Sono fidanzata. Ma sono attirata e quasi ossessionata da un altro.

Inviata da Confusa500 · 10 mar 2021

Ho 28 anni. Sono fidanzata da 7 anni con un ragazzo incredibile. Gli voglio un bene dell'anima. Conviviamo da sempre e per 6 di questi 7 anni eravamo solo io e lui, lavoravamo anche insieme. Abbiamo attraversato molti momenti difficili e ci siamo sempre stretti per trovare le soluzioni migliori. Nell'ultimo anno però le cose sono cambiate. Non c'era più intimità e le discussioni aumentavano. Ne abbiamo parlato tante e tante volte. Gli ho detto liberamente quello che provavo. Sentivo la nostra relazione deteriorarsi e mi stava stretta fino al. Punto che non avevo neanche più voglia di discutere. La mancanza di sesso e di leggerezza ormai mi stava mandando alla deriva. Lui rispondeva sempre che i problemi erano legati alla mancanza di lavoro, alla città dove vivevamo, dove non stavamo bene, alla mancanza di amici, alla mancanza di distrazioni. Allora ho deciso di prendere la mia vita in mano. Il lockdown mi ha fatto fare una svolta nella mia vita. Ho deciso insieme a lui di trasferirci di nuovo nella città dove stavamo prima e dove stavamo bene e ho ricominciato l'università a 28 anni. Dopo anni ho ritrovato me stessa, la me spensierata, leggera che piace alla gente e che piace per prima a se stessa. Ho trovato la mia strada e questo percorso di studi è veramente ciò che amo. Però ho trovato anche un imprevisto, con un nome e un cognome. Ho conosciuto questo ragazzo che mi attrae follemente. Abbiamo legato e spesso ci siamo ritrovati a chiacchierare soli o a studiare insieme. Parliamo di tutto, lui sa tutta la mia situazione perché da poco ha vissuto una condizione simile. Ci sono stati dei flirt senza spingersi oltre. Lui non vuole nulla di serio con nessuno, è uscito da una relazione importante. Un po rappresenta quello che vorrei io ora: una relazione leggera, smettere di pensare a tutte le conseguenze, vivere sola con le mkie sole forze e vivere in maniera spensierata pensando di più a me. Lui é una persona divertente e scherza e ride con tutti, e ammettiamolo fa parecchio il piacione con qualsiasi ragazza. Lui sa che io provo una forte attrazione per lui. Però con me è sempre stato sincero, ha sempre detto che se fossi stata single ci sarebbe stato già sicuramente qualcosa, ma sa la mia situazione, tutta, sa quanto io sia confusa ora e non vorrebbe mai essere la causa di una rottura del genere. E credetemi, le occasioni per fare un passo di troppo ci sono state. Ora vorrei tanto prendermi del tempo per riflettere. Vorrei stare sola per un po'. Ma non posso. Ne ho parlato anche con il mio ragazzo di questo mio bisogno di prendermi una pausa ma non è fattibile. Vivo in una città che non è la mia di origine, non ho un lavoro al momento, la macchina che guido è del mio ragazzo e tutto questo è solo la punta dell'iceberg. La realtà è che sotto c'è una relazione importante, due famiglie unite, un passato importante che ho paura di perdere. Ma so anche che così non posso continuare. Vivo tra la voglia di scappare da sola, buttarmi e fare l'errore con un altro e il senso di colpa e l'affetto che provo nei confronti del mio ragazzo. Non so cosa fare....

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 MAR 2021

Carissima Confusa500,
quanta confusione e dubbi sento nelle sue parole. La situazione è molto delicata, lo comprendo , relazione lunga, convivenza, scelte in comune, famiglie coinvolte, anche la sua macchina non è realmente sua. E' come se si sentisse "bloccata" e senza avere la possibilità di scelta. Ha mai pensato di prendersi uno spazio tutto suo in terapia dove esplorare i suoi bisogni?
E' stata molto coraggiosa a cambiare città e a iscriversi all'università, questo mi dice di lei che è in grado di prendere in mano la sua vita. Ripete più volte che ha "bisogno di leggerezza" e che questa manca nella sua relazione. Forse è giunto il momento per lei di comprendere maggiormente i suoi più intimi desideri scevra dal giudizio altrui attraverso un percorso di supporto psicologico.
Le auguro buona vita.
Dott.ssa Giorgia Carletti

Dott.ssa Giorgia Carletti Psicologo a Pistoia

11 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2021

Cara Confusa500
la situazione appare molto complessa e la sua confusione è molto chiara. Penso che in tutti i casi in cui non si veda da soli una via di uscita da una situazione che appare un vicolo cieco, la cosa che si può provare a fare è guardare le cose da un punto di vista diverso con l'aiuto di qualcuno che possa darti gli strumenti per leggere la situazione in modo diverso e quindi trovare una soluzione.
Un caro saluto
Studio Lego

Studio Lego Psicologo a Padova

23 Risposte

7 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2021

Carissima, é sicuramente una situazione molto delicata... Ciò che L'attira dell'altra persona é certo la leggerezza che ad oggi non sente di avere. Dall'altra, c'é una storia importante e anche la difficoltà di potersi immaginare diversamente da ciò che ha sempre pensato. É importante però concentrarsi sul Suo benessere e sul Suo equilibrio. Le consiglierei di intraprendere un periodo di supporto psicologico per comprendere realmente cosa vuole e come raggiungere soprattutto la Sua serenità.
Le auguro buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1470 Risposte

811 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18050

psicologi

domande 27800

domande

Risposte 95850

Risposte