Sono io io?

Inviata da Alebasti · 28 ott 2020

Salve,
Sono una ragazza di 23 anni, vorrei un parere professionale su una situazione che mi crea molto disagio.
Mi capita spesso di estraniarmi, come se stessi osservando me stessa che fa le cose e che vive la sua vita, mentre la mia coscienza e il mio vero io sono cose a parte non collegate con ciò che vedo riflesso nello specchio.
Questa cosa mi crea problemi non solo con me stessa (ho la sensazione di essere totalmente persa e in gabbia, spettatrice di ciò che fa una ragazza ) ma anche con altre persone. Certe volte guardandole è come se non le riconoscessi (so di conoscerle ma quella con chi hanno avuto rapporti non sono io veramente, perché io ho solo assistito)
Insomma sembra stia impazzendo...non so come comportarmi
Vi ringrazio

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 OTT 2020

Buongiorno Ale,
è comprensibile che il senso di estraniazione si associ a forte disagio. Le esperienze descrive infatti fanno perdere il senso di controllo sulla propria esperienza e il senso di unità identitaria, che generalmente consideriamo come qualcosa di scontato ed immediato.
Tali fenomeni costituiscono spesso delle modalità a cui a volte attingiamo, per lo più inconsapevolmente, per prendere la distanze da situazioni, vissuti, pensieri che fatichiamo a fronteggiare o ad integrare nella nostra stessa esperienza.
Sarebbe utile identificare questi aspetti che fatica ad integrare dentro di lei. Per fare questo, anche attraverso un percorso di accompagnamento psicologico, potrebbe essere utile provare ad osservare le situazioni specifiche in cui avvengono questi episodi: le capita solo in certe situazioni o luoghi? Quando è da sola? Quando è in compagnia? Ci sono situazioni, momenti o attività nel corso dei quali non le capitano?
A disposizione per approfondimenti, la saluto cordialmente
dott. Luca Flesia

Dott. Luca Flesia Psicologo a Belluno

53 Risposte

173 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 OTT 2020

Gentile Alebasti, gli elementi che fornisce non sono sufficienti per porre una ipotesi diagnostica. Mi sento solo di confermare i consigli dei Colleghi.
Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1003 Risposte

408 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 OTT 2020

Cara Alebasti, sarebbe utile riflettere sul quando vive questa percezione di depersonalizzazione, di irrealtà; se ha vissuto qualcosa che possa averLa turbata in qualche modo. sarebbe quindi importante per Lei capire come mai si attiva questo meccanismo: ricercarne la causa per elaborarla e risolverla. Si affidi ad un aiuto psicologico che Le consenta di rendersi consapevole dei Suoi vissuti e delle Sue dinamiche interne, per apprendere a gestirle e ad arginare le componenti che Le causano disagio.
Le auguro Buona fortuna e serenità.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1328 Risposte

767 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 OTT 2020

Cara Ale,
Questo fenomeno capita più spesso di quello lei pensa, sicuramente ci saranno delle motivazioni, attualmente sconosciute, che la spingono a estraniarsi dalla realtà. Sta scappando da qualcosa? Qualcosa la sopprime o le impedisce di vivere i suoi desideri?

Un caro saluto
Dr. ssa Manuello Maria Cristina

Dottoressa Maria Cristina Manuello Psicologo a Bolzano

44 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94400

Risposte