Sono stato lasciato per impotenza?

Inviata da ezio · 26 set 2014 Terapia di coppia

Gentili psocologi, sono stato lasciato dopo 3 mesi di sstoria dalla mi ragazza, ma non mi ha detto il motivo. Ha solo detto che nn ha piu' voglia e di non cercarla piu'. Vorrei chiedervi se potrebbe esser per questo: una volta ho avuto difficolta' di erezione e lei quando se n' e' accorta voleva andarsene e mi ci e' rimasta malissimo. Poi sono comunque riuscito ad avere erezione e ad avere il rapporto. Ma da quella volta qualcosa e' cambiato. L'abbiamo fatto solo un altra volta senza problemi e poi mi ha lasciato. Penso che la causa e' stata quella volta dove mi ha visto non eccitato e lei aveva voglia. E' possibile? E' l'unico motivo che mi viene in mente, le altre volte e' andato tutto bene tranne che ci mettevo molto a venire e qualche volta veniva solo lei. Gustavo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 SET 2014

Buongiorno Gustavo
Qui è molto difficile davvero dare una qualche spiegazione del perché la sua ragazza l'abbia lasciato.
Bisognerebbe comprendere meglio com'era il vostro rapporto, quali cose vi legavano e quale tipo di relazione fosse veramente.
Troppe cose ci mancano per una comprensione e per poterle dare un aiuto.
Gli episodi che lei racconta a livello di relazione sessuale non hanno un contesto in cui essere collocati.
Comunque sia io non credo che la ragazza l'abbia lasciato solo per quell'episodio di impotenza, se così fosse ciò significherebbe che era molto poco interessata a lei come persona e magari solo per un "gioco di sesso".
Quello che mi sembra invece di comprendere è che tra voi ci fosse poca comunicazione e quindi tutto è rimasto molto oscuro.
Comunichi di più quando avrà un'altra ragazza o se dovesse ancora sentirsi con questa ragazza qui.
Un cordiale saluto Dott.ssa Silvana ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Salve, sono Gustavo. Ho 43 anni e lei sette in meno di me. Tutti e due sposati, lei con figli e frequenti avventure di breve durata con uomini diversi. Era un "gioco di sesso" ma anche altro. Eravamo molto empatici. E' difficile capire perche' e' finita. Pero' dopo quella volta qualcosa e' cambiato. si e' allontanata fino a dirmi di non cercarla piu'. I rapporti sessuali erano sereni e molto appaganti. E pure il resto. Io penso che dipenda da quella volta. Altrimenti da cosa? Non vedo altri motivi e quello, mi sembra un motivo assurdo. Ma e' stata l'unica volta che ho notato che c'e' rimasta male.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Caro Gustavo, una storia può finire per mille motivi: mancanza di passione, incompatibilità di interessi,noia, assenza di affetti, ecc.... Del resto se dinanzi ad un problema facilmente risolvibile la sua donna è scappata forse è meglio così. Una coppia solida è un unione pronta ad affrontare insieme i problemi di ogni giorno, se l'affiatamento cade alla prima perturbazione, a questo punto meglio così.

Dott.ssa Eleonora Russo Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Trani

31 Risposte

28 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Risulta difficile dare una risposta esaustiva in mancanza di ulteriori informazioni, come ad esempio la vostra età; tuttavia proverei a dare una risposta alla tua domanda: la risposta che mi viene in mente è negativa, cioè non è dipeso dall'impotenza, ma da altri fattori che in un periodo relativamente breve hanno ostacolato la formazione di legami più solidi, i quali aiutano ad affrontare le difficoltà personali, sessuali, lavorative insieme. La parte sessuale in una relazione riveste un ruolo determinante, ma non deve essere vissuta come una competizione e con ansia da prestazione.
La debacle, transitoria, sarebbe stata affrontata e risolta qualora fossero stati cementificati tra voi fattori come la complicità, l'empatia, l'ascolto dell'altro e l'altruismo, per nominarne alcuni.
Disponibile per ulteriori delucidazioni
Cordiali saluti

Dott. Braga Marco Psicologo a Collegno

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Caro Gustavo, i motivi per cui è stato lasciato dovrebbe chiederli alla sua ex, a noi psicologi, dovrebbe chiedere l'aiuto professionale per comprendere i motivi delle sue difficoltà ad avere rapporti sessuali sereni.
Resto a sua disposizione per ulteriori curiosità
Dott. Dario Grigoli
Pinerolo

Dario Dott. Grigoli Psicologo a Pinerolo

138 Risposte

125 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Egregio signor Gustavo,
se trattasi di "impotenza" valenti sessuologi clinici sono in grado di trattare con pieno successo il suo problema se di tipo funzionale, come pare esserlo. Altri motivi di tipo relazionale possono essere posti comunque allo stesso sessuologo scopo interpretazione e soprattutto risoluzione pratica, se anche sessuologo clinico
dr paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1570 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Carissimo,
la delicatezza con cui affrontare un argomento relativo ad un fenomeno piuttosto frequente, richiede di conoscere la vostra età ed il vostro reciproco investimento affettivo ed inoltre se hai avuto altre esperienze sessuali significative.
Per una questine atavica i 'maschietti' sono portati generalmente a drammatizzare fino al punto di complicare la cosa per una preoccupazione che viene ad alimentare l'ansia da prestazione. Se mi ripresenti la richiesta in modo più completo, credo che sarò in grado di darti qualche chiarimento. Ciao
Dottssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

648 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte