Stare bene insieme è sufficiente a formare una coppia?

Inviata da Vincenzo. 12 apr 2019 1 Risposta  · Terapia di coppia

5 anni fa ho chiuso una storia con una ragazza che mi ha prosciugato tutte le forze.
Questo fatto ha accentuato la mia situazione di sconforto totale e depressione che perdurava fin dalle scuole medie.
Quindi dopo mesi di isolamento dalla sua tossicità, ho preso la decisione di trasferirmi in un'altra regione, giustificato anche da ragioni di studio.

Prima di trasferirmi ero abituato a frequentare alcuni compagni d'università con uscite molto tranquille durante cui organizzavamo qualche aperitivo e ci aggiornavamo del più e del meno.

Il mio arrivo nella nuova regione è stato caratterizzato dalla voglia di fare nuove esperienze e di arricchirmi come persona, conoscendo persone nuove e diverse con cui confrontarmi.

Durante questi anni non ho conosciuto molte persone sia perché sono di natura introversa, sia perché ho avuto difficoltà di ambientamento.
Per iniziare ho provato ad uscire con gruppi di persone un po' casuali dell'università.
Così mi sono reso conto che non mi piaceva passare il tempo con nessuno di loro, perché avevamo idee molto diverse.

Poi un giorno ho conosciuto una ragazza che aveva idee simili alle mie e, come a me, le piaceva esplorare i borghi, visitare musei, mostre, provare ristoranti tipici, andare al cinema e a teatro.
Fin dai primi tempi è nato in lei un certo interesse e mi ha proposto diverse volte di stare insieme.
Ogni volta le spiegavo che uscivo da una relazione molto faticosa al livello mentale e cercavo soltanto amicizie senza secondi fini.

Con queste premesse son passati un paio d'anni, durante cui ha sempre insistito ad intervalli regolari sul fatto di stare insieme.
Le ho spiegato che non potevo stare insieme a lei perché non ricambiavo i suoi sentimenti e che il fatto di stare insieme senza ricambiarli mi avrebbe fatto sentire disonesto nei suoi confronti.
Ultimamente ha insistito ogni volta che ci siamo visti, circa 3 o 4 volte a settimana.
Mi ha detto che secondo lei il motivo per cui non ricambio i suoi sentimenti è la mancanza di intimità.
Inoltre mi ha detto che non è necessario provare sentimenti per stare insieme, ma che è sufficiente stare bene insieme.
Preso per sfinimento, in un momento di stanchezza e poca lucidità e con mille dubbi al riguardo che mi tartassano da mesi, le ho detto di sì.

Durante questi 5 anni non ho conosciuto ragazze che mi abbiano particolarmente interessato o per il quale io abbia provato qualcosa.
Ho sempre visto la relazione come qualcosa di sentimentale e continuo ad avere molti dubbi su questa situazione.

insieme , difficoltà

Miglior risposta

Buonasera Vincenzo, senza sentimenti è difficile portare avanti delle relazioni. Lei ha parlato di interessi in comune, ma non di emozioni che prova quando è insieme a questa persona di cui non capisco l'insistenza. Se ha dei dubbi su questa situazione sia ancor più chiaro con la ragazza.

Resto a disposizione.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
La discussione fa bene alla coppia?

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Aprile 2019

Otto anni insieme. Chiudere o no?

5 Risposte, Ultima risposta il 07 Ottobre 2015

Depressione? Ansia? Bassa autostima? O tutto insieme?

4 Risposte, Ultima risposta il 06 Giugno 2019

post rottura di coppia

5 Risposte, Ultima risposta il 24 Maggio 2013

Mi ha appena lasciata e sono già la sua amante, mi fa bene o no?

5 Risposte, Ultima risposta il 18 Gennaio 2017

In una relazione che non so cos'e' e non so se mi fa bene. Anzi.

1 Risposta, Ultima risposta il 23 Febbraio 2018

Sensazione/Paura di non amare più come prima/voler meno bene?

5 Risposte, Ultima risposta il 03 Gennaio 2016

si può davvero voler bene/amare a due uomini?

5 Risposte, Ultima risposta il 21 Maggio 2018

sto male per il disturbo o non va bene lui ? grido d'aiuto disperato.

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Settembre 2018