Sopravvivere in ufficio

Inviata da Margherita. 24 mar 2014 6 Risposte  · Mobbing

Salve, vorrei un consiglio per una situazione che mi fa ammattire. A me piace molto il mio lavoro, lo faccio con passione ma ultimamente mi è passata la voglia. il capo mi ha messo a fare lavoro di cancelleria (sarei stata assunta per sviluppare nuovi mercati) per dare i progetti di sviluppo ad una sua amica che fa sempre il minimo sindacale ma che si offre come baby-sitter per i figli, che le consiglia i parrucchieri, le dice com'è bello il vestito che ha oggi...Io forse sono fessa perché non uso questi mezzi e faccio sempre di tutto per fare bene il lavoro...

figli , lavoro , consiglio

Miglior risposta

Gentile signora Margherita,
il suo caso potrebbe rientrare tra conseguenze di situazioni aziendali di stress-lavoro-correlato. ne parli con uno psicologo del lavoro e anche con uno psicologo legale per uscirne onorevolmente e anche essere risarcita equamente
paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine (friuli venezia giulia)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Salve Margherita,
comprendo dalle sue parole il disagio che sta provando.
Il lavoro è un'area molto importante della nostra vita soprattutto per chi, come lei, fa un lavoro che le piace e vorrebbe farlo potendosi impegnare al meglio per ottenere risultati.
Nella vita ci si scontra spesso in difficoltà derivanti da rapporti umani.
In questo caso potrebbe avvalersi di un professionista che effettui coaching (anche on-line) e la supporti in questo momento difficile.
Cordiali saluti
Dott.ssa Frandi Claudia
Psicologa Clinica

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

26 MAR 2014

Logo Dott.ssa Frandi Claudia Dott.ssa Frandi Claudia

43 Risposte

10 voti positivi

Gentile Margherita, traspare il suo stato di disagio per la sua attuale situazione lavorativa ma non fornendo altre spiegazioni non risulta chiaro quale per lei sia il motivo di reale fastidio, se la collega che ha preso il suo posto o il compito poco complesso che le è stato assegnato e che forse non la gratifica abbastanza.
le posso consigliare di interrogarsi sulla vera causa del suo stato di insoddisfazione e magari di parlarne con il suo capo in modo onesto e obiettivo. se, invece, ritiene di subire ingiustizie è il caso di affrontare il problema . mi contatti pure se desidera approfondire la questione. Occupandomi in modo particolare di consulenza organizzativa potremo analizzare meglio insieme il problema.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 MAR 2014

Logo Mg Lab Centro di Psicologia Applicata  Dr.ssa Angela Mirabella Mg Lab Centro di Psicologia Applicata Dr.ssa Angela Mirabella

4 Risposte

2 voti positivi

Gentile Margherita,
è difficile capire la sua richiesta... È possibile che lei sia stata "scavalcata" da una persona che usa anche altri mezzi oltre a quelli lavorativi. Ma l'unica risposta sensata sensata credo sia una domanda: "che cosa vuole fare lei?", "quale strategia ha in mente?".

Restiamo in ascolto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 MAR 2014

Logo Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta

573 Risposte

327 voti positivi

Gentile Margherita,

dalle sue righe traspare un senso di ingustizia e anche di rabbia velata, ma non e' chiaro su cosa vuole ricevere un consiglio.

Buona giornata
Dott.ssa Luisa Gatto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 MAR 2014

Logo Dott.ssa Luisa Gatto - Genitori e Psicologia Dott.ssa Luisa Gatto - Genitori e Psicologia

30 Risposte

12 voti positivi

Gentile Margherita,
su cosa vorrebbe essere "consigliata"?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 MAR 2014

Logo Dott. Giuseppe Del Signore Dott. Giuseppe Del Signore

834 Risposte

576 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Padre/Padrone come sopravvivere a questa situazione?

6 Risposte, Ultima risposta il 02 Novembre 2017