Sono gelosa dei figli del mio compagno

Inviata da Anna · 17 lug 2017 Terapia di coppia

Buongiorno. Sto da circa un anno con un uomo con 2 figli di 12 e 15 anni. Non abbiamo ancora parlato di futuro insieme, anche se qualche piccolo accenno c'è stato, perché io non vedo questo futuro possibile perché trovo atroce abituarmi all'idea che lui abbia già un'altra famiglia (ex moglie e figli) e che questa sarà sempre la sua famiglia e io sarò sempre l'opzione B o l'intrusa. Non so che fare, io mi sento così e infatti sto pensando di finire questa storia. Lui sarà sempre marito (anche se ex) e padre, e io non posso accettare di essere il "piano B". So che c'è del patologico, ma non riesco proprio ad abituarmi all'idea e mi sento una brutta persona per questo. Però mi chiedo anche: è lecito, quando si hanno dei figli, iniziare delle storie con persone che non ne hanno chiedendo loro di inserirsi in un contesto famigliare (che per quanto separato resterà sempre tale) e in una situazione emotiva nella quale non si potrà mai mettere la nuova compagna al primo posto, perché giustamente ci saranno sempre i figli? Una donna non ha diritto di essere, per il suo uomo, almeno nel periodo del fidanzamento, la "numero uno"?
Grazie. Buon lavoro.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 LUG 2017

Gentile Anna,
scegliere un persona che ha già avuto una moglie edei figli, sicuramente richiede coraggio ed anche spirito di adattamento. Tuttavia, la seconda scelta, lo è solo in senso cronologico e non affettivo. Sicuramente non potrà annullare l'amore che il suo compagno ha per figli e pretendere che lui non faccia fronte alle responsabilità di padre, ma questo non significa che come donna lei passi in secondo piano. Le consiglio di valutare l'opportunità di un percorso psicologico che le permetta di comprendere quali siano i suoi reali bisogni affettivi e le aspettative che nutre nei confronti della vita di coppia.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1248 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 LUG 2017

Buongiorno Anna,
è certamente molto difficile entrare in relazione con un partner che ha già una famiglia verso la quale nutre amore ed ha dei doveri. Il rischio è effettivamente quello di sentirsi secondi, Sentirsi secondi, non vuole dire però esserlo nella mente e nei pensieri di questo uomo che magari si è innamorato di nuovo e vuole costruire un nuovo rapporto. Certo che come dice lei bisogna fare i conti con l'amore verso i figli, che sarà sempre grande e lo unirà sempre alla ex moglie, ma magari per lei Anna proverà altro ed avrete modo di costruire qualcosa di diverso, dove non è detto che lei debba sempre essere l'intrusa. A volte con fatica i nuovi compagni si costruiscono un ruolo nella vita di figli e collaterali che non è sempre secondario ed in competizione, ci sono alcune situazioni in cui il nuovo compagno rappresenta per i figli di primo letto una bella opportunità e una bella risorsa. Certo è faticoso da costruire e non sempre dipende esclusivamente dal volere dell'uomo e della nuova compagna, ma sci sono anche esempi in questa direzione.
Si prenda del tempo per pensare a ciò che cerca lei in un rapporto di coppia.

Dott.ssa Maura Lanfri Psicologo a Forlì

133 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte