Sono Lesbica e la mia compagna non accetta il mio passato con il mio ex

Inviata da Monica Castellaneta · 20 apr 2020 Terapia di coppia

Buonasera. Sono una ragazza di 31 anni lesbica. Ho fatto coming out a 20 anni, tradendo il mio ex con una ragazza,dopo aver represso la mia omosessualità per tutta la vita per paura di non essere accettata. Ho avuto un’unica e sola esperienza sessuale con un ragazzo, una relazione iniziata a 18anni e durata due anni solo perché avevo paura di non essere accettata e di essere “sbagliata”. (12 anni fa era più difficile di ora)Dopo di lui ho sempre e solo avuto relazioni con ragazze.Tre anni fa ho iniziato una relazione con quella che fino a qualche mese fa è stata la mia compagna abbiamo in seguito a questo probema avuto tanti problemi derivati da questo, ma che continuiamo a sentirci perché c’è un legame tra di noi.Dopo pochi mesi di relazione, alcune mie amiche hanno fatto riferimento in sua presenza a battute a sfondo sessuale riferite al mio ex. Da quel momento la relazione è diventata un inferno. Abbiamo litigato quasi ogni giorno in seguito a domande sessuali insistenti, con richieste molto dettagliate, di luoghi, numero di volte, posizioni, informazioni che dopo tanto tempo non ricordo neanche più, come la prima volta, credo di aver volutamente dimenticato certe cose perché non erano cose piacevoli. Lei continua a dirmi che io nascondo la verità e che non racconto spontaneamente perché ho cose da nascondere. Ho risposto tante volte anche in maniera confusa perché sono passati tanti anni e se capitava che mi faceva più volte la stessa domanda è le risposte non coincidevano gli insulti diventavano sempre più pesanti.Sono tre anni che questa ossessione non mi fa vivere ed è solo peggiorato tutto con insulti, accuse e insinuazioni riguardo al fatto che io abbia provato piacere nel stare con quella persona quando ho spiegato infinite volte che la mia era solo esigenza di poter uscire dato che non mi veniva permesso con regole molto rigide. Capisco che il mio racconto è molto confuso. Avevo iniziato un percorso presso una psicoterapeuta sessuologa che ho dovuto interrompere per questioni economiche. La mia ex compagna continua ad accusarmi ancora oggi di determinate cose ed io nonostante questa tortura sono innamorata di questa ragazza perché prima che questi argomenti venissero fuori eravamo in perfetta simbiosi l una con l’altra. Non riesco ad accettare che il mio passato sia motivo costante di litigi da anni. Nel tempo a causa di questo sono diventata più fredda e distaccata perché ogni parola fuori posto scatenava dei litigi interminabili. Le avevo chiesto di iniziare un percorso di coppia, ma lei sostiene che questo sia un mio problema e che non voglio essere sincera nel raccontarle la verità su quella storia. Non riesco a trovare pace e non riesco a sopportare i suoi insulti e la sua cattiveria nei confronti di un periodo della mia vita che è stato traumatico per me. Non parla di questo con nessuno e non si confronta mai con nessuno, ascolta solo i suoi pensieri e non accetta ciò che io le racconto. Come posso uscire da questa situazione? Credo di essere così ostinata a cercare di salvare tutto perché mi fa male non essere creduta, è troppo convinta di sapere come siano andate le cose e questa cosa mi sta distruggendo piano piano. Voglio solo farle capire che è una follia la sua insistenza su una cosa così vecchia. Volevo solo vivermi un rapporto vero e fatto di amore puro nel presente.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte