Sono fidanzata, ma temo di essere attratta da un altro ragazzo

Inviata da Sara · 7 mag 2019 Terapia di coppia

Salve, mi chiamo Sara e non só proprio a chi parlare di quello che mi sta succedendo. Da un po' di tempo mi sento attratta da un ragazzo che però non è il mio ragazzo, ma uno dei nostri amici e mi sento in colpa e divisa. Terribilmente in colpa. Non ho intenzione di cedere a queste pulsioni, ma nello stesso tempo, questa situazione mi ha fatto tanto confondere che per poco Non ho lasciato il mio ragazzo. Il mio ragazzo è pieno di difetti, ma mi ama sinceramente e sono 5 anni che ci amiamo e tutti questi anni di condivisione non voglio, non accetto di buttarli nella spazzatura per un motivo così stupido. In oltre, penso che di aver capito che questo ragazzo ricambia i miei sguardi e mi fa capire che forse ricambia anche l'interesse. In particolare una sera in cui avevo un po' bevuto, ma non troppo da perdere il controllo, lui approfittando di un momento in cui eravamo da soli, mi ha abbracciata da dietro e mi ha dato un bacio sul collo, io l'ho ovviamente subito respinto e sono "corsa" da una mia amica nell'altra stanza.C'è da dire che purtroppo in 5 anni non sono mai riuscita a raggiungere l'orgasmo col mio attuale ragazzo e che se prima non mi pesava, beh ora mi pesa parecchio...vorrei un consiglio. Ho paura che prima o poi io potrei commettere uno sbaglio e pentirmene per sempre.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 MAG 2019

Buongiorno Sara,

appare molto confusa e anche spaventata rispetto a quello che potrebbe succedere con questo amico. Quanti anni ha Sara? nella ultima frase riporta un elemento molto importante ovvero che con il suo attuale compagno non ha mai raggiunto l'orgasmo. Si tratta di una prima relazione?o ha avuto anche altri rapporti? per poterla aiutare avrei bisogno di ulteriori elementi, della sua vita e della problematica che pone.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può scrivere.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1187 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAG 2019

Sara occorre capire cosa non permette alla relazione di essere "completa" o quello che non ti permette di sentirla come tale. Anche attraverso LEMDR si riesce ad elaborare ei tuoi vissuti in modo piuttosto rapido e a trosformare ciò che non ti fa stare bene. Compendendelo, si può lavorare anche con il tuo ragazzo per fare dei passi si sviluppo della coppia in modo da rafforzarla, se entrambi avete questo desiderio. Rimango a disposizione

Dott. Davide Milanese Psicologo a Tortona

212 Risposte

67 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAG 2019

Buonasera Sara,
innanzitutto il fatto che lei non sia mai riuscita a raggiungere l'orgasmo in cinque anni è un dato molto importante. Le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per lavorare su questo aspetto e allo stesso tempo capire un po' di più sul resto.
Essere attratta anche da altre persone non deve farla sentire in colpa. Provi a capire un po' di più su queste sue attrazioni e cerchi di lavorare sul suo senso di colpa che potrebbe bloccarla. Per far funzionare bene un rapporto è necessario lo scambio, si deve creare una buona partnership. Cerchi di capire se questo avviene con il suo compagno attuale.
Rimango a disposizione.
Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

705 Risposte

332 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAG 2019

Buongiorno Sara,
Il fatto che ne sta parlando e che sta sottolineando come il suo ragazzo, nonostante tutto, sia importante per lei, le fa onore. Possono esserci momenti di crisi all’interno di una coppia soprattutto se di lunga durata ed è bene interrogarsi, come già sta facendo, su ciò che non funziona. Essere attratta da un’altra persona sta a significare che c’è qualcosa di mancante nella sua relazione attuale, altrimenti ciò non accadrebbe, e alla fine del suo racconto è proprio lei che lo dice: l’intimità e la difficoltà a raggiungere l’orgasmo. In una coppia, questo è un aspetto molto importante che vale la pena considerare e approfondire. Se è interessata a farlo può contattarmi.
Cordialmente

Dott.ssa Elisa Simeoni

Dott.ssa Elisa Simeoni Psicologo a Brescia

26 Risposte

15 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100900

Risposte