Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Sos sesso

Inviata da Anonimo il 30 mar 2016 Problemi sessuali

Salve,sono una ragazza di 30 anni e ho problemi seri col sesso. La" prima volta " ho avuto io l'iniziativa col mio ragazzo (con cui sto da 7anni), mi è capitato anche di piangere dopo aver avuto un rapporto, invece adesso provo completamente ribrezzo (niente più lacrime)!
Odio fare sesso, la vedo come una "cosa sporca" e ogni volta sono sacrifici perché non voglio deludere il mio ragazzo (anche se ultimamente a causa di questo problema è proprio lui a farli!), a volte penso che lui potesse tradirmi proprio per questo motivo.
Per non parlare del sesso orale che ormai il mio ragazzo "ha dimenticato" come si fa. La cosa assurda però è che nei miei sogni faccio sesso con chiunque, uomini e donne che siano, tranne che con il mio lui...e ciò mi è molto utile anche nei miei "momenti intimi" (da sola intendo). Sottolineo che nella realtà non farei niente di tutto ciò! Che mi succede?...Grazie. :(

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Katia,
è ipotizzabile che lei abbia avuto una educazione molto rigida in materia di sesso che può aver influito negativamente sui rapporti sessuali fino a farle avere un rifiuto ed una sensazione di disgusto a livello razionale.
In compenso, lei fa sogni e fantasie molto spregiudicate quando non è sotto il controllo e la censura della veglia e/o della razionalità.
Per approfondire e risolvere questa dissociazione interna che sicuramente è per lei fonte di disagio è necessario un lavoro di psicoterapia che la invito ad intraprendere.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6617 Risposte

18528 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Katia,
sono tante le possibili cause di questo suo problema, ma l'importante è non sottovalutare la sua voglia di risolverlo e di passare dal "perchè" al "come" stare meglio. Le consiglio di affrontare un percorso con un collega psicologo, grazie al quale sbloccherà i sensi di colpa e le paure che la bloccano per stare meglio.
Le auguro buona giornata
Dott.ssa Ilaria Albano
Psicologo a Roma

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologa Psicologo a Milano

269 Risposte

314 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Katia,
il sesso è spesso uno degli ambiti che sono causa e conseguenza di possibili difficoltà che chiamerei psico-corporee..Dalla sua descrizione, emergono alcune macro-aree su cui sarebbe utile indagare (relazioni interpersonali, relazione con il fidanzato, relazione con il proprio corpo, vissuto emotivo personale in situazioni intime e non, etc etc..), pertanto le consiglio di iniziare un percorso psicoterapeutico che potrebbe rivelarsi molto utile.
A disposizione,

Dott. Angelelli Alessio

Dottor Angelelli Alessio Psicologo a Bologna

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Katia,
da quello che scrive per lei il sesso é qualcosa che reputa sporco, in sacrificio per accontentare il suo partner, quindi non lo sente come un bisogno e piacere fisiologico ed istintuale, per questo riscontra difficoltà nel vivere con la giusta spontaneità il momento di incontro sessuale. L'altro aspetto interessante é rappresentato dai suoi sogni dove, afferma che fa sesso con tante altre persone. Quindi credo che ci siano due fronti che sarebbe importante per lei indagare.
In primo luogo potrebbe comprendere come mai sente difficoltà di vivere la sessualità con il partner, sia quello attuale cosi come quello passato, una difficoltà relazionale quindi che, da quanto capisco leggendo la sua richiesta, non sente quando é da sola a viversi sessualmente. Ed in secondo luogo, ancora più rilevante, ci sarebbe da capire quali sono le convinzioni, disfunzionali, che nutre rispetto al sesso e alla sessualità in generale. Da dove nascono e perché. Questo dato anche dal fatto che nei sogni, che sono la libera espressione del nostro mondo interiore inconscio, non ha le stesse barriere e limitazioni che sperimenta nella vita conscia di veglia.
Le consiglio pertanto di iniziare un percorso di psicoterapia al fine di iniziare a conoscere meglio se stessa e il modo in cui si relaziona con gli altri.
Rimanendo a disposizione, un caro saluto
Dott.ssa Anna Gallucci

Dott.ssa Anna Gallucci, Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Vicenza

126 Risposte

68 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Katia,
penso che andrebbero indagati eventuali motivi di insoddisfazione da parte sua relativi al rapporto sentimentale, bisogni e qualità della vostra comunicazione.
In tutto ciò uno psicologo psicoterapeuta potrebbe molto aiutarla o aiutarvi.

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

708 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15600

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78400

Risposte