Sono rotto! ho perso tutto ed è tutta colpa mia.

Inviata da Tommaso · 28 mag 2018 Terapia di coppia

Ciao,

E' la prima volta che scrivo in questo sito, a dirla tutta è la prima volta che esprimo quello che sento su internet. Sono disperato e non so come fare.
Immagino che leggerete l'ennesima storia di una relazione finita;
Una settimana fa la mia ragazza mi ha lasciato, dicendomi che non prova più le stesse cose di prima e che non può farci niente però non è un caso, è nato tutto prima, da tempo io ero stressato, e la cosa peggiore è che ero stressato per niente, non so cosa avevo, però ho fatto un errore che non pensavo di poter commettere; ho dato per scontato tutto.
Premetto che soffro di DOC e non potevo farci niente, sento di essere forte e so di aver affrontato, ho avuto un infanzia agitata però nonostante tutto ho paura, avevo paura di perderla e questa paura è stata proprio la causa per cui l'ho persa.
Sono una persona molto oggettiva riguardo a queste cose e so che quando una storia finisce, la persona che è comunque ancora innamorata vede la propria amata come un angelo, può essere anche questo però il punto è che io la amo, la amo tantissimo e questa cosa mi sta uccidendo, mi sento rotto, lei ha fatto tutto per me, sopratutto ha fatto qualcosa che nessuna persona è mai riuscita a fare in vita mia, mi ha reso felice. Ero felice con lei, mi sento di avere qualcosa per cui combattere, qualcosa per cui svegliarmi la mattina, per cui andare avanti.
Ho dato tutto per scontato, pensavo di dover affrontare tutto da solo mentre invece c'era lei che era sempre li per me, ha riso e ha pianto con me, mi aveva aperto un mondo, un mondo che io non ero neanche minimamente a conoscenza, mi amava, credeva in me, aveva fiducia in me, condivideva tutto con me; ho dato me stesso per lei, le ho aperto il mio cuore,l'abbracciavo, la baciavo le ho dato tutto anche io, le cose andavano bene e tutto è finito e non cos'è successo.
Ho perso la persona più importante della mia vita ed è colpa mia.
Sono stato male, l'ho allontanata, trascurata, ho fatto tutto io.
Ho 22 anni, stavamo insieme da 1 anno e mezzo e mi ha cambiato la vita.
Probabile che ci sarà qualche risposta, caro Tommaso sei giovane hai tutta la vita davanti, prenditi del tempo e vedrai che passera tutto oppure vi siete lasciati bene, prenditi del tempo e poi ne troverai un'altra che di cui ti innamorerai.
Ci sta che parlo cosi perché sono ancora innamorato però lei era perfetta per me,amavo tutto di lei, amo tutti di lei, tutto, pregi e difetti, ogni minimo particolare di lei.
Non riesco a smettere di pensarla, non riesco a smettere di pensare a tutti i momenti che ho avuto con lei, di come mi ha fatto sentire, di quello che mi ha dato. Ho pochissime persona accanto a me, e nessuno può capirmi, mi sento solo, ho 4 amici sie e no e non hanno idea di cosa sto passando, ieri sera a casa di uno di questi abbiamo mangiato scherzato, e mentre loro giocavano ad un video games io mi sono un attimo disteso nel divano, inizialmente mentre ero con loro non pensavo a niente, poi li, in quel divano mi sono reso conto che non volevo essere li, non volevo stare li, volevo essere abbracciato, accucciolato con lei nel letto a guardarci un film e darle tante coccole; pero non potevo, non posso più, e non potrò più farlo, perchè non mi vuole più, non mi cerca più. Pensavo a tutti i piccoli momenti insieme, andavamo al cinema insieme, a mangiare sushi, girate insieme, al parco.
Non riesco, non voglio lasciarla andare.
Mi alzo la mattina, presto, guardo il telefono,0 messaggi,colazione, vado a lavoro e faccio le mie ore di lavoro, torno telefono ancora 0 messaggi, e mentre io sono bloccato in questa routine e mi trascino giorno dopo giorno, lei sta bene, sta meglio senza di me, e ho paura, sto malissimo che non so come descrivere quello che sento, mi sento perso, vuoto,
come se tutto quello che facessi adesso non avesse più un motivo.
Ho perso tutto, la mia ragione di vita, il motivo per cui lavoravo, per cui mi svegliavo la mattina.
Aveva accettato tutto di me, la mia infanzia, il doc, i miei difetti, tutto.
Non riesco ad andare avanti, è vero, siamo stati un anno e mezzo e basta, pero dopo tutto quello che ho passato, la solitudine che ho sofferto, la sofferenza avevo trovato una persona che era li per me, mi svegliavo la mattina e sapevo di non essere solo.
A volte vado al cinema con i miei amici, lo stesso cinema che andavo con lei , e ho paura che un giorno la incontrerò, mano per mano con un altra persona,che sara felice , che troverà felicita senza di me. che andrà avanti senza di me.
Non riuscirò mai ad accettarlo, mi rendo conto che forse parlo perchè sono ancora innamorato di lei però ho questa idea che una persona come lei non la troverò mai più. E tutto quello che accadrà da adesso in poi sara colpa mia ed è tutta colpa mia. ho dato per scontato tutto e anche quando provava ad avvicinarsi io non parlavo, mi giravo dall'altra parte mentre adesso vorrei dirle tutto e ci ho provato. Una settimana che ci siamo lasciati e mi aggrappo alla speranza che magari le potrei mancare che magari un giorno guardo il telefono e ci sara un suo messaggio che vorrà rivedermi e ricominciare, non sara mai cosi, e io sono morto dentro.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 AGO 2018

Buongiorno Tommaso,
si è ritrovato in una situazione difficile da gestire che può creare disagio e sofferenza.
Ha provato a contattare uno psicologo della sua zona oppure a richiedere una consulenza psicologica online?

Cordialmente,

Dr. Gianmaria Lunetta,

Psicologo Clinico a Torino

Dr. Gianmaria Lunetta Psicologo a Torino

249 Risposte

400 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte