Sono ossessionata dalla mia ex prof?!

Inviata da Giorgia · 15 ott 2018 Crisi adolescenziali

Salve.. Vi scrivo per parlarvi del mio amore(?), ossessione(?) verso la mia ormai ex prof... .Sperando che qualcuno riesca ad aiutarmi a comprendere i sentimenti che provo, perché la penso sempre! la scuola l'ho finita da ormai 2 anni ma senza di lei e i suoi sorrisi mi sembra tutto vuoto.. Vorrei rivederla ma non ho coraggio di tornare in quella scuola e ho paura che forse non le farebbe piacere rivedermi.. Non lo so.. Nonostante avesse il mio numero in questi anni non mi ha mai contattata, o meglio si mi ha contattata ma solo per sapere se avessi trovato lavoro o meno. Forse è stato anche a causa di quello che le confessai appena finita la scuola.. E cioè che mi piace, che non smetto di pensarla e che quando parlava del marito mi faceva stare male..( A volte però non riesco a capire se si tratta di amore o altro) lei mi disse che molto probabilmente stavo scambiando l'amore con l'affetto e forse é vero ma questo non spiega il motivo per il quale nonostante siano passati 2 anni dalla fine della scuola io non smetta mai di pensarla, ripenso a tutti i momenti belli e a quanto lei tenesse a me, me lo faceva capire supportandomi sempre.. In quei anni non stavo passando un bel periodo e lei era l'unica pronta ad aiutarmi. Una settimana fa la ricontattai di nuovo.. La voglia di risentirla era troppa.. Cosí approfittaì del fatto della disoccupazione per chiederle se conoscesse qualche posto di lavoro dove cercassero personale.. Lei mi ha detto che mi avrebbe fatto sapere, mi ha chiesto come stessero andando le cose e mi ha fatto alcuni complimenti sul mio carattere forte ed io le ho risposto con un "grazie". Vedere quel messaggio visualizzato e non risposto però mi mette ansia, e non so nemmeno se prima o poi mi risponderà.. Comunque sia mi è sembrata con meno voglia di scherzare e di sdrammatizzare di qualche anno fa.. forse non le ha fatto piacere risentirmi? Non avrei dovuto scriverle? Mi sto facendo davvero tanti complessi.. che cosa provo veramente per lei? Io non me lo so spiegare davvero. Degli amici mi hanno consigliato di eliminare il suo numero ma io non ce la faccio proprio. Ma non posso nemmeno stare sempre a pensarla, passare minuti ad osservare la sua immagine del profilo su WhatsApp, vedere se visualizza il mio stato, osservare il suo ultimo accesso o sperare in un suo messaggio. Aiuto..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 OTT 2018

Gentile Giorgia,
è un innamoramento adolescenziale che per la stessa natura della relazione non credo possa avere delle evoluzioni. Forse questa persona è andata a colmare dei vuoti emotivi o altro, sarebbe opportuno aprirsi ad altre esperienze e relazioni, magari con coetanei o coetanee. Si iscriva ad un corso, frequenti dei gruppi, in sostanza rimanga aperta nella relazione.
Un percorso di counseling potrebbe aiutarla a proseguire con sua vita con grinta e serenità.
I miei migliori auguri
Dr.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2768 Risposte

2316 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2018

Gentile Giorgia,
sarebbe opportuno capire e comprendere che cosa la attrae di questa professoressa e che cosa allo stesso tempo la disturba. Quel che noto è che tale situazione sta condizionando la sua vita di relazione e le impedisce di andare avanti e evolvere.
A volte capita che ci si sente attratti da coloro verso cui si prova stima e affetto; le inseganti sono persone importanti per gli studenti. Ma molte sono le questioni amio parere da comprendere... sarebbe opportuno che Lei si rivolgesse a un collega con il quale iniziare una riflessione a partire dai sentimenti e stati d'animo più profondi...
In bocca al lupo
Dott.ssa Cristina Fumi

Dott.ssa Cristina Fumi Psicologo a Milano

233 Risposte

239 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 OTT 2018

Gentile Giorgia, nella sua età così verde la maggior parte di noi vive la propria affettività in questo modo. Tanto forte e magico ma anche con tanta sofferenza. Si è resa conto che non riesce a dimenticare questa persona, ma anche che i contatti le provocano più sofferenza che altro, mi sembra. L'unica soluzione è allora che impegni altrove le sue energie, cercando una nuova relazione. Ha la vita davanti, non è utile per nessuno che si tormenti così. Forse alla sua sofferenza sono complici relazioni familiari insoddisfacenti, e/o molti momenti di solitudine. Veda anche se le può essere utile impegnarsi di più nel sociale o frequentando un gruppo di suo interesse; credo anche opportuno cercare un aiuto psicoterapico. Buona vita!

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1011 Risposte

425 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 OTT 2018

Buongiorno Giorgia,
è difficile che una relazione nata come studente e allievo possa evolvere un qualcos'altro e spesso, in questo tipo di relazioni, ci sono dei movimenti e processi psichici che incentivano la possibilità di un innamoramento.
Potrebbe esserle d'aiuto richiedere una consulenza psicologica per comprendere processi psichici la abbiano portata a provare dei sentimenti per questa persona e capire se vale la pena andare avanti o meno.
Cordialmente,

Dr. Gianmaria Lunetta,

Psicologo Clinico a Torino

Anonimo-161362 Psicologo a Torino

249 Risposte

402 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30150

domande

Risposte 103050

Risposte