Spiegare la morte ai bambini

Inviata da Marzia il 12 ott 2012 Fobie

Salve, mio figlio ha 7 anni e quando ne aveva 3 ha perso nel giro di cinque mesi entrambi i nonni paterni. Da allora chiede sempre della morte e se si soffre. I nonni sono morti di brutte malattie e lui ha paura delle malattie e della sofferenza. Adesso purtroppo sta subendo la mancanza del suo zio preferito che da circa 2 mesi e' ricoverato in ospedale ma in un'altra citta' e lui adesso fa domande sulla morte anche a scuola. Noi eravamo gia' allertati da questa situazione e oggi anche le maestre ci hanno detto che lui ha paura di morire soffrendo e vorrebbe che tutti morissero di vecchiaia e non per malattie.
Nel frattempo tre anni e mezzo fa e' nata la sua sorellina e anche se si vogliono tanto bene per lui e' stato sicuramente un grosso cambiamento.
Puo' darmi qualche consiglio su come affrontare questa situazione? La ringrazio tantissimo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Marzia,
Comprendere la morte è difficile per tutti, figuriamoci per un bambino. Come suggerito da altri colleghi ci sono alcuni libri che affrontano questo tema, io le direi di essere molto sincera, rispondendo alle domande di suo figlio in modo preciso.
Saluti
Dott.ssa Elisa Fedriga

Dott.ssa Fedriga Elisa Psicologo a Iseo

11 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Marzia,
nella letteratura per l'infanzia sono stati pubblicati numerosi testi che tentano attraverso le favole di spiegare la morte ai bambini.
Va considerato che i bambini organizzano l'esperienza della perdita in maniera diversa a seconda dell'età, per cui suo figlio, adesso, ha bisogno di spiegazioni "nuove" sul tema della morte e del morire. Ha bisogno di elaborare questo concetto e può farlo con l'aiuto di un adulto e anche con la consulenza di uno psicologo infantile.
In questo modo potrà costruirsi rappresentazioni nuove sul concetto della morte e abbandonare le fantasie che ha costruito e che si stanno rivelando insufficienti.
Il fatto che sia arrivata una sorellina pone l'accento sul fatto di dover modificare l'intensità del rapporto con i propri genitori e ciò è una forma di "addio" al proprio stato precedente, anche se necessita solo di una riorganizzazione dei rapporti e di una nuova intesa con la sorellina. Forse alcune fantasie possono essere orientate sul poter "sparire" dall'amore dei genitori e chiede se ciò sia doloroso (è soltanto un'ipotesi).
Provi ad approfondire questo argomento con suo figlio o provi a chiedere una consulenza nella quale può andare lei per confrontarsi con un collega.
Cordiali saluti.

Dr. Alessandro Montenero.

Dr Alessandro Montenero Psicologo a Rimini

69 Risposte

57 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marzia,
per suo figlio probabilmente la perdita dei nonni e la nascita della sorellina hanno rappresentato eventi molto delicati, anche se connotati in maniera chiaramente diversa ed è particolare che lei abbia evidenziato questa analogia, elemento che dimostra una sua grande sensibilità nel mettersi nei panni del suo bambino. I pensieri di morte e le angosce legate a sofferenza e malattia possono risultare di natura realmente traumatica per i bambini ed è importante che gli adulti di riferimento, soprattutto i genitori, riescano ad accompagnare e spiegare ai bambini quanto accade, dicendo la verità utilizzando parole e concetti che siano però comprensibili per i più piccoli. Qualora ritenga che una consulenza psicologica breve sia di aiuto e supporto a lei come madre e al suo bambino in questo momento, può rivolgersi ad un professionista. Se lo desidera, può contattarmi tramite questo stesso portale. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, MIlano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77350

Risposte