Sono fuoricorso e mi sento a disagio, non riesco più a studiare!

Inviata da ABC95 · 16 dic 2020

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni iscritta all'università di Architettura. Fare l'architetto è sempre stata la mia passione fin da quando ero piccola. I primi anni di università andava tutto bene, ero molto felice ma i laboratori richiedevano molte ore di lavoro e, avendo avuto in quel periodo una storia con un ragazzo che mi frenava molto, ho dedicato molto tempo per superare gli esami di laboratorio (con ottimi voti) ma ho trascurato le materie teoriche. Quando mi sono lasciata con questo ragazzo, ero già al terzo anno di università e sono andata in crisi totale; un pò perché è finita la storia dopo 7 lunghi anni, un pò perché molti miei compagni di corso (soprattutto amici e punti di riferimento) si sono laureati e mi sono sentita sola, sia nella vita privata sia in università. Sono stata diversi mesi chiusa in camera, nel letto, tutto il giorno e penso di aver avuto una forma di depressione.
Dopo un pò mi sono ripresa, ma riprendere in mano la vita per me voleva dire riprendere la vita sociale, quindi ho passato molte ore in palestra, piscina e a fare diversi sport. L'università mi faceva stare male, essere una fuoricorso è sempre stato per me come un'umiliazione, quindi cercavo di evitare di andare in università e cercavo di studiare da casa, ma ovviamente le lezioni sono impegnative e fare tutto da sola era difficile. Quest'anno, appena scattato il lockdown causa Covid, ho deciso di fare uno stage di architettura in smart working e mi dedicavo molto a questo. Finito lo stage, altra crisi totale, avevo già stampato il modulo per sospendere l'università e ho mandato molti curriculum (anche come cassiera), finché un giorno mi chiama l'architetto e mi chiede se sono disposta ad una collaborazione. Mi è tornato l'entusiasmo che avevo ai primi anni di università, ora sto lavorando e ci metto davvero l'anima, ho tantissima voglia di imparare e, soprattutto, mi trovo benissimo in questo studio perché dedicano tutti molto tempo per spiegarmi cosa devo fare. Problema grande: non ho ancora una laurea e ho sempre questo pallino dell'università che mi fa stare male, i miei ex compagni di corso si stanno laureando alla magistrale e questo scatena in me un senso di fallimento ancora più grande. Lavorare mi fa stare bene, è il lavoro che voglio. Studiare mi fa stare male, penso sempre di non essere all'altezza e non superare gli esami. La cosa positiva di questo periodo sono le lezioni online, quindi mi evito l'umiliazione di essere a 26 anni in università, fuoricorso. Ho la media del 29 e mi mancano 4 esami teorici e 2 scientifici (superati 134/180 crediti).
Come posso superare questo blocco nello studio, questa umiliazione? Non è un capriccio, non è vero che non ho voglia di fare nulla (come probabilmente penseranno in molti).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 DIC 2020

Carissima, credo sia molto difficile pensare che Lei non voglia portare a termine nulla, considerato che sta lavorando e si sta dando da fare tanto! Credo che la Sua problematica sia piú legata alla percezione che ha di sé stessa, all'immagine di Lei come fallimento e all'idea che gli altri possano avere di Lei. Lavorando sulla Sua percezione e sulla Sua immagine potrebbe essere una soluzione al Suo blocco, Le darebbe anche la possibilità di ridefinirsi diversamente. Valuti la possibilità di intraprendere un percorso psicologico per superare, con maggiori risorse e resilienza, questo momento, raggiungendo ciò che desidera in maniera efficace.
Le auguro tanta buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

870 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 DIC 2020

Cara ABC95,
non abbandoni la sua carriera universitaria. I vecchi amici si sono laureati, ma può ancora conoscere persone nuove! L'ambiente universitario è giovane, dinamico e adatto a chi accoglie nuove sfide.
Mi faccia sapere come va
Dott.ssa Stefania Scotto

Dott.ssa Stefania Scotto Psicologo a Gallarate

356 Risposte

172 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29800

domande

Risposte 101300

Risposte