Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Sono indecisa tra due uomini e non so cosa fare!

Inviata da Jolie il 9 dic 2015 Terapia di coppia

Salve,
sono una ragazza di 25 anni che vive all'estero da circa 3 anni e mi sono trasferita qui perché ero interessata a un ragazzo che conoscevo appena, ma ero pazza di lui. Ho mollato tutto e sono partita senza che lui ne fosse al corrente. Lui pochi giorni dopo aver scoperto che ci trovavamo nella stessa città mi ha cercata e abbiamo iniziato a frequentarci da subito, dopo un mese stavamo insieme, dopo 6 mesi abbiamo deciso di convivere. La nostra relazione però è stata tutt'altro che rose e fiori, per i primi tre mesi lui nonostante dicesse di essere il mio ragazzo condivideva lo stesso letto con un'amica, viveva già con lei prima che io arrivassi e mi hanno sempre ammesso di essere solo amici. Lei alla fine è partita e ho scoperto poi che non erano proprio veri amici, hanno avuto dei momenti intimi diciamo (se questo sia successo mentre già stava con me resta ancora un mistero).
Inoltre lui per i primi 3/4 mesi frequentava un social network di incontri dove, senza problemi, faceva avance alle ragazze che contattava perfino invitandole a casa. Alla fine non si sono mai incontrati, ma questo per scelta delle ragazze!
Ho sofferto tanto per queste bugie e lui ha sempre negato anche davanti all'evidenza.
Purtroppo ero stata operata e non avevo possibilità di andare altrove e innamoratissima l'ho perdonato; oltre alle bugie, lui specialmente il primo anno è stato sempre molto violento a parole e con i fatti, non mi ha mai picchiata ma mi ha spinta più volte e presa a parolacce spesso per cose banali, oppure è capitato che sbattesse oggetti per terra. Confesso, ho spesso avuto paura di lui. Durante l'ennesima litigata violenta mi ha casualmente cercata un mio conoscente che non vedo da molto tempo, viviamo in paesi diversi e da lì abbiamo iniziato a sentirci per sms. Lui per me era solo un amico, ma l'ho sempre trovato attraente e lui ha sempre mostrato un grosso interesse per me, soprattutto a livello fisico.
Io l'ho sempre trattato da amico, mi faceva sorridere, stare bene, finché poi mi sono accorta che mi stava piacendo parecchio e la sua assenza mi faceva stare male.
Da qualche mese a questa parte lui si è dichiarato e dice addirittura di voler vivere con me, non mi fido molto di lui perché dice cose esagerate per quel poco che mi conosce, poi è un ragazzo molto carino che ha sempre avuto mille donne e si è sempre divertito. Però il fatto che mi stia dietro da un anno senza ottenere nulla mi fa pensare che forse potrebbe essere anche un uomo da non sottovalutare. È una persona solare, ambiziosa, attraente, sembrerebbe l'uomo dei sogni ma ho paura che sia il classico latin lover che semplicemente sa cosa dire nei momenti giusti. Nello stesso momento il mio ragazzo si è trasformato in un uomo premuroso e attento, mi prepara la cena, pulisce la casa, si preoccupa per me, sembra fedele e innamorato, sembra abbia capito che mi sta perdendo e si sta comportando magicamente come avrei sempre sognato (troppo tardi?) anche se i suoi momenti di nervosismo fin dal mattino non mancano, ma sono diminuiti e alleviati.
Ho provato a mollarlo più volte in seguito ad altre liti e, dopo 2 giorni, fingeva che non fosse successo nulla. Io resto spiazzata, ancora viviamo insieme e non so proprio cosa fare. L'altro inoltre si sta stancando, vorrebbe vedermi e mi spinge a prendere una decisione definitiva.
Dimenticavo, il sesso col mio attuale ragazzo è sempre stato un disastro, nonostante sia giovane soffre di eiaculazione precoce, non gli ho mai dato troppo peso perché l'ho davvero amato alla follia ma lui non ha mai mostrato interesse nel farsi curare o trovare un rimedio.
Credo che, nonostante tutto, il cuore vada dalla sua parte però abbiamo troppi problemi e l'altro mi piace davvero tanto.
Non voglio tradire per decidere.
Cosa posso fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Jolie,
mi hanno molto colpito soprattutto le prime due righe del tuo post quando dici che a 22 anni sei andata all'estero per seguire un ragazzo che conoscevi appena essendo già pazza di lui!...
Da quello che scrivi dopo, emerge un ritratto di questo ragazzo instabile, impulsivo ed anche violento che si esprime sessualmente con l'eiaculazione precoce!
C'è già quanto basta per farsi un'idea della tua e della sua problematicità.
Poi c'è l'altro ragazzo, il latin lover che ti fa il filo da un anno e che vorrebbe ormai concretizzare.
Invece che tradire per trovare la forza di lasciare il primo, penso che dovresti fermarti e ripartire da te stessa senza appoggiarti a nessuno.
Dovresti ritornare in Patria, possibilmente in famiglia (se ne hai una ), prendendo la decisione di iniziare una buona psicoterapia che ti faccia crescere, specie dal punto di vista psico-affettivo, sì da prendere decisioni più ponderate e mature riguardo alla persona con cui costruire una vita insieme su basi più affidabili.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6681 Risposte

18719 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno gentile Iole,
dal suo scritto emerge un suo bisogno affettivo cosi importante da fissarsi a figure maschili che le danno la sensazione di essere passionali e capaci di ricambiare mentre non vede che sono persone con scarse capacità di gestire le emozioni complesse e le responsabilità che un rapporto comporta. Lei si sta accontentando e in un modo passivo il suo piccolo mondo ruota attorno a questi due ma potrebbero essere anche altri, basta che la guardino. Merita altro. Valuti di intraprendere un percorso psicologico de visu per riappropriarsi del suo desiderio di amore e per aumentare la sua autostima.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1715 Risposte

2803 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Jolie, il problema che porta credo sia meritevole di uno spazio che vada ben oltre queste poche righe. Il suo attuale ragazzo si è dimostrato, da quanto racconta, violento in più occasioni; ci sono diversi problemi nella vostra coppia di cui sembra non volersi occupare. Forse dovrebbe chiedersi se lei, oltre l'amore che prova, vuole accanto a se questo uomo. Se ci vuole costruire un futuro. Il problema dell'eiaculazione precoce non è da sottovalutare per il soddisfacimento della vita sessuale. Potrebbe avere a che fare con l'impulsività che il suo ragazzo pare avere. L'altro ragazzo di cui lei parla sembra non convincerla del tutto... Forse ha bisogno di qualcuno per poter lasciare la relazione insoddisfacente che ha? Credo che uno spazio per potersi pensare sia ciò che lei merita in un momento così delicato della sua vita. Se lo conceda.

Dott.ssa Silvia Moretto Psicologo a San Bonifacio

24 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Jolie
da quello che tu descrivi sembra proprio che tu abbia una propensione per dei ragazzi un poco instabili oltre che un attimino "donnaioli".
Scusami se ti dico questo in modo così diretto ma mi sembra importante che tu comprenda la portata problematica che questo fatto ha nella tua vita.
Il ragazzo col quale stai attualmente e di cui ti sei dichiarata pazzamente innamorata è alquanto instabile emotivamente e con vari problemi di cui sembra non volersene occupare. Peccato perchè di questo menefreghismo sarà lui il primo a doversene pentire; purtroppo bisognerebbe un poco anche lottare nella vita per poter risolvere i propri problemi.
Il fatto che lui ora si stia comportando meglio con te, è anche una buona cosa però non sappiamo se questo durerà.
Anche l'altro ragazzo mi sembra essere un poco instabile e, a dirla tutta, anche tu non hai una vera e propria "centratura".
Non comprendo quali siano i tuoi obiettivi di coppia e come vorresti vivere, però almeno ammetti la tua confusione e questo è già tanto.
Dici anche di non essere stata bene recentemente.
Il tutto mi fa pensare che sarebbe davvero utile per te concederti un percorso di psicoterapia per poter vedere meglio tutto quanto prima di prendere eventuali decisioni; decisioni non solo circa i due ragazzi, ma soprattutto per te stessa, per la tua vita, per il tuo bnessere.
Solo quando sarai più centrata e più serena potrai fare scelte giuste.
Magari anche trovare ragazzi più calmi e meno problematici.
Un caro Augurio.
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6784 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79300

Risposte