte penso che questo sia un problema, molto spesso, però, penso il contrario, anche perché non mi pesa, fa parte del mio carattere.
Devo specificare che io sono una persona molto riservata e non mi apro facilmente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 AGO 2016

Gentile Albi,
da quello che racconta, mi sembra di capire che lei conduce una vita comunque soddisfacente, con un lavoro e alcuni contatti fidati. Se la sua particolaritá non le crea problemi significativi, non c'è da preoccuparsi.
Conosco diverse persone che si trovano nella sua stessa situazione: solitamente si tratta di persone con una vita nel complesso soddisfacente, talvolta sono persone con una ricca vita interiore che non condividono con tutti o con molti interessi particolari, altre volte si tratta di persone riservate o timide che non si espongono per timore di ricevere commenti negativi su di loro, su se stessi o sui loro interessi. In ogni caso, ognuno ha le sue peculiaritá, c'è chi parla di piú e chi meno, chi vorrebbe raccontare di tutto e di piú al mondo e chi preferisce condividere i suoi pensieri solo con pochi intimi.
Alla luce di queste riflessioni, penso che il suo modo di porsi con gli altri non sia anomalo né strano. Valuti lei se questa sua particolaritá è gestibile per conto suo o se preferisce approfondire la questione con uno/a psicologo/a della sua zona. A mio avviso se questa sua particolaritá non le genera un disagio significativo e non gestibile da solo, se non le impedisce di svolgere le consuete attivitá di lavoro e di tempo libero, se non le impedisce di svolgere attivitá che desiderebbe fortemente svolgere, puó tranquillamente continuare la sua vita senza rivolgersi a uno psicologo.
Le auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta, Sustinente (Mantova)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2178 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte