Sono fidanzato e attratto da un'altra ragazza

Inviata da Anonimo · 27 gen 2016 Terapia di coppia

Salve a tutti, sono un ragazzo di 23 anni un po' in crisi e ora vi spiego il motivo. Sono fidanzato da circa 5 anni, ma negli ultimi tempi le cose non sono andate a gonfie vele, per non parlare dei tira e molla e dei litigi a volte anche pesanti negli anni passati. Ma più volte alla fine siamo tornati a stare insieme nonostante i continui problemi e disaccordi. Recentemente però sono rimasto abbastanza attratto da una ragazza che vedo tutti i giorni e ogni giorno ci incrociamo per la strada e ci scambiamo gli sguardi come a volerci comunicare qualcosa... Almeno penso io... Sono in confusione totale e non so più cosa è meglio fare. Ho già parlato con la mia ragazza attuale dicendogli che sono in crisi e non riesco a rendermi conto se voglio continuare a stare con lei o no a causa dell'ultimo litigio che mi ha fatto arrivare al limite dopo tutti i passati litigi, e in realtà non credo che ci sia più quello che c'era una volta tra di noi. Nonostante lei faccia di tutto per convincermi a tornare con lei io sono molto titubante. Ma il desiderio di provare a conoscere l'altra ragazza è forte, anche se non è detto che può andare a buon fine... Non so come fare e spero che tramite Voi riesca a trovare una soluzione. Vi ringrazio già da ora.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 GEN 2016

Gentile Anonimo,
sei fidanzato da cinque anni con continui problemi e disaccordi.
Evidentemente ogni volta non hai mai pensato di approfondire la questione e provare a trovare un punto di incontro da cui ripartire modificando evidentemente qualcosa di te (il discorso vale ovviamente anche per la tua ragazza).
Ti sei accontentato, ogni volta, di vomitare la rabbia rimanendo sempre al punto di partenza in un logorio continuo e sterile.
Ora fantastichi un ipotetico rapporto perfetto con un'altra ragazza solo per un gioco di sguardi o un sorriso.
Forse che con la ragazza che sta con te da 5 anni all'inizio non ci sono mai stati giochi di sguardi e sorrisi?
Visto che hai parlato con la tua ragazza della tua crisi e dei continui litigi, la soluzione migliore è, a mio avviso, quella di chiedere, per entrambi, una psicoterapia di coppia per superare in modo definitivo, comprendendone le cause profonde, le vostre incomprensioni e predisponendovi ad una crescita personale e di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 GEN 2016

Buongiorno Anonimo,

la sua descrizione è molto chiara, io non le proporro facili soluzioni ma riflessioni:
-cosa succederebbe se lei decidesse di seguire la sua curiosità verso l'altra ragazza?
- quale legame la tiene legato alla sua attuale ragazza?

Avere un rapporto di coppia significa anche litigare e avere dei disappunti, le relazioni senza litigi sono patologiche come le relazioni in cui ce ne sono molti.
Se il suo desiderio di conoscere un'altra ragazza è legato alla speranza di non litigare più cerchi di riflettere sul perchè litiga con la sua attuale ragazza, se invece il desiderio di conoscere questa ragazza è dettato da altro rifletta su cosa la spinge ad essere attratto da questa nuova ragazza, cosa di questa ragazza lo attrae e cosa sta cercando.

Cordiali saluti

dott.ssa Monica Salvadore

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

848 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 GEN 2016

Gentile Anonimo
è bello sentire dei giovani che vivono intensamente le relazioni affettive e che a 20, 21, 23 anni sono fidanzati da 2, da 3, da 5, da 7 anni...come vediamo dalle vostre lettere, però io mi dico anche che bisogna un poco anche "sperimentare", conoscere, capire il mondo, le relazioni, i modi di stare insieme.
Ogni persona è un mondo unico di sensazioni ed emozioni, sinceramente a mio parere, chiudersi definitivamente in una relazione molto strutturata e molto seria a questa età può essere controproducente... se poi si litiga sempre che dire?
Sono scelte sue, importanti, ci sono sentimenti ed emozioni...crescere significa anche scegliere e vedere cosa è meglio per noi...
Diciamo che il mio è un invito alla riflessione che lei dovrà fare.
Un caro saluto Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7010 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 GEN 2016

Mi pare di capire, da quello che scrivi, che il problema principale che poni sia l'attrazione per questa nuova ragazza e non sai se conoscerla o meno. Dai quasi per certo che fra te e la tua ragazza sia tutto finito. In realtà traspare una paura sottostante che sarebbe interessante approfondire. Sembra quasi che tu abbia il timore di lasciare la tua fidanzata perchè non sai se con la ragazza che ti piace possa andare bene. Cerca di comprendere, magari insieme alla tua fidanzata, il motivo di questi litigi e incomprensioni e prendete una decisione. Se pensate non sia più il caso di portare avanti questa storia fatelo per voi stessi. Spesso si ha paura di cambiare, di rompere un equilibrio già collaudato e si tende a rimanere in una routine che logora i rapporti. Leggo che sei giovane (23 anni) e se la matematica non mi frega ti sei fidanzato a 18/19 anni. Molti ragazzi alla tua età sperimentano la sessualità e le dinamiche di coppia con partners diversi. E' probabile anche che tu ti senta, in questo senso, incompleto, magari non ti sei dato la possibilità di fare esperienze con altre ragazze e forse è quello che sta capitando a te con questa nuova ragazza che hai conosciuto. Le mie sono solo ipotesi, ma come vedi le chiavi di lettura possono essere molte, sarebbe necessario fare chiarezza con se stessi, capire quello che si vuole e metterlo in atto, avere il coraggio di cambiare ciò che crediamo vada modificato e farlo nel rispetto di se stessi e di chi ci sta intorno.

Per qualsiasi altro dubbio o chiarimento sarò a tua disposizione.

Dott. Rosario Scicolone Psicologo a Roma

1 Risposta

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 GEN 2016

Buonasera,
dalla sua descrizione si percepisce una lieve tensione. L'indecisione riguardo la sua storia passata e l'interesse per questa ragazza misteriosa dovebbe farla riflettere su quelli che sono i suoi sentimenti reali. che cosa prova per la sua fidanzata? cosa la spinge a tornare insieme lei dopo le interruzioni? che cosa prova per questa nuova ragazza? che cosa rappresenta per lei questa sconosciuta? si dedichi del tempo per capire realmente di cosa ha bisogno.

saluti

Arianna Cantiano Centro di Psicologia Ar.Pa. Psicologo a Ciampino

1 Risposta

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 GEN 2016

Gentile anonimo, la risposta giace non tanto nella descrizione degli eventi, ma piuttosto nella descrizione delle emozioni che prova in questa situazione.
Come la fa sentire la situazione di crisi con la sua attuale ragazza? Quanto è intensa la crisi e il dolore che la accompagna? Cosa prova ancora nei suoi confronti?
Queste domande potrebbero aiutarla a riflettere sulla questione se approfondite meglio, ma, generalmente, è meglio concentrarsi su queste che non sul come potrebbe andare con l'altra persona. Questo perché ogni relazione è unica e diversa dalle altre e, mentre sceglie se terminare questa relazione, le altre possibili relazioni sono una distrazione.

Alcune volte le relazioni finiscono, fa parte delle cose della vita, ma è importante che finiscano per motivi che riguardano la coppia, non per altro, altrimenti si tende a creare confusione sia nella relazione attuale, che nelle successive (i ritorni di fiamma...).

Ne parli con un suo amico e, soprattutto, ci pensi come se non fosse presente l'altra persona, potrebbe aiutarla a prendere una scelta più consapevole.

Spero di esserle stato di aiuto, non esiti a scrivere per ulteriori dubbi.

Cordiali saluti

Studio di Psicologia Cognitiva e Sessuologia - Dr. Valerio Celletti Psicologo a Milano

44 Risposte

217 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 GEN 2016

Chiaramente, non possiamo dirle noi cosa è meglio fare.

Quello che possiamo fare è farle considerare il fatto che la ragazza che vede tutti i giorni non la conosce e non parla, per cui le stimola la fantasia di un rapporto senza problemi, fatto solo di gratificazioni.

La verità è che le relazioni senza intoppi, chiarimenti o problemi non esistono, a meno di non fingere che tutto vada sempre bene.

Non è nemmeno corretto rimanere in una situazione che ci fa soffrire, questo no, ma potrebbe affrontare e chiarire la situazione, in un modo o nell'altro, con la sua fidanzata, senza per questo rifugiarsi nell'illusione di un rapporto perfetto con altre ragazze, solo perché ci sono delle incomprensioni.

Questo è importante anche per il futuro, al fine di creare un rapporto maturo con la sua compagna, che sia la sua fidanza o un'altra persona.

I miei migliori auguri.

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Psicologo a Ardea

197 Risposte

257 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 GEN 2016

Buongiorno,
dalle sue parole emerge molto la dimensione conflittuale che lei ha con la sua ragazza, mentre non emergono gli aspetti positivi della vostra relazione. Cosa vi porta a discutere così spesso come lei dice? Cosa le manca nel rapporto con la sua fidanzata che, forse, spera di trovare nell'altra? Cosa, invece, la spinge a stare ancora insieme a lei? Provi a rispondere a queste domande e a rifletterci su.

Cordialmente

Dott.ssa Pamela Formaggi
Psicologa, Operatrice di Training Autogeno
Treviso

Dott.ssa Pamela Formaggi Psicologo a Treviso

13 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte