Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Stabilità o amore instabile?

Inviata da Valeria · 19 mar 2018 Terapia di coppia

Ciao, ho 32 anni e dopo 6 anni di relazione, 6 anni abbastanza felici ma con picchi tragici: è una persona che pone sé stesso al centro di tutto, così come il suo lavoro e la sua famiglia. Io vengo dopo il resto, sono la persona con cui si sfoga, per la quale credo sicuramente abbia affetto, ma la prima a "saltare" alla prima problematica.
Ora ci ritroviamo davanti alla scelta di:
seguirlo in un altra città per il suo lavoro (che non lo appaga, la sua ricerca della felicità è in realtà un'utopia, e il suo mancato appagamento ricade sempre su di me) o lasciarci. Ho provato a proporgli strade alternative, compromessi, città a metà strada, è sempre un no. Per me vorrebbe dire lasciare lavoro e una situazione familiare complessa: complice una situazione con lui non idilliaca..secondo me non può che naufragare tutto nel giro di pochi mesi.
Ma lui mi accusa di egoismo e scarsa elasticità ed ha deciso di chiuderla fino al mio "ripensamento". Sento di ragazze che fuggono per seguire i loro amori e mi chiedo se non sia io quella "strana".
Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 MAR 2018

Gentile Valeria,
il bilancio che fai sulla tua relazione durata 6 anni non è positivo per cui le tue perplessità e i tuoi timori mi sembrano legittimi.
Una buona relazione si costruisce considerando e valorizzando le esigenze e i bisogni di entrambi i partners e la pretesa che uno dei due rinunci a tutto è fuori luogo.
Pertanto il suggerimento è di non cedere a questa forma di ricatto e chiedere un supporto psicoterapeutico per essere assistita e aiutata nel prendere le tue decisioni.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6840 Risposte

19098 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 MAR 2018

Gentile Valeria,
una relazione sana si basa sulla reciprocità ed ascolto reciproco, da ciò che racconti la relazione non ti ha dato tantissime soddisfazioni...per amare ed essere amata non è necessario annullarsi.
A mio modesto parere farei una riflessione prima di cambiare la propria vita in modo così globale. Vi è sempre insito un certo margine di rischio che la relazione in futuro presenti difficoltà. Valuta quanto è importante questa persona poi decidi con calma.
Un percorso di counseling, anche breve, potrebbe aiutarti ad uscire da questa situazione di stallo.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2590 Risposte

2170 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2018

Cara Valeria, sembra che per assecondare questa persona tu debba in qualche modo "perdere" te stessa....l'amore dovrebbe essere reciprocitâ, un aspetto della vita che aggiunge un valore e non annulla la propria dimensione esistenziale. Da come ti racconti mi sembra che questa relazione non sia per te soddisfacente, a prescindere dalla decisione imminente che devi prendere. Mi sento di dirti di fermarti un attimo a valutare i costi e i benefici di tutto, a sentirti nel profondo per capire cosa vuoi davvero. I tuoi bisogni e desideri sono legittimi e degni di attenzione cosí come quelli del tuo compagno. Per questo, potrebbe essere utile contattare un professionista della tua zona che ti ispira fiducia per fare chiarezza su te stessa e la tua relazione. Auguri, dott.ssa Daniela Cannisträ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

238 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 MAR 2018

Gentile Valeria,
la situazione che descrivi appare comprensibilmente complessa da affrontare, tuttavia l’impellente decisione che devi prendere ti pone di fronte alla necessità di valutare diversi aspetti della relazione e della tua vita in generale. Da ciò che hai scritto traspare un’evidente insoddisfazione per il tuo rapporto di coppia dovuta all’egocentrismo del tuo compagno, alla sua tendenza a perseguire i proprio obiettivi e bisogni, senza prestare la giusta attenzione ai tuoi. Il tuo timore di veder naufragare la vostra relazione qualora accontentassi il suo desiderio di trasferirsi pone in evidenza la presenza di criticità che fino ad ora hai probabilmente parzialmente ignorato ma che adesso appaiono criteri utili per prendere una decisione: è importante che tu rifletta onestamente sui tuoi sentimenti e sui tuoi desideri, sui tuoi obiettivi e sulle tue priorità, mettendo il tuo benessere al primo posto, consapevole che questo non è egoismo ma amore per te stessa.
Se ne sentissi la necessità potresti rivolgerti ad uno Psicoterapeuta della tua zona, con cui affrontare in maniera più approfondita i tuoi vissuti, emozioni e bisogni.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1118 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte