Sono gelosissimo della mia migliore amica

Inviata da Lorenzo · 17 ott 2018 Relazioni sociali

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 18 anni e scrivo queste righe per avere la situazione più chiara.
2 anni fa ho incontrato una ragazza tramite altri amici e subito ci siamo trovati benissimo insieme, ci siamo scambiati il numero e in poco tempo siamo diventati importantissimi l'uno per l'altro, fino ad arrivare a essere attualmente migliori amici. Io abito a circa 80 km da lei ma nonostante questo ci vediamo spesso, appena non abbiamo impegni scolastici usciamo insieme anche ad altri nostri amici, e l'estate stiamo anche 3/4 volte a settimana insieme. Vi scrivo poichè io sono sempre stato geloso di questa ragazza, ogni ragazzo che le interessa mi risulta subito antipatico e reagisco molto male. Lei non è fidanzata da 6 mesi in cui non ha mai neanche frequentato un ragazzo e proprio pochi giorni fa mi ha raccontato di un ragazzo che lei conosce e che si interessano a vicenda. Appena ricevuto questa notizia mi è salita una rabbia eccessiva e non so per quale motivo tremavo. Non capisco il perchè di questa mia reazione, forse ho paura che lei mi dia meno spazio se si fidanza anche se lei mi dice sempre che potranno passare tutti i ragazzi del mondo ma io per lei saró sempre al primo posto nela sua vita. Abbiamo veramente un rapporto splendido, affettivo e ci fidiamo ciecamente l'uno dell'altro. Inoltre anche lei è molto gelosa di me, spesso per scherzare parlo bene di una sua amica e lei si infastidisce immediatamente e si arrabbia ma non ai miei livelli. Poi c'è stata un'altra vicenda in cui io ho invitato a casa una ragazza che in passato ha mostrato interesse per me e lei la conosce, quando ho avvisato lei che avrei portato questa ragazza a casa mia la prima cosa che mi ha chiesto è di non avere rapporti sessuali con lei (anche se non ne avrei avuti a prescindere) e ci sono stati anche altri episodi di gelosia, sia mia che sua. Ho paura anche di come potrei reagire a vederla baciare un ragazzo davanti a me.
Questa gelosia mi fa stare male tutti i giorni, soffro al solo pensiero di vederla con un ragazzo e sono costantemente disturbato da questa cosa che mi distrae in tutto quello che faccio.
Noi abbiamo talmente tanta confidenza da dirci anche "ti amo", lei mi ha sempre detto che mi ama da morire senza problemi, ma io non so più se il mio "ti amo" è solo da amici o va oltre e vorrei vederci chiaro su questa situazione.
Vi ringrazio in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 OTT 2018

Ciao Lorenzo,
A me sembra che la tua amicizia con questa ragazza nasconda invece un sentimento più profondo, forse da parte di entrambi.
Vi comportate più come due che stanno insieme che come due amici, e mi domando perciò per quale motivo sia per voi tanto difficile dirvi che, forse, siete semplicemente innamorati.
Non posso consigliarti che cosa fare, se parlare apertamente con questa ragazza dei tuoi sentimenti oppure no, perchè solo tu puoi sapere cosa sia meglio fare.
Ti consiglio però di ripensare al vostro rapporto, di rifletterci un po' su, e di cercare di capire che cosa vorresti veramente da lei.
Se sei confuso potresti consultare uno psicologo, che magari ti aiuterebbe a fare chiarezza e a conoscerti meglio.
Spero di esserti stata utile, un saluto
Dott.ssa Federica Casale, Psicologa e Psicoterapeuta - Torino

Dott.ssa Federica Casale - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Torino

51 Risposte

86 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2018

Gentile Lorenzo,
Mi sembra che questa ragazza rappresenti per lei un affetto significativo e probabilmente ciò è reciproco. Si interroghi sui reali sentimenti ed emozioni che prova, si chiarisca rispetto a ciò poi con un atto di coraggio parli con lei. Viceversa se lo crede non opportuno, la lasci andare per la propria strada pur mantenendo l'amicizia, avete davanti entrambi una vita da vivere ed esperienze relazionali dasperimentare.
Un percorso di counseling potrebbe aiutarla a prendere la decisione migliore per se stesso.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2664 Risposte

2208 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2018

Buongiorno Lorenzo,
mi pare di capire che lei e questa ragazza vi piacciate molto. Non si fissi sulle definizioni "da amici", "stare insieme", "fidanzata", ma rifletta sul rapporto sano di scambio che c'è tra di voi. Se sente la necessità di ufficializzare un rapporto con questa ragazza allora si muova in questa direzione. Se si sente bloccato o confuso e non riesce ad esprimere i suoi sentimenti provi a valutare un consulto psicologico.
Buoni Pensieri
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

515 Risposte

231 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2018

Gentile Lorenzo,
da quanto racconti, sembra che l'amicizia con questa ragazza già non sia più una semplice amicizia indipendentemente da concrete manifestazioni di affetto che possono esserci stare o meno finora tra voi.
Stando così le cose, è anche inevitabile che il malessere (o la preoccupazione) che esprimi sia destinato a crescere.
Pertanto, personalmente, credo che tu (invece di ingelosirti a sproposito) sia già in ritardo nel dichiararti ed iniziare con lei una relazione d'amore.
Cordiali saluti.
Dr.Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7048 Risposte

20148 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2018

Buongiorno Lorenzo,
credo che vi ritroviate in un bivio e non potete più tornare indietro.
In questo momento è indispensabile che lei e la sua amica chiariate in quale direzione volete andare . Provi a soffermarsi sulle emozioni che le suscita la compagnia della sua amica. Nel momento in cui si troverà con lei avrà delle reazioni emotive che le daranno delle risposte.
Cordialmente,

Dr. Gianmaria Lunetta,

Psicologo Clinico a Torino

Dr. Gianmaria Lunetta Psicologo a Torino

249 Risposte

400 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85700

Risposte