sono innamorata di un uomo in procinto di sposarsi

Inviata da Lella90 · 8 gen 2018 Terapia di coppia

Salve a tutti. Sono letteralmente a pezzi. Da circa un anno e mezzo sono separata in casa . Non ci amiamo piu. Il sentimento é svanito. Ci trattiene a vivere insieme il nostro bambino di 6 anni. Il punto é questo. Circa 8 anni fa mi piaceva particolarmente un ragazzo.... E a lui piacevo moltissimo io. Il fatto sta che nn ce lo siamo mai detti. Mesi fa ci siamo casualmente rivisti e , a differenza di 8 anni fa, non ci siamo piu lasciati. Ci amiamo follemente. Ma sto male....sto male xkè é fidanzato. Sto male xke dice che se nn ci fosse stata lei, sarebbe stato con me , sto male perché ieri hanno deciso di volersi sposare. Mi ama. Ma ama anche lei. Lo voglio continuare a vedere. Al solo pensiero di non vederlo e non sentirlo mi distrugge. Come etica e moralità, so perfettamente che dovrei mettermi da parte. Mi sto mettendo in mezzo ad una coppia che vuole crearsi una famiglia.... Ma il mio cuore é a pezzi. Totalmente.
Lo voglio da anni. Lo desidero da anni. Se dopo 8 anni l ho rivisto evidentemente il destino ha voluto dirmi qualcosa . Vi prego consigliatemi . Sto malissimo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 GEN 2018

Gentile Lella,
purtroppo la soluzione trovata da lei e suo marito di rimanere nella stessa casa per evitare traumi al bambino è alquanto illusoria dal momento che quest'ultimo non può non cogliere la mancanza di armonia esistente in casa e di conseguenza soffrirne.
E' molto probabile poi che anche l'amore (che lei definisce folle) con l'altro uomo sia tale solo in apparenza.
Infatti, se costui la amasse per davvero non sposerebbe comunque un'altra donna e d'altra parte se lei (Lella) amasse lui di un amore maturo non lo dividerebbe con un'altra donna facendo un grave torto alla sua dignità.
In conclusione, il suggerimento è di avvalersi di un percorso di psicoterapia per migliorare il suo livello di autostima e anche per valutare se vi sono ancora margini per recuperare la relazione con suo marito che sarebbe la cosa più importante da fare per tutelare veramente al meglio suo figlio.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20397 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2018

Gentile Lella,
sta vivendo una situazione particolare che sembra non le permetta scelte definitive ed adeguate.
La separazione in casa, se non dovuta ad aspetti economici, non può portare a lungo termine benefici, né a lei né a suo marito e tantomeno al suo bambino.
La persona che dice di amare follemente, ha comunque deciso di sposarsi. Questo non le crea qualche perplessità sulla sincerità dei suoi sentimenti?
Un percorso psicologico, potrebbe offrirle uno spazio di elaborazione di questi vissuti e permetterle di considerare i suoi bisogni e le sue aspettative, consentendole di riattivare una progettualità di vita.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1237 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2018

Gentile Lella,
credo abbia bisogno di fare chiarezza circa le sue priorità, i bisogni che prova e ciò che sta vivendo.
Se il suo matrimonio è in crisi o è davvero finito, è utile cercare la soluzione migliore per affrontare questa situazione.
Per quanto riguarda il nuovo rapporto che sta portando avanti, va valutato non solo dal punto di vista delle emozioni che le dona, ma anche in una prospettiva futura, con la consapevolezza di cosa comporta e di quale ruolo verrebbe a ricoprire. È adeguato per lei? Le consente di essere felice anche nel lungo termine? Le consente di avere rispetto dei suoi bisogni, delle sue necessità di relazione, dei suoi progetti di vita?
Credo che per affrontare queste tematiche le potrebbe essere utile un percorso di psicoterapia.
In bocca al lupo per tutto.
Cordialmente
Dott.ssa Barbara Trevisan
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Trevisan Barbara Psicologo a Rovigo

144 Risposte

117 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2018

Cara Lella90,
non mettiamo in mezzo il destino nelle nostre scelte.
La invito a riflettere. Da un lato il sentimento per il suo compagno è svanito, dall'altro c'è una relazione extraconiugale con una persona che sta decidendo e scegliendo di impegnarsi con un'altra donna.
Davvero vuole passare da un'infelicità ad un'altra?
Ci pensi bene. Ora vorrebbe vederlo e sentirlo a tutti i costi, perché probabilmente questa nuova pseudo relazione è una boccata d'aria, ma a lungo andare sarebbe disposta a dividere il suo amore con un'altra donna?
Si tratta di scelte, non di destino.
Un abbraccio,
Dr.ssa Heyra Del Ponte
Psicoterapeuta Pescara

Heyra Del Ponte Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Pescara

71 Risposte

42 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 GEN 2018

Gentilissima Lella,
concordo con la collega Di Giacomo e aggiungo, prima ancora di voler bene a quest'uomo sarebbe il caso che volessi bene a Se stessa!
Capisco la pena e rispetto la Sua sofferenza, ma ci si ama in due... Da quanto Lei spiega pare che lui ha deciso con chi condividere la sua vita, il Suo posto Lella quale sarebbe? Abbi cura di Lei!
Silvana Zito Milano

Dott.ssa Silvana Zito Psicologo a Milano

58 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 GEN 2018

Ciao Lella, al di là di ogni etica ti invito a riflettere sulla veridicità del sentimento di lui nei tuoi confronti. Quest'uomo ha deciso di sposare un'altra, ti ama dunque così tanto? Perchè sposare lei se ama te e condannarsi dunque all'infelicità eterna? L'amore quello vero non lascia spazio per più persone. Ti invito inoltre a riflettere su come staresti se continuassi a vederlo dopo il suo matrimonio. Quale danno ne verrebbe per la tua autostima? Ti meriti una relazione simile? Vivi già una condizione di separata in casa che dovresti dannosa sia per te che per il tuo bambino, i bambini vivono meglio con due genitori serenamente separati con vite autonome piuttosto che con due genitori separati sotto lo stesso tetto. Dovresti rivolgerti a un terapeuta di coppia che aiuti te e tuo marito ad affrontare un serena ma reale separazione e poi magari dedicarti a una nuova relazione sentimentale sana.

Studio di Psicologia Clinica Dott.ssa Annalisa Di Giacomo Psicologo a Affi

5 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25650

domande

Risposte 90400

Risposte