Sono troppo insicura di me

Inviata da Caterina · 28 dic 2020

Salve. Vorrei chiedervi qualche consiglio per superare un mio piccolo scoglio. Qualche giorno fa ho cominciato a scrivermi con un ragazzo (amico di amici).Il tutto è nato perché gli ho commentato una storia su Instagram (facendomi coraggio ad ogni lettera che scrivevo) e da lì abbiamo cominciato a parlare. Lui mi piace molto e anche lui mi ha detto che gli piaccio particolarmente ed è veramente molto dolce con me. Il punto è che io mi faccio troppi problemi, nonostante io sia sicura che lui provi qualcosa per me perché me l’ha detto esplicitamente. Ho sempre il timore che lui possa pensare che sono “strana”, che sono sciocca oppure appiccicosa, anche se se pensasse queste cose mi avrebbe già “scaricato” senza problemi.
Tutto ciò è dato dal fatto che io mi sono sempre sentita estremamente insicura del mio aspetto e dei miei modi di fare, con il costante pensiero del “vabbè tanto è inutile che ci provo con *tizio a caso* tanto ho perso in partenza”, oppure “ecco ora pensa che sono stupida ed è gentile con me solo per buona educazione”. Il fatto è che questa cosa che mi sta accadendo mi rende così felice che quasi non mi sembra vera. Mi sembra di vivere un sogno perché proprio QUELLA persona che mi piace mostra anche lui dell’interesse per me e ho il timore di fare qualcosa che possa far finire tutto. Vorrei essere più sciolta e avere meno schemi mentali e vivermela più serenamente perché dopo tanto tempo finalmente un po’ di gioia mi è arrivata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 GEN 2021

Buona sera Caterina
Quello che sta vivendo è sicuramente una bella cosa, che le regala emozioni fantastiche che ogni uomo /donna cercano nella propria vita. L'amore... Innamorarsi ed essere RICAMBIATI....ed è questo quello che le sta capitando. Non abbia timore, non dubiti.... CERCHI DI VIVERE.... La vita è questa... Non ne ABBIA PAURA.... spesso è la PAURA di ESSERE FELICI che ci blocca e non ci fa andare avanti... Spesso preferiamo ESSERE INFELICI per timore di essere FELICI... è un controsenso ma si verifica più di quanto pensiamo.... Per non NEGARCI LA FELICITA bisogna fare una sola cosa..... ACCETTARE IL RISCHIO che possa finire.... Ma che senso ha vivere se non si è mai NEMMENO PROVATO?
Faccia questo SALTO.... E VIVA TUTTE LE EMOZIONI e le cose belle che arriveranno.... Accettando il RISCHIO....
Un caro saluto
Dott.ssa Laura Andreoni

Dott.ssa Laura Andreoni Psicologo a La Spezia

36 Risposte

24 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 DIC 2020

Ciao Caterina!
Mi sembra che tu stia vivendo un buon momento della tua vita, evita di sciuparlo andando troppo oltre nel tempo e cerca di rimanere nel tempo presente prestando costantemente attenzione al benessere che senti nel momento in cui sei con lui.
Ti consiglio di valutare un percorso di psicoterapia che ti possa aiutare a lavorare sulla tua autostima, con l'obiettivo di aumentare la tua sicurezza.
In bocca al lupo!

Dr.ssa Eugenia Carbonara Psicologo a Avellino

9 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 DIC 2020

Buongiorno Caterina. Innanzitutto, un consiglio pratico: questa conoscenza (che Le auguro diventi qualcosa di più) è solo una delle molte che farà e che potranno darLe gioia. Non la affronti come un'occasione unica. Detto ciò, Lei ben comprende come la difficoltà si crea nel modo in cui incontra il mondo e l'ALtro a partire da una posizione di scarsa fiducia, bassa autostima, e sensazione costante di essere poco desiderabile, poco degna del tempo e dello sguardo dell'Altro. Pertanto, indipendentemente da chi ha di fronte, è possibile, se l'esistenza non interviene, che questo La accompagnerà fino a quando non farà un lavoro in merito. Credo che la cosa più importante che possa fare per sè stessa, anche per cominciare Lei stessa, in prima battuta, a darsi fiducia e a mostrarsi rispetto e attenzione, sia cominciare un percorso volto a comprendere cosa accade e a risolverlo. In questo modo, l'obiettivo di "vivere più serenamente" l'incontro con l'Altro potrà essere possibile. Consiglierei di contattare un terapeuta. Cordialmente, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1000 Risposte

1023 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 DIC 2020

Ciao Caterina, certo sarebbe utile intraprendere un percorso di lavoro su te stessa per migliorare la percezione che hai di te e tutte quelle componenti del tuo essere che ti rendono insicura e fragile. Per quanto riguarda l'oggi, lasciati andare e vivi con leggerezza il tuo modo di essere, senza il timore che possa rovinare qualcosa (cosa che ti porta ad autosabotarti). Come vedi la tua é una percezione che nasce da te e che non corrisponde al vero. A questa persona interessi per ciò che sei, e solo imparando a conoscervi potrete capire, e potrai capire, se questa persona può fare davvero al caso tuo. Quindi é qualcosa che nasce e si crea da entrambi, e non dipende solo da te!
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1568 Risposte

845 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte